TwitterFacebook
Menu
Gli economisti e il problema della casa (a cura di Massimo e Matteo Baldini)

Gli economisti e il problema della casa (a cura di Massimo e Matteo Baldini)

Il caso Airbnb? L’aveva già risolto von Mises…

Una parte della sinistra, vi verrà da ridere, resta proprio di sinistra. E ogni tanto Matteo Renzi, quando gli conviene come oggi strizzare l’occhio a destra, si reinventa conservatore

Non abbiamo bevuto, abbiate pazienza. Un emendamento del Pd, partito di cui è segretario proprio Renzi, ha proposto di tassare i proprietari di casa che le affittano attraverso strumenti digitali. Non contento, ha previsto l’istituzione di un registro ministeriale per procedere alle locazioni brevi.

Ieri, in una bella tabella pubblicata da La Stampa si evidenzia come questo affare generi per chi lo fa un reddito medio inferiore ai tremila euro l’anno. Il presidente del Consiglio ieri ha bocciato la sinistra proposta.

E ha fatto bene. Ai proponenti l’emendamento e ai tanti che si lamenteranno di questo lavoretto in nero (affittare le case senza pagare imposte e seguire milioni di prescrizioni previste per gli alberghi) consigliamo la lettura di un vecchio libretto edito da Rubbettino, titolato Gli economisti e il problema della casa. Ci sono brani di Adam Smith, che ci parla dell’imposta sulle finestre, di Mises, di Ricardo, di Friedman e tanti altri. All’epoca in cui il libro è stato pubblicato non esisteva Airbnb, ma un bel po’ di pensiero liberale aveva già affrontato il tema della tassazione sulla casa e la regolazione degli affitti.

Nicola Porro, Il Giornale 13 novembre 2016

Continua la lettura

Il “buono-scuola” per una “buona scuola” (Dario An... La buona scuola? Molto meglio il buono-scuola Proprio in queste settimane la politica italiana si è affannata a riproporci l'ennesima riforma della s...
Il carattere della libertà (a cura di Serena Sileo... Albert Jay Nock e il mestiere del vero profeta L'apertura di un bel libretto di saggi in onore di Aldo Canovari, editore di Liberi Libri, titolato Il...
Scritti selvaggi (Giancristiano Desiderio) Eh sì, anche la democrazia è illiberale... Gli Scritti selvaggi di Giancristiano Desiderio (per i tipi della Rubbettino) non è un saggio, ma neanche ...
Le confessioni di un nerd romantico (Federico Mell... Come la Rete "persuasiva" limita la libertà Federico Mello è un giornalista tecnicamente e romanticamente di sinistra. Uno di quelli che non vi aspet...

Rispondi