Menu
Altro che buona scuola, la nostra è il ritratto di un Paese di me#!@

Altro che buona scuola, la nostra è il ritratto di un Paese di me#!@

Il caso dei professori fantasmi, l’occupazione del Virgilio e la preside abbandonata dalla “ministra” Fedeli: immagini di una scuola, ma più in generale di un Paese che non capisce l’emergenze e ciò che conta veramente.

Guarda il video

Continua la lettura

I cafoni alla Scala che si sentono chic Prima della Scala a Milano. la Boschi entra dal retro per evitare il red carpet, mentre il contorno dei cafoni la fa da padrone. Tanti cafoni che si c...
Dalla Milano da bere al sindaco che ha bevuto Intervistato dal Corriere delle Sera, il sindaco di Milano Giuseppe Sala cade nella retorica e nell'ipocrisia di questi tempi e di certi radical chic....
Le sconcertanti parole del ministro Orlando. Ecco ... Sul recente Codice antimafia si è detto e scritto (a partire da chi è dietro la tastiera) molto. Si può essere d'accordo o meno con alcune delle misur...
Marcia antirazzista a Milano, tre motivi per cui è... Più che inopportuna, la marcia antirazzista che si è svolta oggi a Milano è ridicola. Non è vero ciò che ha detto l'altro giorno il Ministro degli Int...
Condividi questo articolo

4 Commenti

  1. Caro Nicola Porro la leggo volentieri ma certe esagerazioni mi disturbano anche quando , magari non in toto, ma condivido alcune sue affermazioni. Per quanto riguarda il “personale della scuola ” (insegnanti pochissimi e validi ancora meno) ho 75 anni, due figli e una nipote: ho visto di tutto, ma quello che posso affermare è che rispetto ai rispettati insegnanti dei miei tempi e quelli di oggi non c’è competizione e a questi ultimi si attaglia la sua definizione. Cordialmente. Arnaldo Trinchero.

  2. Caro Nicola, sono d’accordo ma ovviamente la situazione è molto più complessa…dovreste destinare un collaboratore qualificato a fare interviste a ripetizione per almeno una settimana full time per avere un quadro minimamente fedele alla sola realtà di Milano…il resto è un pour parler…

  3. Non vorrei sembrare catastrofico, ma questa benedetta buona scuola dove vuole arrivare. Tutto è permesso , studiare è un optional , contestare la scuola lavoro , ecc. ecc. dove andranno, alla fine della fiera, questi studenti . Il mondo del lavoro non aspetta .

Rispondi