TwitterFacebook
Menu

“Le nostre città diventeranno insicure come Lagos in Nigeria”. La denuncia di Alessandro Meluzzi a Matrix

A Matrix del 18 aprile 2017, il noto psichiatra denuncia i problemi attuali e futuri che l’immigrazione incontrollata provocherà. Ne nasce un battibecco con la giornalista Costamagna. Guarda il video

[wpdevart_youtube]https://www.youtube.com/watch?v=wlqhEKjjIuI&feature=youtu.be[/wpdevart_youtube]

Continua la lettura

Migranti, Feltri propone la sua ricetta e Migliore... A Matrix del 2 maggio 2017 si parla di immigrazione e Ong, questioni che sono poi esplose nei mesi successivi. Vittorio Feltri e Gennaro Migliore: due...
Ong taxi, quando ne parlammo ci accusarono di R... A Matrix con il blogger Luca Donadel avevamo denunciato la condotta di alcune Ong. eppure alcuni personaggi, alcuni quotidiani ci attaccarono. Guar...
Condividi questo articolo

2 Commenti

  1. Luisella Costamagna, non avete ancora capito che è una guerra dichiarata. E’ un’invasione che costerà cara ai nostri figli negli anni a venire come dice il psichiatra Meluzzi, di conseguenza dovremmo difenderci con le armi. Alla sua domanda che pone al sig Meluzzi come fermare questa marea di persone? con le armi, L’AVETE CAPITO CHE CE L’HANNO DICHIARATA LA GUERRA SI o No? Quanti Meluzzi ci vorrebbero in italia per bloccare tutto ciò. Bravo Meluzzi!!!

    • LO psichiatra Meluzzi anche se può aver ragione nell’analisi, non ha soluzioni, come non le ha NESSUNO…ma quali armi, suvvia, ragioni, contestualizzi, cerchi di guardare le cose in prospettiva…via…
      Il punto casomai sarebbe cercare di governare le nascite IN EUROPA, gestire il rapporto tra bianchi e neri ( per capirci), no cavalli troia. E’ prima di tutto, andrebbe spiegato a chi tirava le monetine a Craxi e al poliziottone alla Don Camillo e Peppone che fu Di Pietro, che il fatto di individuare Craxi come unico responsabile di un SISTEMA TOTALMENTE tangentaro, ci ha privati di un cervello che sapeva vedere più lontano di noi. Si cerchi su youtube…no, anzi, le risparmio la fatica, se il dr. Porro consente, che tanto conoscerà già benissimo questa clip:

Rispondi