Politica

3k Visualizzazioni

Giggino ‘o democristiano: la linea contraddittoria di Di Maio

Com’è risaputo, gli elettori del M5S giungono sia da destra che da sinistra e si sono uniti sotto il simbolo pentastellato per esprimere il loro forte malcontento verso la politica tradizionale nel suo complesso, la cosiddetta casta di privilegiati che si cura di tutto tranne che del bene generale dell’Italia, ma con lo sguardo avvelenato […]

3.4k Visualizzazioni

L’abisso tra parole e fatti: l’Europa ha scelto la convivenza con l’islam radicale

Mettiamo insieme alcuni fatti restando alle cronache degli ultimi giorni. L’attacco terroristico di Trèbes, in Francia, del solito “lupo solitario” dell’Isis (che poi tanto “solitario” non era…) e l’atto di eroismo di un comune gendarme (poi non così “comune”…), Arnaud Beltrame. Il destino paradossale di Mireille Knoll, una 85enne ebrea scampata alla Shoah ma non […]

3k Visualizzazioni

Hollywood: l’industria più intollerante al mondo. Ma ci pensa Roseanne a dar voce al popolo di Trump

Da quando le repliche degli episodi della Famiglia Bradford non si trovano neppure a pagarle oro, e Bill Clinton ha vinto le elezioni nel ’92, l’industria dell’intrattenimento televisiva americana ha virato verso sinistra, privilegiando la produzione di film e di tv serie distinte da temi, lessici, valori e mind-set cari al mondo e alle sensibilità […]

3.9k Visualizzazioni

Contro il vincolo di mandato

La prossima campagna elettorale è già iniziata. Mentre al Quirinale il povero presidente Mattarella e il segretario generale Zampetti ospitano le delegazioni dei partiti per le consultazioni, sul web e in tv le zuffe sono tornate all’ordine del giorno sui soliti temi che scaldano la nazione italica nell’annus domini 2018: vitalizi, costi della politica, scorte, […]

2.8k Visualizzazioni

Dal caso Bardonecchia una conferma: l’Italia è un “sanctuary-state” che ha perso il rispetto dei suoi vicini

In assenza di notizie il caso Bardonecchia ha dominato le cronache e il dibattito politico nel weekend di Pasqua. Con troppa facilità e con sprezzo del ridicolo, da parte italiana si è gridato all’”invasione” per qualche doganiere francese che ha usato i locali di una stazione di confine italiana per un controllo antidroga. Le regole […]

3.2k Visualizzazioni

Una legge davvero “antipolitica”? Attuare la sussidiarietà orizzontale: spazio alla libera iniziativa privata

Quando mi è stato proposto di riflettere sulle azioni che il prossimo Parlamento dovrebbe mettere in campo per migliorare le sorti del nostro Paese ho pensato immediatamente alla possibilità di dare finalmente attuazione al principio di sussidiarietà orizzontale codificato nel quarto comma dell’articolo 118 della Costituzione repubblicana. Il mio auspicio, cioè, è quello che in […]

3k Visualizzazioni

L’elezione dei presidenti delle nuove Camere un “giochino”: nuovi leader, solita demagogia

Anche la due-giorni di elezione dei presidenti di Senato e Camera – rispettivamente la seconda e terza carica dello stato – non poteva sfuggire alla diretta televisiva e social 24 ore 7 giorni su 7, con i giornalisti intenti a inseguire monosillabi di uomini politici che non vedevano l’ora di fingere di contare qualcosa. Voglio […]

3k Visualizzazioni

Rebus centrodestra: coerenti e felici o confusi e felici?

Lo scoglio dell’elezione delle Presidenze dei due rami del Parlamento è stato superato e adesso si presenta l’ostacolo più arduo, ovvero la formazione del Governo. L’elezione del pentastellato Roberto Fico alla Presidenza della Camera e quella della forzista Casellati alla guida del Senato, hanno reso Lega e Forza Italia coerenti e felici, almeno in base […]

3.2k Visualizzazioni

Movimento 5 Stelle: l’onda lunga del giustizialismo, e dell’antiberlusconismo, che ha travolto anche la sinistra

Lo shock di essere scesi sotto la soglia non solo psicologica del 20 per cento è stato forte. Una batosta che farebbe barcollare chiunque e che solleva molte domande. Il Pd ha un futuro, oppure subirà la stessa sorte del Popolo della Libertà? Un partito nato nella stagione del bipolarismo, con una vocazione maggioritaria quasi […]

2.8k Visualizzazioni

La “politica del sedere” del Conte Silveri

In uno dei suoi ultimi lavori, Capriccio, il cui debutto avvenne il 28 ottobre 1942, quando già infuriava la Seconda Guerra Mondiale, nella casa di un Conte si discute di musica e di politica per due ore e mezza – il lavoro, il cui libretto è in gran misura dello stesso Strauss pur se su […]

Vedi altri articoli