Menu
Disoccupati a tempo pieno

Disoccupati a tempo pieno

1 “Visco, no di Gentiloni a Renzi”
Visco e il suo predecessore potrebbero essere colpevoli del non funzionamento della Vigilanza della Banca d’Italia, seppur per sciatteria? I colti dicono che se non confermiamo Visco ammettiamo davanti al mondo che la nostra Vigilanza non funziona (cosa probabile), quindi Mattarella e l’establishment impongono che lo si confermi.

Trovo imbarazzante questo approccio. Non mi pare che Renzi abbia fatto niente di sconveniente nel proporre a Gentiloni di non rinnovare Visco.

2 “Con Draghi alla Bce, Visco in Bankitalia, Casini/Brunetta alla Commissione d’inchiesta sulla Banche nebbia e fuffa ci sommergeranno”
Un titolo che non vedrete mai sui giornali italiani. Mi è sgorgato dal cuore, forse non avrei dovuto scriverlo.

3 “Sono passati trent’anni dal lunedì nero”
Il tempo vola, ricordo il 19 ottobre 1987, quando Wall Street andò a picco perdendo d’un colpo il 22,6%. Curiosamente il panico iniziò a Hong Kong, contagiò l’Europa, poi arrivò a New York.

La prossima dove scoppierà? A Berlino? Curioso che i tedeschi comprino oro. Cosa temono? Loro sono i numeri uno, hanno la mitica Angela Merkel. La sensazione è che abbiano, verso il futuro, una fifa boia. Li capisco, è un paese fragile.

4 “L’Europa è ossessionata dell’idea di far pagare imposte ai Big Data di Silicon Valley”
Lo sostiene il mio amico FDB e io concordo in pieno sulla sua analisi, ricca di intelligente ironia. Immagino ci separi il giudizio sull’execution. Per me il protocollo per colpire costoro non può che essere quello messo a punto da Eliot Ness con Al Capone negli anni Trenta.

5 “Continua la telenovela Rajoy e Puigdemont”
Due non leader, uno formalmente non ha dichiarato l’indipendenza, l’altro da burocrate qual è, senza un briciolo d’immaginazione e di sensibilità istituzionale, vorrebbe che lo facesse per poter applicare l’articolo 155 della Costituzione.

Un teatro dell’assurdo, due non leader che non sanno che fare. In silenzio invece il terzo non leader: sembra un Re ma non lo è. Povera Spagna.

6 “Il China Dream prenderà il posto dell’American Dream?”
Lo capiremo alla fine del XIX Congresso del PCC.

7 “Tempo indeterminato, il saldo è negativo?”
Il punto interrogativo è mio. Non ne posso più di questi numeri ballerini, chiedo una moratoria fino a fine anno per avere numeri certificati. Per favore non parlate di contratti, non parlate di occupati, fornite solo le “ore lavorate”, io me le divido per 40 ore settimanali, e così capisco quanti sono gli occupati a tempo pieno, gli altri sono i disoccupati a tempo pieno. Punto.

8 “Cosa succede fra Bergoglio e la Chiesa polacca?”
Se lo chiedono molti commentatori indipendenti. L’imponente manifestazione post “Rosario del 7 ottobre”, un milione di persone lungo un confine di 3.500 km è stata vissuta in modo imbarazzato in Vaticano, nel rumoroso silenzio dell’Osservatore Romano.

Comprensibile, visto che il 7 ottobre era l’anniversario della battaglia di Lepanto. Ammesso che ci siano, anche oltre Tevere i nodi arriveranno al pettine?

Riccardo Ruggeri, 20 ottobre 2017

Continua la lettura

La colossale gaffe di Hillary Clinton 1 “A Renzi e a Berlusconi si sono rotte le acque?”. Nessun giornale ha riportato questo titolo, è banalmente solo mio. Due curiosi personaggi i Renzi ...
Modello occidentale e cinese? Quasi identici 1 “Nel 2020 fuori dalla povertà 30 milioni di cinesi” Parola di Xi Jinping. Trenta milioni, cioè il 2% della popolazione. Quattro gatti. Allora è ver...
Gentiloni contro il web libero 1 “Direttiva Cei: meno soldi per le chiese, più per l’accoglienza”. Trattandosi della Cei, provo a cercare di capire cosa significa questa direttiva i...
Condividi questo articolo

Rispondi