Menu
“Mi fai parlare, pretacchione” Antonio Martino vs Don Gallo

“Mi fai parlare, pretacchione” Antonio Martino vs Don Gallo

17 settembre 2011: a In onda (trasmissione che allora conducevo con Luca Telese) sono ospiti due personaggi completamente diversi tra loro: Don Gallo, prete no global vicino emarginati e amico di De Andrè, e Antonio Martino, ex ministro, economista liberale (e liberista) e allievo di Milton Friedman.

Ne viene fuori un dibattito acceso, con diversi momenti esaltanti. Don Gallo sarebbe morto poco meno di due anni dopo.

“I neoliberisti ci stanno prosciugando. Dobbiamo ricominciare dalla piazza…”

“Mi fai finire di parlare, pretacchione!

La spesa pubblica (alta) fa male: i casi Svezia e Svizzera

Condividi questo articolo

5 Commenti

  1. La nostra Chiesa, guidata da un vero socialista che preferisce insistere con i suoi discorsi anti capitalisti, ecologici discutibili, economici e naturalmente sociali, dinanzi alla crisi di fede che affronta in questa modernità, visto che le riesce ogni volta più difficile spiegare le proprie contraddizioni, con la grande espansione della conoscenza, non riesce più a sostenere le proprie poco convincenti superstizioni, si sta appellando al populismo per allungare la propria sopravvivenza.

    Mi chiedo fino a quando Bergoglio potrà invadere aree totalmente estranee a quella che dovrebbe essere la vocazione spirituale, dimenticando addirittura di dedicarsi all’evangelizzazione, separando ciò che è politico da ciò che dovrebbe essere dell’anima.

    Non che Ratzinger mi piacesse particolarmente, ma confesso di alimentare una forte nostalgia per il papa conservatore.

    Questo polemico indottrinato argentino sta incoraggiano proprio l’intollerante clero della cosiddetta “teologia della liberazione”, dichiaratamente collettivista, dimenticando che lo stesso Gesù separava ciò che doveva essere di Dio da ciò che era di Cesare…

    • giudicando Ratzingher, vai a simpatia o badi ai contenuti? perchè con la simpatia, ti appendi al tram

  2. A questo prete chiacchierone bisognerebbe far leggere IL MISTERO DEL CAPITALE di Hernando de Soto; ma probabilmente non servirebbe a niente…

  3. La spocchia di Martino che non ha capito una mazza e’ disarmante… soprattutto nel suo ruolo.

  4. Il male della Chiesa, sono preti come questo….e non solo i preti.

Rispondi