Menu
La colossale gaffe di Hillary Clinton

La colossale gaffe di Hillary Clinton

1 “A Renzi e a Berlusconi si sono rotte le acque?”. Nessun giornale ha riportato questo titolo, è banalmente solo mio. Due curiosi personaggi i Renzi e Berlusconi 2017, fanno dichiarazioni ambigue, uno dice “Il candidato premier sono solo io”, l’altro “O vinco o mi ritiro”.

Aiutiamoli a uscire di scena, con eleganza e con dignità, come meritano.

2 “A Hollywood si allarga lo scandalo Weinstein”. Se scambiare sesso con potere è reato le élite euro-americane farebbero meglio a chiudere baracca e burattini, il loro modello si basa su questo presupposto: “Winner takes all”. È la vita, bellezza!

3 “Addio a Puny, il cuoco dei Vip”. Che tristezza rimanere orfani di uno degli ultimi cuochi seri, ormai siamo circondati da chef insuperabili nell’impiattamento (del nulla)

4 “Anche Renzo Piano fa la sua omelia sullo Ius soli”. Finalmente si è fatto vivo, mi preoccupava il ritardo della sua solita pisciatina fuori dal vaso.

5 “Lo spettro della Torre”. Finalmente lo scheletro della Torre Grenfell sarà coperto da un enorme condom di plastica. Ci sarà una targa con i versi del poeta nigeriano Ben Okri, scritti a caldo: “Se volete vedere come muoiono i poveri, venite a vedere Grenfell Towers”?

6 “C’è un assalitore sessuale alla Casa Bianca”. Colossale gaffe di Hillary Clinton. In una intervista alla Bbc, per fare un parallelo avventuroso fra Trump e Weinstein (suo amico e mecenate, ora dimissionato dai radical chic), descrive un satiro nella mitica Stanza Ovale.

Non si accorge che i telespettatori, e lo stesso intervistatore, sono convinti che lei parli del suo Bill.

L’America ringrazi i poveracci bianchi delle varie cinture che, pur essendo di tradizione dem, di fronte alle due opzioni loro proposte, hanno scelto la meno peggio: un buzzurro anziché una bollita.

7 “La deriva proporzionalista va fermata”. Chi spiega a Veltroni che la più bella Costituzione del mondo è proporzionalista?

8 “Una repubblica austro ungarica al centro dell’Europa?”. Mi sono inventato questo titolo proiettando i risultati in un’ottica imperiale austro ungarica unificata dalla paura dell’immigrato islamico. Il termine “populista” perde forza, “paura” lo sostituisce.

“Destra” sta diventando anche un concetto geografico. Ne vedremo delle belle.

Riccardo Ruggeri, 16 ottobre 2017

Continua la lettura

Disoccupati a tempo pieno 1 “Visco, no di Gentiloni a Renzi” Visco e il suo predecessore potrebbero essere colpevoli del non funzionamento della Vigilanza della Banca d’Italia...
Weinstein pagò Clinton 1 “Dettagli sulle accuse di corruzione contro Airbus” Da quando, in campo aeronautico, una quarantina di anni fa si è creato l’oligopolio Airbus-Boei...
Condividi questo articolo

1 Commento

  1. Grande come sempre

Rispondi