Commenti all'articolo L’escalation di provocazioni è di Pechino. E il problema è la debolezza di Biden

Torna all'articolo
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ciacciolo
ciacciolo
3 giorni fa

Ci spiega però perché solo l’America è così impegnata a difendere queste enclave “democratiche” a migliaia di km dai loro confini (a patto che le leadership siano amici loro) mentre gli stati “totalitari” quanto meno per ragioni storiche, a torto o a ragione, si impegnano in aree di loro influenza?

Douglas Mortimer
Douglas Mortimer
3 giorni fa

Come ha detto Mike Pompeo, gli USA non prendono ordini dal partito comunista cinese.