Max Del Papa

Max Del Papa

Max Del Papa è indipendente vintage dal 1990, quando ha cominciato. Giudiziaria, nera, bianca, spettacoli, tutto. Un po’ dappertutto. Attualmente collabora con Atlantico Quotidiano, Porro blog, Italia Oggi, Opti Magazine e con chi non si vergogna della sua indipendenza.

3.3k Visualizzazioni

Il flusso di odio contro i no-vax non turba il ministro Cartabia e la Commissione Segre

La campagna elettorale non finisce mai, neanche quella per il Quirinale. Dev’essere per questo che il ministro della giustizia, Marta Cartabia, torna a dar segni di sé e non tanto sul campo minato della magistratura quanto su quello, più soffice, più istituzionalmente fecondo, dell’odio. Di fronte alla pomposa “Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni […]

3.4k Visualizzazioni

Doppia morale nella repressione sanitaria: a Sanremo nessun obbligo di vaccino e teatro pieno

Vecchie glorie e emeriti “kikazè”, ammore ammore ammore e canne canne canne, carampane e bimbiminkia: il Sanremo “inclusivo” del solito Amadeus, sorta di Mattarella festivaliero, si apre sotto i peggiori auspici, per dire mesti, scontati, cialtroneschi. Hanno chiamato anche Saviano a fare il solito pippone contro il capitalismo, Trump, le destre, Meloni, Salvini, le mafie […]

3k Visualizzazioni

Siamo già in un regime autoritario: i tratti distintivi si vedono tutti, gli anticorpi no

È il momento di prendere atto che in dittatura ci siamo già. Lo Stato democratico è archiviato, quello autoritario di stampo paternalistico è cosa fatta e teorizzata dai giuristi di servizio. Il Parlamento sopravvive in senso puramente formale, i partiti neanche provano più a difendere un ruolo di cerniera con i cittadini, sono uniti nella […]

3.4k Visualizzazioni

Ci siamo già, caro Monti: informazione instrumentum regni e democrazia ridotta

Il regime implode in dittatura e subito c’è chi fornisce una normalizzazione teorica: “Bisogna trovare modalità di somministrazione meno democratiche dell’informazione”, dice il senatore a vita Mario Monti, un altro “SuperMario”, in un salotto televisivo ospitale: nessuno che rabbrividisca, nessuno che ci trovi niente da ridire. Grazie, senatore Monti, com’è disumano lei. Cosa intende questo […]

3.5k Visualizzazioni

Sinistra in crisi di credibilità si aggrappa a chiunque, da Fedez ai Maneskin (e la destra ci casca)

Il governo, in esso segnatamente la componente grillopiddina, sembra in crisi di credibilità e si aggrappa a testimonial improbabili per far passare le sue istanze. Il guaio è che a destra, ma è una destra che sempre meno riusciamo a comprendere, a distinguere dall’altera pars, ci cascano con tutte le scarpe. Salvini, per esempio, rimasto […]

3.2k Visualizzazioni

Uno Stato indegno di qualsiasi fiducia: un bilancio del Biennio 20-21 (e non è finita)

Cronaca di un potere allo sbando, deciso solo in una azione: pregiudicare sempre più i diritti fondamentali, chiudere e richiudere, obbligare, vietare… A questo punto, dopo due anni in cui lo Stato formalmente democratico si è via via involuto in Stato d’emergenza, d’eccezione e infine concentrazionario, è il momento di tirare le somme. I giornali […]

3.7k Visualizzazioni

Ballando sul mondo: il vuoto sotto le cronache fantozziane dal G20

Benvenuti al Ballo. Il G20, appropriatamente tenutosi a Roma, vive di luci che accecano, bagliori a confondere le omissioni. Il livello delle cronache celebrative è ambivalente: da una parte i racconti, dagli accenti rétro, sui piaceri dei governanti, gli shopping delle debuttanti di 70 anni, la sorellanza tra Jill e Brigitte, le foto di gruppo […]

3.9k Visualizzazioni

No, cari compagni, il Paese non sta con voi e con la vostra smania di regime

La cosa più assurda dopo la Caporetto della legge Zan è anche la più vera malgrado la fonte, le bocche dei vari Letta, Boldrini, Morani, Fedeli: “Il Paese sta da un’altra parte”. Giustissimo, però non dalla parte che credete voi: sta dalla parte opposta. Non ha niente a che fare con voi, che, come Pd, […]

Vedi altri articoli