Martino Loiacono

Martino Loiacono
3.4k Visualizzazioni

Riecco le Sardine: solite banalità e messinscena in deroga alle misure anti-Covid

Erano sparite da mesi, silenziate dalla pandemia e incapaci di nuotare a causa della loro mediocrità. Sono tornate con un’iniziativa surreale: “l’occupazione”, in piena emergenza sanitaria, della sede del Partito democratico per chiedere una nuova costituente. Le Sardine sono giunte a Roma sabato scorso con tende e sacchi a pelo con l’intenzione di occupare il […]

3.4k Visualizzazioni

L’ennesima task force di Conte: un mostro tecno-burocratico di dubbia legittimità, perfetto per lo scaricabarile

La complessità della struttura concepita per il Recovery Plan garantisce un’evidente diluizione delle responsabilità, l’ideale per proteggere politicamente il presidente del Consiglio. Chi sarà il responsabile, il decisore finale? I sei super manager con poteri eccezionali? Il triumvirato composto da Conte, Gualtieri e Patuanelli? Se le cose dovessero funzionare, il premier se ne prenderebbe i meriti; […]

3.4k Visualizzazioni

Nuovo lockdown? Per Conte sarebbe “un’autoaccusa paradossale”. Intervista al prof Luigi Curini

Il rapporto malato tra potere politico e scienza. Cts sfruttato ad arte da Conte per legittimare le sue scelte e per renderle insindacabili. Nascondersi dietro gli scienziati significa far venire meno l’accountability della politica e costruirsi una perfetta rete di protezione dal giudizio degli elettori. E chi osa mettere in discussione la narrazione “liberal” della […]

3.4k Visualizzazioni

Colpevolizzazione degli italiani e premier paterno: la comunicazione di Palazzo Chigi ai tempi del Covid

Con la crescita dei contagi e il ricorso ai Dpcm è tornato il “metodo Casalino”. Una strategia comunicativa studiata per mettere al centro della scena Conte, rafforzandone l’immagine di premier gentile e paterno, grazie al gioco delle aspettative sui testi e trasformando libertà tutelate dalla Carta in gentili concessioni, ma volta anche a criminalizzare i […]

3.2k Visualizzazioni

Il centrodestra non cada nella trappola di chi lo vorrebbe diviso ed è alla disperata ricerca di un nuovo Fini

Un centrodestra debole, diviso e litigioso. È questo l’obiettivo di chi, dopo le consultazioni regionali di settimana scorsa, sta provando a dividere Salvini, Meloni e Berlusconi. Del resto, basta leggere i quotidiani mainstream per rendersene conto: prima si cerca di mettere Meloni contro Salvini, poi di innalzare Zaia come leader anti-Salvini, e infine di utilizzare […]

2.8k Visualizzazioni

Lo “scudo Azzolina”: l’accusa di sessismo sempre buona per squalificare l’avversario e silenziare il dissenso

L’identity politics che sembrava lontana sta diventando realtà anche nel nostro Paese. Lo “scudo Azzolina” potrebbe fare scuola ed estendersi in varie direzioni. Con il rischio che a contare siano solo le identità di genere, gli orientamenti sessuali, il colore della pelle e non le idee. Cioè il sale della politica “Mi attaccano perché sono […]

3.2k Visualizzazioni

Berlinguer fu anche comunismo, questione morale e giustizialismo, che hanno avvelenato la sinistra (e l’Italia)

“I valori di una certa sinistra che fu, quella di Berlinguer, e cioè il lavoro nelle fabbriche, quello degli operai, degli insegnanti, degli agricoltori, degli artigiani, adesso sono stati raccolti dalla Lega”. Con queste parole durante la trasmissione L’aria che tira Matteo Salvini ha provato ad accostare il Carroccio al Pci di Berlinguer. Una mossa […]

3.2k Visualizzazioni

Magistratura deviata: da Mani Pulite a Berlusconi le manovre per far fuori i nemici della sinistra

Le parole del giudice Amedeo Franco sono una vera bomba sulla storia recente del nostro Paese. L’audio pubblicato da Il Riformista e da Quarta Repubblica nei giorni scorsi rivelano infatti che nei confronti di Silvio Berlusconi ci fu un particolare accanimento giudiziario. Un vero e proprio piano per estrometterlo dalla vita politica, culminato con la […]

2.8k Visualizzazioni

Ecco i “dimenticati del lockdown”: la protesta è destinata a gonfiarsi e non si potrà liquidare per qualche idea strampalata

La protesta di sabato scorso dei “gilet arancioni” nelle piazze di diverse città è il primo segnale di malcontento che dall’inizio della crisi Covid-19 arriva forte e chiaro al governo Conte. È la prima manifestazione evidente che nei prossimi mesi la situazione è destinata a deteriorarsi. A prescindere dal generale Pappalardo e dalle sue velleità, […]

3.6k Visualizzazioni

Arrivano gli “assistenti civici”, ultima trovata di un governo che non sa far altro che lo scaricabarile sugli italiani

Il governo vuole assumere 60 mila “delatori di quartiere”… Prima erano i runner, poi i bagnanti e ora sono i giovani della movida. La ricerca del colpevole, del presunto untore, è diventato lo sport degli ultimi mesi. Uno sport sempre più popolare grazie alle mosse del governo che è riuscito, non senza abilità, a spogliarsi […]

3k Visualizzazioni

Sui “congiunti” l’ennesimo pasticcio del governo Conte-Casalino: caos e invasione della sfera personale

Quello dei “congiunti” è l’ennesimo pasticcio del governo nella gestione della crisi causata dal coronavirus. Sembrerebbe un’inezia ma un’inezia non è, perché rappresenta plasticamente l’incapacità comunicativa e politica dell’Esecutivo Conte, oltre che una certa tendenza autoritaria. In una settimana, infatti, Palazzo Chigi non è riuscito a fare chiarezza su chi siano i congiunti. Dalla conferenza […]

3.4k Visualizzazioni

Se gli attacchi alla Lombardia rivelano una diffusa e montante cultura anti-sviluppo e anti-impresa

La religione del lavoro ai dissennati e monoculturali fratelli lombardi è costata la vita. È questo in estrema sintesi il succo dell’assurdo pezzo di Michele Serra comparso mercoledì scorso nella sua rubrica su Repubblica. Un pezzo che cerca di connettere maldestramente l’esplosione del virus in Lombardia al culto del profitto. Pur nella sua superficialità, la […]

Vedi altri articoli