Andrea Venanzoni

Andrea Venanzoni

Andrea Venanzoni, dottore di ricerca in diritto pubblico, scrive regolarmente su Il Foglio, ItaliaOggi, Atlantico Quotidiano, TPI. È autore del libro “Ipotesi neofeudale. Libertà, proprietà e comunità nell’eclissi globale degli Stati nazionali”.

3.2k Visualizzazioni

“Una volta il futuro era migliore”, di Sabino Cassese: memento sull’importanza vitale della libertà anche in pandemia

Infuria la pandemia. Tra le sue volute nerastre di morte, in questa danza macabra che si dipana ormai ininterrotta da oltre un anno, si è tragicamente spenta, dopo feroce lotta per la sopravvivenza in terapia intensiva, anche la coscienza critica: le limitazioni e le restrizioni alle nostre libertà costituzionalmente garantite, sono state imposte, viste e […]

3.2k Visualizzazioni

Roma città privata: l’unica salvezza per la Capitale è sgomberare, privatizzare e liberalizzare il più possibile

Popolare quartiere di San Lorenzo, esterno giorno: una piccola folla di persone con mascherina di ordinanza e microfoni e taccuini tra le mani si assiepa davanti ad un palazzone ocra su cui un writer socialmente impegnato ha pensato bene di scrivere l’impegnativo ma sbilenco motto “non si specula”. C’è il sindaco, Virginia Raggi, in prima […]

3k Visualizzazioni

Se l’assalto al diritto di proprietà arriva anche dal ministro della giustizia (ed ex presidente della Consulta) Cartabia

In “Dei delitti e delle pene”, Cesare Beccaria vergò una frase destinata a suscitare un ampio e acceso dibattito: “di quella infelice parte degli uomini a cui il diritto di proprietà (terribile, e forse non necessario diritto) non ha lasciato che una nuda esistenza”, scrisse il giurista milanese. La frase, meno nota rispetto all’impianto proto-garantistico […]

3k Visualizzazioni

La religione pandemista: nel nome della “scienza” travolti diritti e garanzie della democrazia liberale

Il lockdown è divenuto una presenza fantasmatica, insistente, pervasiva, nelle nostre vite, agitato e brandito in un reiterato mantra da “esperti” e scienziati, alcuni dei quali insigniti di incarichi istituzionali, altri invece battitori liberi nel circo dell’informazione: una autentica fiera crudele, una “mostra delle atrocità”, tanto per citare il livido paradigma narrativo di James Graham […]