Max Del Papa

Max Del Papa

Max Del Papa è indipendente vintage dal 1990, quando ha cominciato. Giudiziaria, nera, bianca, spettacoli, tutto. Un po’ dappertutto. Attualmente collabora con Atlantico Quotidiano, Porro blog, Italia Oggi, Opti Magazine e con chi non si vergogna della sua indipendenza.

3.6k Visualizzazioni

Le nuove ossessioni degli immigrazionisti

Signore e signori, attenzione, fermi tutti: c’è da riscrivere la storia. E anche le favole: Biancaneve, Cenerentola e compagne belle hanno stufato; già sono imperdonabilmente bianche, slavate, poi adesso vien fuori che sono anche sottomesse, rinunciatarie, opportuniste, non hanno coscienza femminista, forse sono addirittura trumpiane: c’è un incredibile, ma neanche tanto, dibattito in America, ne […]

3.2k Visualizzazioni

Cambiano i tempi e gli avversari, ma il fascismo degli antifascisti è quello di sempre

La ragnatela clientelare delle esenzioni, le sovvenzioni, gli aiuti è dura a morire: quel che resta della sinistra punta a trasferirla sui migranti e l’informazione di servizio compie largo e sereno abuso di termini apocalittici: olocausto, deportazione. Deportazione a Lodi, nelle cui mense scolastiche gli immigrati vanno nutriti a spese degli indigeni perché le rispettive […]

3.2k Visualizzazioni

Modello Riace: la doppia morale della sinistra che si risciacqua la coscienza con la sovversione a fin di bene

La legge con gli amici si interpreta, o si dimentica. Un concetto della legalità che ha del sindacale e del clericale: trattabile, aggirabile, mera funzione di buone intenzioni reali o presunte. Come tale incrollabile nella morale gesuitica italiana che privilegia il ribaltamento strategico, opportunistico delle convinzioni, i giudici da infallibili e inflessibili a fallaci o […]

3k Visualizzazioni

Il coro d’odio contro Salvini di quelli che “restiamo umani”: lo accusano di violenza verbale e fascismo, ma sono i primi a praticarli

“Io ti schiaccerò”. No, non è un rapper di periferia o un pugile da sottoclou. È Marx. Quello puro, incontaminato, verace. Quello che non ha mai smesso di allevare adepti al culto dell’odio sacrosanto, del sangue necessario. La lotta di classe. La rivoluzione, mai pranzo di gala, che passa per il fucile. La “scopa di […]

3.2k Visualizzazioni

Errori ed orrori della sinistra italiana: ecco come il Pd si è scavato la fossa da solo

Maria Elena Boschi è donna di certezze: “Ma quali periferie, abbiamo perso perché non siamo stati abbastanza sui social”. Come a dire perché non abbiamo saputo vendere abbastanza fumo, non abbiamo saputo incantare i gonzi. Sicuro, dall’altra parte ci stanno i rozzi, i populisti, gli usurpatori, ma in cosa questa decaduta classe di potere sarebbe […]

2.8k Visualizzazioni

Chi è l’euroeroina del momento: l’eurodeputata Judith Sargentini

La scena è discretamente oscena. Lei, le mani sulla faccia, dirotta in pianto isterico, epicentro di un terremoto d’entusiasmo tracotante: gliel’abbiamo fatta vedere a quel Puzzone, nessuno ci può fermare gimme five. Il Puzzone sarebbe Orban, l’ungherese, democraticamente straeletto ma non conta; Lei, è l’eurodeputata Judith Sargentini, olandese di qualche origine italiana, non facciamoci mancare […]

2.8k Visualizzazioni

Dal caso Daisy ai migranti della Diciotti. Tutti i “contrordine, compagni!” che hanno funestato l’estate dei trinariciuti rettopensanti

“L’immensità sovrannaturale” di Giovannino Guareschi, “la quale” – come scolpirebbe Peppone – aveva capito con formidabile anticipo le virtù trinariciute dei democratici dalla “obbedienza pronta, cieca e assoluta” incline al “contrordine, compagni!”. Guareschi manca da 50 anni tondi, ma la fola dell’uovo messa in scena dall’informazione con la terza narice sembra una delle sue farse […]

3.2k Visualizzazioni

I Sussiegosi: breve viaggio nel mondo tragicomico dei moralmente superiori

Gentili signore e signori, va ora in onda: I Sussiegosi, programma dell’accesso su quelli che pigliano tutto e soprattutto loro stessi così maledettamente sul serio che se per caso (per caso??) passano davanti allo specchio, lo specchio esplode in schegge. I Sussiegosi, alias quelli che se la tirano, con la fotina da rotocalco col dito […]

3.9k Visualizzazioni

La solita doppia morale e presunta superiorità antropologica della sinistra

Se scattano arresti per mafia sotto un governo di sinistra è la famosa cultura della legalità, da Togliatti a Berlinguer a Minniti, che prende piede; se arrivano con un leghista, deve stare zitto e vergognarsi, non c’entra niente, il merito va a quelli di prima, al limite è complice (dei malacarne). Se muoiono a migliaia […]