Lorenzo Cianti

Lorenzo Cianti

Nato il 7 luglio 2003. Studente di lettere classiche all’Università La Sapienza di Roma. Conservatore liberale, credo nella meritocrazia, nella libertà individuale e nel laissez-faire. Amante della musica classica e dell’arte. Mi piace guardare al domani con spirito costruttivo.

4.6k Visualizzazioni

Come evitare un Michetti-bis: cinque appunti per liberare il Lazio

Domenica 12 e lunedì 13 febbraio si voterà per eleggere il nuovo presidente della Regione Lazio. È finita l’era Zingaretti. Sic transit gloria mundi. Si chiude una parentesi rovinosa, contraddistinta dall’inefficienza dei servizi, dalla pioggia di nomine pilotate – vedasi il rinnovo last minute dei contratti per i dirigenti pubblici – e dal florilegio di […]

5.3k Visualizzazioni

Boris Godunov: molti lo ascoltano, pochi lo capiscono

L’opera lirica è un tesoro dal valore inestimabile e rappresenta forse il tratto più sublime della cultura italiana. Tuttavia, quest’universo viene guardato in modo ostile da molti, quasi si trattasse di una realtà ermetica e spudoratamente elitaria. Il 7 dicembre di quest’anno un tabù è stato infranto. Con la prima alla Scala di Milano del […]

5.6k Visualizzazioni

Matrimonio annunciato Pd-5Stelle, accomunati dall’amore per lo Stato padrone

Il governo Meloni è in carica da poco più di un mese e i suoi detrattori non hanno pace. Anziché proporre una dialettica costruttiva come opposizione, preferiscono limitarsi a qualche sterile bagarre per esaltare le proprie bandiere ideologiche. I tentativi, fin qui miseri, si concludono con un nulla di fatto. Nonostante ciò, esiste qualcosa in […]

6.2k Visualizzazioni

Dove nascono i deliri della cancel culture: dai Torquemada liberal agli ecotalebani

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una pericolosa affermazione delle crociate contro libri, monumenti e creazioni artistiche di ogni genere. È bene riflettere sulle conseguenze di questa furia distruttrice per evitare che i fenomeni d’odio si accentuino in futuro. Quando si accendono i riflettori sul tema della cancel culture è frequente cadere nei soliti cliché, […]