Dario Mazzocchi

Dario Mazzocchi

Giornalista, nato a Piacenza, vive in Lombardia. Guareschiano, conservatore. Insegna anche inglese.

3.9k Visualizzazioni

Servire, proteggere e rendere conto: perfetti sconosciuti in Italia

Due storie, due nazioni e due epiloghi diversi. È di giovedì scorso la sentenza da Londra che ha messo la parola fine ad una delle vicende giudiziarie britanniche più drammatiche degli ultimi anni: condanna all’ergastolo per Wayne Couzens, agente di polizia colpevole di aver rapito, violentato e ucciso a marzo la giovane Sarah Everard, 33 […]

3k Visualizzazioni

Persuadere è meglio che obbligare: addio credibilità quando i nodi del Green Pass verranno al pettine

Minacciare paga? Apparentemente sì: quando la campagna vaccinale è entrata nel vivo, si indicava come soglia da raggiungere per garantire la cosiddetta “immunità di gregge” la vaccinazione del 70 per cento della popolazione maggiorenne. Quindi l’asticella è stata alzata dal governo e dal Cts prima all’80, infine al 90 per cento, sottolineando come il mancato […]

3.9k Visualizzazioni

Winston Marshall: il musicista che le suona e le canta al pensiero mainstream

Winston Marshall e Andy Ngo non hanno molto in comune. Il primo è un musicista britannico, conosciuto per suonare il banjo nella band Mumford & Sons; il secondo è un giornalista d’inchiesta statunitense di area conservatrice che ad inizio anno ha pubblicato “Unmasked: Inside Antifa’s Radical Plan to Destroy Democracy”, opera in cui critica il […]

3.2k Visualizzazioni

Birra amara, i guai della BrewDog: come un’impresa di successo è diventata il nemico da abbattere

Nata per rivoluzionare il mercato facendo anti-business e affidandosi al crowdfunding, BrewDog è accusata di misoginia, mobbing e arrivismo da un gruppo di ex dipendenti. E così gli investitori lanciano l’ultima campagna di boicottaggio e chiedono indietro i soldi Questa è una storia moderna che parla di una coppia di scapestrati decisi a cambiare le […]

3.2k Visualizzazioni

Il politicamente scorretto Clarkson nei panni sporchi di agricoltore: ritratto di un uomo normale

Nella sua carriera televisiva il conduttore inglese Jeremy Clarkson ha guidato i mezzi a quattro ruote più disparati, sfrecciato su circuiti e strade normali con bolidi e supercar, guadato fiumi e solcato montagne per mettere alla prova motori, sospensioni e carrozzerie, spingendosi negli angoli più impervi del pianeta e approfittando della sua presenza per creare […]

3.4k Visualizzazioni

In Lombardia qualche guaio da sistemare, ma la campagna di vaccinazioni non è la catastrofe che si racconta

L’ultima notizia eclatante riguarda Codogno, dove tutto è iniziato il famigerato 21 febbraio 2020: cittadini ultraottantenni convocati di martedì per la vaccinazione al nuovo centro inaugurato, però, solo il giorno dopo. I passi falsi si accumulano nella Lombardia sotto costante pressione: qui l’epidemia ha galoppato velocemente per ripresentarsi agguerrita tra ottobre e novembre e nell’ultimo […]

3.6k Visualizzazioni

Healing Britain: fatta la Brexit, ora BoJo può concentrarsi su uscita dal Covid e ripresa economica

Messaggio da Oltremanica a poche ore dall’annuncio dell’accordo raggiunto tra Regno Unito e Unione europea: Boris è un ottimo giocatore di poker. Poche parole che riassumono l’ultima fase di trattative sulla travagliata saga Brexit: quattro anni di scontri, mezzi passi avanti e tanti passi indietro, governi pericolanti e leadership da consolidare, e una pandemia a […]

3.4k Visualizzazioni

Una destra “presentabile” non è quella che la sinistra vorrebbe cucirsi su misura

Liberale, moderata, europeista: questi i requisiti perché la destra possa essere certificata come “presentabile”. Da chi? Dalla sinistra, che più che presentabile, in realtà, la vorrebbe perdente. Qualche spunto di riflessione per un’alternativa alla omologazione… La richiesta avanzata è ben precisa: occorre una destra “presentabile”. E a sollevare con puntuale scadenza la questione è per […]

3.4k Visualizzazioni

La nuova zona rossa fa scricchiolare la solidarietà lombarda: le cicatrici lasciate dal Covid

In attesa di capire gli effetti sulla curva dei contagi delle nuove disposizioni contenute nell’ultimo Dpcm, se ne possono notare altri nelle vicende politiche di alcune regioni al centro dell’attenzione, le nuove zone rosse. Soprattutto in Lombardia, territorio già duramente colpito dalla prima ondata di Covid-19 dello scorso marzo, in particolare nelle province di Bergamo […]

3.6k Visualizzazioni

Restrizioni ed esercito nelle strade per Dpcm. E meno male che amiamo libertà e serietà…

Nel Regno Unito i deputati Tories mettono alle strette il loro primo ministro perché le misure anti-Covid non sono sufficientemente dibattute ai Comuni, mentre in Italia basta un atto amministrativo per schierare l’esercito. E meno male che “amiamo la libertà ma anche la serietà”: maggioranza silente, misure anticipate sui media, opposizione sonnolenta Da diversi giorni […]

3.9k Visualizzazioni

Save the Union, le ragioni di Boris: integrità del Regno e libero commercio

Gli sviluppi dei negoziati tra Regno Unito e Unione europea per regolare i rapporti tra le parti dopo Brexit hanno generato la stessa confusione di un sasso lanciato in piccionaia. Non solo tra le file europee, ma anche all’interno dello stesso Partito conservatore guidato da Boris Johnson che, prese carta e penna, ha messo nero su bianco […]

2.8k Visualizzazioni

Covid: le bugie sul “modello italiano” vengono a galla, tra silenzi e tentativi di insabbiamento

Nella documentazione sui provvedimenti intrapresi dal governo e pubblicata sul sito della Camera dei deputati si può leggere sin dalla prima pagina che l’Italia, con la delibera del Consiglio dei ministri dello scorso 31 gennaio, “ha immediatamente attivato significative misure di prevenzione” per far fronte a quella che allora era la minaccia, trasmessa dalle immagini […]

Vedi altri articoli