Menu
Scaletta del 21 Marzo. Le notti delle adolescenti romane

Scaletta del 21 Marzo. Le notti delle adolescenti romane

Le notti delle adolescenti romane. Questa serà cominciamo così. Con un racconto della realtà. Un racconto di strada. Il fatto di cronaca più importante di questi giorni, di cui tutti parlano, è lo scandalo delle baby-squillo. Due ragazzine di 14 e 15 anni che si sono prostituite in un appartamento dei Parioli, il quartiere della Roma bene. Ma perché ci occupiamo di questo? Perché secondo noi nel racconto di questa storia è venuta fuori una grande ipocrisia che divide destra e sinistra. Infatti, i
clienti delle due ragazzine sono più di 50, le conversazioni telefoniche sotto esame più di mille. Eppure, ai giornali è stato dato subito in pasto un solo nome: Mauro Floriani, il marito di Alessandra Mussolini (senatrice di Forza Italia). Ed è lei che è finita nel tritacarne dei media e del web. Le hanno addirittura rinfacciato le parole pronunciate in passato contro la prostituzione minorile. Quasi che la colpevole, l’ipocrita, fosse lei che invece non c’entra nulla ed è una vittima. Una donna messa alla gogna senza che altre donne, soprattutto quelle che del loro femminismo hanno fatto una battaglia e ci hanno costruito sopra una carriera, abbiano sentito il dovere di dire una sola parola in sua difesa. Pronte invece a tuonare contro un’innocente imitazione in tv di Maria Elena Boschi, la ministra delle Riforme di Renzi.
Per noi c’è un tema politico enorme, qui. Sulle tasse, sulle spese della politica, sul lavoro le differenze tra destra e sinistra ormai sono sfumate, quasi non ci sono più. Ma sull’immagine e sul ruolo della donna, sul sesso, c’è uno scontro. Ne parleremo oggi con quattro donne, Santanchè, Zanardo, Campana e Chirico che la pensano in modo molto diverso. Con loro parleremo anche di che cosa cambia nella visione della donna a sinistra con Matteo Renzi e le sue ministre.
Sgarbi ovviamnete ci parlerà di sesso e potere attravreso i grandi della pittura. Il fact cheking si luoghi ocmuni che riguardano le donne. E poin la storia di una dei volti più apprezzati della Tv italiana, simona branhcetti del Tg5.
Due minuti della presidente della Camera, Laura Boldrini, contro il sessismo con un sottofodno musicale che vi invitiamo a scoprire.
E poi la sopresa di Gunther, il cane che edita l’Unità e la consigliera Olona, che ci racconta dell’Ucraiana dal suo punto di viosta.
Intervista finale al cuoco migliore del mondo: parola dei francesi. L’italianissimo e schivo Fulvio Pierangelini

Continua la lettura

Scaletta del 14 marzo. Finalmente è arrivato il me... Finalmente è arrivato il mercoledì da leoni. Il primo vero consiglio dei ministri tutto renziano. Cosa ci ha portato? chi ci guadagna e chi perde? Sì ...
Scaletta del 7 Marzo. Con gli amici della rete non... Con gli amici della rete non si scherza. E dunque partiamo dalla questione ospiti. Quando giovedì abbiamo fatto il comunicato stampa erano previsti Nu...
Scaletta del 28 Marzo. Alle 11 di questa mattina è... Alle 11 di questa mattina è nato Pietro. é nato in veneto. E il suo futuro è più incerto che mai. Solo per iniziare a giocare deve pagare un conto ere...
Condividi questo articolo

Rispondi