Massimo Bassetti

Massimo Bassetti

Dottore di ricerca in Economia e lavora come economista senior presso FocusEconomics, società di analisi e previsione economica.

4.9k Visualizzazioni

Ecco perché l’inflazione morderà più nell’Ue che negli Stati Uniti

Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad una pressoché continua accelerazione dell’inflazione su entrambe le sponde dell’Atlantico. Una fiammata dei prezzi che ha molteplici cause, tra le quali un ruolo più che rilevante lo hanno avuto le politiche di espansione monetaria e di deficit spending, a cui possiamo aggiungere politiche di transizione ecologica fortemente ideologiche e strutturalmente […]

3.4k Visualizzazioni

Inflazione non solo da domanda, ma la Bce non ha altra scelta che tirare il freno

L’inflazione nella zona euro è salita alle stelle, toccando il 7,5 per cento a marzo, dal 5,9 per cento di febbraio, facendo così registrare il valore più alto dall’inizio della serie storica, nel 1997. L’attuale inflazione rappresenta un enigma di difficile soluzione per la Banca centrale europea (Bce), in quanto la fiammata inflazionistica è alimentata […]

2.8k Visualizzazioni

La democrazia “totalitaria”: se lo Stato interviene su tutto, ogni elezione è una guerra civile

A causa dell’ingordigia dello stato, dell’ampliamento illimitato del suo perimetro e della pervasività della sua azione, la posta in gioco a ogni elezione è oramai altissima. Quando il potere dello stato è ben limitato, il danno che può risultare dalla vittoria della fazione avversa è tutto sommato contenuto; ma quando lo stato ha voce in […]

3.2k Visualizzazioni

“Per una nuova destra”, semina liberale in un panorama dominato da statalismi e sinistrismi

L’ultimo libro di Daniele Capezzone, “Per una nuova Destra”, è una boccata d’aria fresca liberale in un panorama editoriale, quello italiano, altrimenti dominato da reminiscenze “ulivesche”, statalismi e sinistrismi liberal d’importazione. Un saggio scritto con evidente passione politica e punteggiato qua e là da quel senso dell’umorismo che gli ammiratori di Capezzone ben conoscono (e […]

3.2k Visualizzazioni

L’inganno della “giustizia sociale”, vero e proprio instrumentum regni dello statalismo

Ogni buon lettore di Friedrich von Hayek conosce i rischi fatali che corre la libertà personale ogniqualvolta un politico, intellettuale, giornalista o supposto artista pronuncia, una dietro l’altra, le due fatidiche parole “giustizia sociale”. Il grande economista e premio Nobel dissezionò il concetto, regalandocene la critica più efficace e illuminante nel suo memorabile “Mirage of Social […]

3.2k Visualizzazioni

L’illusione delle Catalogna libertaria: il movimento indipendentista svela il suo Dna liberticida

A volte un bagno di realtà si rivela la più potente medicina contro le illusioni di chi sembra aver occhi solo per cercar conferme alle proprie illazioni e idiosincrasie. A questo riguardo, quello catalano è un caso esemplare, stando almeno alla triste deriva imboccata da questa Regione e al suo allontanamento sempre più radicale dalle […]

3.2k Visualizzazioni

Recovery Fund: troppe aspettative e lo spettro degli sprechi (sempre ammesso che i fondi arrivino)

Tra qualche tempo – speriamo il prima possibile – cadranno le restrizioni e usciremo dall’attuale stato di congelamento di parte della nostra economia. Le speranze di ripartenza che media mainstream e gran parte della classe politica ripongono nell’esborso da parte della Commissione europea degli ormai mitologici fondi del Recovery Fund sono quanto meno esagerate. Sulla […]

3.6k Visualizzazioni

Alle radici della rivolta: solo la riduzione del perimetro dello Stato può disinnescare lo scontro tra le due Americhe

Se lo Stato si intromette in ogni aspetto delle nostre vite, se il potere dei governi è sempre più pervasivo, le elezioni diventano uno scontro di civiltà anziché un confronto tra policies La rivolta di Washington non può essere compresa se non si dispone delle coordinate storiche e sociologiche dell’America di oggi. Definirei Trump “il […]

3.2k Visualizzazioni

Chi ha detto che i fondi europei non si possono usare per ridurre le tasse?

Monta la preoccupazione sulla reale capacità che avrà il governo, in tandem con la struttura burocratica, di gestire i venturi (?) fondi europei. Quando e se arriveranno, difatti, i soldi del Recovery Fund dovranno essere spesi, ma il carattere bizantino della nostra amministrazione rischia di rimandare alle calende greche il loro effettivo impiego, aggravando una […]

3.6k Visualizzazioni

Una nuova relazione fiscale tra stato e cittadini per potenziare libertà di scelta e qualità dei servizi

Viviamo tempi burrascosi, in cui pandemia e relative misure di contenimento monopolizzano l’attenzione mediatica. E, tutto sommato, è comprensibile che sia così, visto che le nostre future prospettive di libertà dipendono anche dalla fermezza delle reazioni opposte dall’opinione pubblica di fronte all’arbitrarietà di restrizioni che in molti (troppi) casi sembrano più che altro tentativi di […]

3.4k Visualizzazioni

Altro che Orban, il governo social-comunista di Sanchez minaccia la democrazia spagnola, ma l’Ue tace

Sono mesi che la situazione istituzionale nel Paese va peggiorando, e che garanzie costituzionali e separazione dei poteri sono messe sotto assedio da un governo del tutto disinteressato alla grammatica dello stato di diritto e della libertà. No, non si tratta della Polonia dell’“ultradestra” o dell’Ungheria del tanto vituperato Orban, bensì della Spagna governata da […]

3.4k Visualizzazioni

Una gestione dell’emergenza peggiore di quella italiana c’è: l’esperimento social-bolivariano in Spagna

Pensavate che l’Italia fosse il Paese che ha gestito la crisi del coronavirus nel modo peggiore? Ebbene, vi sbagliavate. Difatti, guardando al di là del Tirreno, troverete un governo la cui gestione della crisi economica e sanitaria fa impallidire, per inefficienza, la già non mirabolante gestione italiana. Per farci un’idea degli spropositi di cui è […]

Vedi altri articoli