Articoli taggati con #catasto

3k Visualizzazioni

Un Paese in vigile attesa: un governo che si regge sulle emergenze e fa piccolo cabotaggio

“C’è un equivoco profondo: siccome c’è l’emergenza bisogna fermarsi, non bisogna far altro, bisogna star fermi. Niente riforme, niente cambiamenti. Questo non è il motivo per cui è nato questo governo, non è nato per star fermo”. La risposta, peraltro stizzita, fornita dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante il question time di mercoledì scorso […]

3.4k Visualizzazioni

Catasto, Draghi smentisce se stesso e confessa: aggiornare i valori su cui si pagano le tasse

La battaglia “emotiva” di SuperMario è la “mappatura” del catasto… Ma la vera minaccia non sta nel rivalutare gli estimi vecchi di trent’anni, sta nel volerlo fare cambiando la filosofia alla base del catasto Pochi giorni fa il premier Mario Draghi rispondeva in modo lapidario, davanti alle telecamere a Bruxelles, all’ennesima domanda sulla riforma del […]

3.2k Visualizzazioni

La guerra in Ucraina impone un cambio di paradigma: uscire dal “green” e dal globalismo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento dell’on. Antonio Zennaro, deputato della Lega Si è chiusa una settimana nera per i mercati finanziari, soprattutto europei, con l’indice FTSE-MIB della Borsa di Milano che ha ceduto oltre l’11 per cento. Il motivo di questo sell-off generalizzato è la grande incertezza generata dalla guerra in Ucraina, con aumenti […]

3.4k Visualizzazioni

Divisi anche sulle tasse, il centrodestra non esiste. Le ambiguità di Draghi sul catasto

Passate 24 ore scarse dalla chiusura dei seggi, a urne ancora calde, Forza Italia fornisce la plastica dimostrazione della disarticolazione del centrodestra di cui parlavamo ieri in sede di prima analisi del voto amministrativo. Con buona pace degli appelli all’unità di qualche ora prima… Nemmeno sulle tasse fanno causa comune nel governo Draghi. Su un […]

3.4k Visualizzazioni

E ora arriva la riforma del catasto, Draghi vuole carta bianca: non sappiamo come, ma tira aria di fregatura

Certo, dopo 20 mesi di pandemia in cui una larga maggioranza di italiani ha imparato a convivere, senza farsi troppe domande, con forti limitazioni delle libertà personali supportate da motivazioni spesso illogiche – frastornata e spaventata com’era, e com’è, da una tempesta quotidiana di dati, da un flusso continuo di informazioni (o disinformazioni) contraddittorie, il […]