Articoli taggati con #brexit

4.6k Visualizzazioni

Dalla Corte Ue uno schiaffo al garantismo dei sistemi giudiziari nazionali

Pochi giorni fa la Corte di Giustizia dell’Unione europea ha rilasciato un parere sulle questioni legate agli ordini di cattura europei emessi dalla Spagna contro i politici indipendentisti in esilio dal 2017, l’ex-presidente catalano Carles Puigdemont e gli ex deputati al parlamento catalano Toni Comin, Carla Ponsati, Lluís Puig, Anna Gabriel e Marta Rovira – […]

4.9k Visualizzazioni

Non è un’uscita di scena: e se un’altra vita politica aspettasse BoJo?

Le frenetiche ultime ore di Boris Johnson, contraddistinte da un susseguirsi senza precedenti di dimissioni, porterebbero a considerare finita la sua carriera politica. A caldo potrebbe anche essere una conclusione sensata, ma analizzando con più attenzione la sua parabola da leader conservatore prima e da primo ministro poi, la faccenda è più complessa. Complessa tanto […]

3.9k Visualizzazioni

Johnson non è stato l’unico a scivolare su una buccia di banana

Alzi la mano chi sa cosa sia lo scandalo Pincher. Si tratta, in estrema sintesi, dello scandalo che coinvolge Chris Pincher, “deputy chief whip” (responsabile dell’ordine del gruppo alla Camera dei Comuni, una carica che nessuno conosce al di fuori degli addetti ai lavori) del Partito Conservatore, il quale, lungi dal mantenere e far rispettare […]

5.6k Visualizzazioni

Johnson lascia, ma la guerra per l’anima dei Tories prosegue

Boris Johnson se ne va. La volontà del partito è chiara, ha detto fuori da Downing Street, dove resterà fino ad ottobre, tra i mugugni del gruppo parlamentare Tory. Ci sarà l’elezione del nuovo leader del partito e poi si farà da parte. Finalmente, secondo alcuni. Purtroppo, secondo altri. Il nuovo primo ministro erediterà un […]

5.8k Visualizzazioni

Londra come Gotham City? Ecco i deliri degli inconsolabili chiusuristi e anti-Brexit

Hegel sosteneva che la lettura dei giornali è la preghiera dei laici. Da un po’ di tempo (e questa tendenza si è particolarmente accentuata nell’era pandemica), sfogliare i quotidiani richiede un grosso sforzo per non iniziare la giornata con una serie di imprecazioni. La qualità dell’informazione risente chiaramente del paternalismo misto a tremendismo con cui […]

3.5k Visualizzazioni

“Left Out”: il Labour di Corbyn, un progetto destinato al fallimento

I cinque anni di Jeremy Corbyn alla guida del Partito Laburista sono stati un periodo turbolento e fuori dal comune nella storia della politica inglese e della sinistra britannica e continentale. Mai prima del 2015 – quando Corbyn letteralmente sbaragliò la concorrenza dei suoi rivali post-blairiani nella corsa alla leadership del Labour – i Laburisti […]

3.7k Visualizzazioni

Ecco come il sistema britannico è rimasto immune ai partiti anti-sistema

Estratto dal libro di Daniele Meloni “Boris Johnson. L’ascesa del leader conservatore e il Regno Unito post-Brexit” (Giubilei Regnani, 2021), Capitolo 3, “Un Regno ancora unito?”, pagg. 184-185 Per quanto Nigel Farage e il suo UKIP abbiano giocato un ruolo centrale nel dare sfogo all’ondata di sdegno per lo scandalo delle spese degli MPs, alla […]

3.4k Visualizzazioni

Si è rotto qualcosa tra i Tories e il premier, ma non c’è (per ora) un’alternativa credibile a BoJo

Non è inusuale che i partiti di governo britannici perdano le elezioni suppletive. Pure triplettisti di vittorie elettorali negli anni ’80 e ’90 come Margaret Thatcher e Tony Blair dovettero ingoiare il rospo delle by-election. Quello che però sorprende della sconfitta dei Tories nella suppletiva del Nord Shropshire è la dimensione della sconfitta. Da una […]

3.2k Visualizzazioni

Altro che fuga dalla City dopo Brexit: Londra vince anche la battaglia sull’euroclearing

Obtorto collo, Bruxelles ha dovuto inchinarsi alle ragioni dei mercati e del rischio sistemico. La Commissione Ue ha concesso alle banche e agli intermediari finanziari dell’Unione europea di continuare ad usare l’infrastruttura della City di Londra per gestire la liquidazione e il regolamento dei contratti derivati denominati in euro. L’euroclearing è un business da 563 […]

3.2k Visualizzazioni

Ripresa più forte dietro la crisi dei trasporti in UK: ecco perché Brexit non c’entra

Julian Jessop è un economista, fellow dell’Institute of Economic Affairs con oltre trent’anni di esperienza nel settore pubblico e privato, esperto di economia britannica e globale, di politica fiscale e monetaria e di mercato del lavoro. Lo abbiamo intervistato sulla recente crisi dei trasporti nel Regno Unito. ARIANNA CAPUANI: Come spiegherebbe la crisi del trasporto […]

3.4k Visualizzazioni

Aukus suona la sveglia per l’Europa: o con gli Usa o con la Cina, non c’è più spazio per ambiguità

Da qualche tempo il presidente francese Macron non fa che prendere ceffoni, reali e metaforici. L’Eliseo ha reagito con una vera e propria crisi di nervi all’annuncio della partnership Aukus (Australia-Regno Unito-Stati Uniti), che per Parigi significa non solo la perdita del contratto da 56 miliardi per la fornitura dei suoi sottomarini a Canberra, ma […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.