Commenti all'articolo Una carta di credito per monitorare le nostre emissioni personali di Co2

Torna all'articolo
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
7 giorni fa

Qui da noi lo fa già Intesa Sanpaolo. Ovviamente, bisogna bloccare questa balla climatica, ne va della nostra libertà

Cristina L.
Cristina L.
7 giorni fa

Essendo io completamente priva della nozione di “senso di colpa”, più questi pazzi insistono, più mi comporto in maniera, secondo loro ovviamente, ecologicamente scorretta .Prima o poi troveranno il modo di costringerci ad adeguarci, ma fino ad allora si va in direzione ostinata e contraria.

Ale Dello
Ale Dello
7 giorni fa

I complottisti sono solo quelli che hanno fiutato il futuro con qualche anno di anticipo

MASSIMO
MASSIMO
7 giorni fa

Un motivo in più per usare i contanti.

Hiram
Hiram
7 giorni fa

Con questa storia del green a tutti i costi e questa imposizione del mondo LGBT,non se ne può più!!Ma possiamo vivere in assoluta libertà,o dobbiamo sottostare al Pensiero Unico??? BASTA AVETE ROTTO!!!

Onan il Barbaro
Onan il Barbaro
7 giorni fa

Alla fine ci applicheranno un collare e chi avrà esaurito la sua quota mensile di CO2 emessa con la respirazione verrà strangolato automaticamente.

piero deola
piero deola
7 giorni fa

Non c’è solo la Gretina ma ci sono anche troppi gretini. Smettiamola con la favola del CO2 che innalza la temperatura. Che è una balla basta consultare il rilevamento dei gradi e chiedere lumi al Prof.Prodi.

Diego
Diego
7 giorni fa

Buongiorno,
Intesa è già da qualche mese che nella app bancaria ha inserito la voce “il tuo stile ecologico” calcolando dalle spese fatte la produzione di co2…il prossimo passo è brevissimo.

leo
leo
7 giorni fa

Adesso i fautori del riscaldamento antropico, faranno le corse per acquisire questa carta di credito, per contro, dopo che questo metodo sarà esteso a qualsia tipo di pagamento elettronico, vietando il contante, chi non vorrà essere tracciato, rimarrà solo il baratto.