CulturaQuotidiano

Al via la terza edizione di Aqua Film Festival, con due concorsi sul tema dell’acqua

3.7k 0

“Il corpo umano è composto al 70 per da acqua, il resto è cinema”. Questo breve slogan rappresenta in pieno i temi principali che verranno toccati nell’“Aqua Film Festival” che si terrà a Roma da giovedì 7 a sabato 9 giugno presso i cinema “Caravaggio” e “Casa del Cinema” di Roma (ingresso gratuito). Si tratta della prima manifestazione internazionale di cinema, incontri e workshop, incentrata sul tema dell’acqua, ideata da Eleonora Vallone (attrice, giornalista ed esperta in metodiche in acqua). Protagonisti del Festival, due concorsi internazionali di cortometraggi: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti ispirati al tema dell’acqua. Le opere del concorso sono state selezionate tra circa 250 provenienti da 30 Paesi in tutto il mondo e da tutti e cinque i continenti, tra cui più di 100 dall’Europa (Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Inghilterra, Slovenia, Slovacchia, Grecia e Russia). Per finire, tra le novità di quest’anno, la sezione dedicata al pubblico più giovane Aqua & Students, i cui premi sono offerti da Acquasmart srl, società di tecnologie certificate per il trattamento dell’acqua, per uso sia domestico che commerciale.

Durante il Festival saranno proiettate la prima italiana di Big Fish & Begonia, di Liang Xuan e Zhang Chun, film di animazione sulla straordinaria storia di amicizia tra gli uomini e il mondo sottomarino; L’effetto acquatico, di Solveig Anspach, su un colpo di fulmine tra un immigrato e la sua insegnante di nuoto, e il pluripremiato documentario Thank You For The Rain, di Julia Dhar, l’incredibile storia di un contadino kenyota capace di mobilitare le Nazioni Unite sugli effetti del riscaldamento globale.