Michele Marsonet

Michele Marsonet

Si è aureato in Filosofia presso l’Università di Genova, e in Filosofia della
scienza alla Università di Pittsburgh (Usa). È professore ordinario di
Filosofia delle scienze umane nel Dipartimento di Filosofia dell’Università di
Genova, dove è stato preside di Facoltà e prorettore alle relazioni
internazionali. È autore di 28 volumi, di cui 5 in lingua inglese pubblicati in
Stati Uniti e Gran Bretagna.

3.2k Visualizzazioni

Si chiama scontro di civiltà. Accettiamo l’islam per come è: ad oggi, incompatibile con la democrazia liberale

Ma non sarà il caso, dopo le ennesime ecatombi francesi, di rispolverare  l’espressione “scontro di civiltà”, resa celebre da Samuel Huntington e criticatissima da molti ambienti intellettuali dell’Occidente? Tanti non lo fanno perché temono – quasi tutti – di violare le regole del politically correct e del pacifismo a senso unico che si è insinuato […]

2.8k Visualizzazioni

Dubbi anche sui dati economici che sbandiera Pechino: la propaganda cinese non dorme mai (e qui trova sempre orecchie attente)

La macchina propagandistica del Partito Comunista Cinese non si ferma davvero mai e, purtroppo, in Italia trova sempre orecchie attente e operatori dell’informazione disposti a fare da cassa di risonanza. Negli ultimi giorni siamo stati sommersi da un coro di peana entro il quale le voci critiche sono pochissime e giocano un ruolo marginale. Ci […]

3.6k Visualizzazioni

La Cina nel Consiglio Diritti umani dell’Onu. No, non è satira…

Detto così sembrerebbe una delle tante fake news che spopolano nei media e nei social network. La Repubblica Popolare Cinese ottiene un seggio nel “Consiglio dei diritti umani” dell’Onu, secondo quanto ha deciso a maggioranza l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Non si tratta tuttavia di una fake news né di uno scherzo dovuto a qualche […]

3.2k Visualizzazioni

Contagi zero, con menzogne e censura la Cina riesce a sparire dalle “classifiche” Covid. E l’Occidente, se la beve?

Impressionanti i dati e le foto che i media ufficiali della Repubblica Popolare Cinese diffondono a piene mani, riguardanti la pandemia di Covid-19 che sta mettendo in ginocchio tutti i Paesi. Tutti tranne, per l’appunto, la Cina. Appaiono immagini di folle straripanti ammassate a Pechino, Shanghai e in altre metropoli per festeggiare la nascita della […]

3.6k Visualizzazioni

Internet “brucia” leadership e tempi della politica. La democrazia (anche quella diretta) è un’altra cosa

Non è detto che, per riflettere sui rapporti sempre più stretti tra web e politica, occorra essere specialisti del tema (oppure – il che accade spesso – fingere di esserlo). Il vecchio buon senso aiuta sempre, anche in questo caso, e ragionamenti terra terra possono risultare utili al pari di volumi e articoli che il […]

3.2k Visualizzazioni

Il nuovo premier del Giappone, Yoshihide Suga, sulla strada tracciata da Shinzo Abe

È terminato, in Giappone, il lunghissimo periodo di governo di Shinzo Abe, premier nel 2006-2007 e poi dal 2012 al 2020. Costretto a lasciare per motivi di salute dovuti al logorio dell’attività politica, Abe è riuscito in questi anni a ritagliarsi un ruolo di rilievo nello scenario politico internazionale. Ha tra l’altro promosso il riarmo […]

3.9k Visualizzazioni

I rischi del dossieraggio e delle mire egemoniche del regime di Pechino

Ha ovviamente destato molte preoccupazioni la vicenda, riportata in Italia da Il Foglio e da parecchi e importanti quotidiani stranieri come il Telegraph e il Sunday Times, dei dossier accumulati da Zhenhua Data, un’azienda informatica cinese di Shenzhen che ha rapporti stretti con il governo di Pechino. Abbiamo insomma saputo che gli analisti del Dragone […]

3.2k Visualizzazioni

Con o senza strepiti, sul “decoupling” con la Cina ha ragione Trump e ci stanno arrivando (forse) anche gli europei

Com’è noto Donald Trump sta mantenendo la promessa, formulata durante la campagna elettorale che l’aveva condotto alla vittoria, di realizzare il cosiddetto decoupling. Si tratta del “disaccoppiamento” tra le economie del suo Paese e quella della Repubblica Popolare Cinese, che sono assai più interconnesse di quanto gli stessi americani di solito ammettono. Molte aziende Usa, […]

3.4k Visualizzazioni

Le radici dell’odio: ecco chi, e cosa, ha avvelenato il dibattito politico negli Usa. E no, non è Trump

Senza dubbio questa campagna elettorale negli Stati Uniti rimarrà nella memoria come una delle più violente della storia americana. Se si leggono i resoconti forniti dai corrispondenti dei giornali italiani – o, almeno, dalla maggioranza di essi – sembra quasi che la colpa ricada del tutto su Donald Trump e i suoi sostenitori. Invece la […]

3k Visualizzazioni

Ora tocca agli eredi di Gengis Khan: Pechino procede con sinizzazione forzata e repressione in Mongolia

Continua senza soste, sotto la guida di Xi Jinping, la sinizzazione forzata delle tante minoranze etniche e linguistiche che vivono nella Repubblica Popolare. Ora tocca ai mongoli – eredi di Gengis Khan – divisi tra l’indipendente Repubblica di Mongolia, già Paese satellite dell’Unione Sovietica e tuttora nella sfera d’influenza della Federazione Russa, e la Mongolia […]

3.6k Visualizzazioni

La crisi americana: più volte annunciata, è più apparente che reale. Ecco perché

Va di moda, oggi, sostenere che l’America è in crisi. Eravamo abituati a vedere una superpotenza globale che esercitava senza remore la sua leadership, spesso ricorrendo all’enorme potenza militare. Senza dubbio il quadro complessivo era più semplice quando gli Stati Uniti dovevano fronteggiare un nemico certo ma, tutto sommato, prevedibile come la defunta Unione Sovietica. […]

3.2k Visualizzazioni

I Paesi di Visegrad difendono dall’immigrazione incontrollata la loro identità repressa dal comunismo

Secondo vaste correnti di opinione nel mondo occidentale, la difesa dei confini, e delle identità culturali, sarebbe un abominio da rigettare senza “se” e senza “ma”… L’impero sovietico si reggeva proprio su presupposti non molto dissimili… A nessuno viene in mente che per ungheresi, polacchi, cechi, slovacchi etc, il crollo del Muro di Berlino rappresentò […]

Vedi altri articoli