Articoli taggati con #centrodestra

3.4k Visualizzazioni

Non basterà un restyling a Berlusconi e Meloni per allontanare Salvini da Di Maio

Ci rivolgiamo agli amici di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Chi scrive, aveva già provato tempo fa, sempre su Atlantico, a dare umilmente qualche consiglio, non richiesto senza dubbio, a ciò che rimane della creatura politica fondata da Silvio Berlusconi. Ora si vuole allargare il discorso anche al partito di Giorgia Meloni, sempre in estrema […]

2.8k Visualizzazioni

Il Fascistometro: l’ultima assurda invenzione della sinistra

Pensavamo di averle viste tutte e invece ci sbagliavamo. Ci sbagliavamo di grosso, perché il fascistometro le supera tutte. Con questo pseudo-test ideato da Michela Murgia e da l’Espresso si può “misurare il grado di apprendimento raggiunto e i progressi fatti” nell’acquisizione dell’ideologia fascista. La procedura è semplice: vengono proposte sessantacinque “frasi, luoghi comuni e […]

3.2k Visualizzazioni

Ma Forza Italia e Fratelli d’Italia cosa vogliono fare? Espedienti tattici o scelte strategiche?

Premessa doverosa. Da quando ho lasciato l’impegno politico diretto, lo spirito delle analisi che tento di svolgere è il più possibile rispettoso di tutti, e semmai desideroso di offrire consigli e valutazioni in positivo. A maggior ragione in questo caso, che investe un’operazione politica che cercai di proporre a suo tempo, e che fu seccamente […]

3.9k Visualizzazioni

Lotta alla mafia senza quartiere? Si può fare, la fece il centrodestra

Nell’attuale panorama politico, contrassegnato dal culto del nuovismo e da un presentismo che ci vuole tutti alla mercé dei più recenti tweet, il libro di Giacomo Ciriello, “La mafia si può vincere” (Ed. Aragno, in libreria dal 10 settembre), si segnala come una riflessione – profonda e dettagliata – sulla lotta dello Stato alle mafie. […]

3.4k Visualizzazioni

Il futuro di Forza Italia e del centrodestra nell’era della “trazione leghista”

Dopo il 4 marzo e soprattutto dopo la formazione del governo giallo-blu la fisionomia del centrodestra è cambiata radicalmente. L’alleanza tradizionale tra FI, Lega e An-FdI si è fortemente trasformata. Infatti Forza Italia ha perso il ruolo di polo aggregatore per diventare una forza secondaria. Dopo il sorpasso elettorale della Lega e il lascia passare […]

3k Visualizzazioni

Consigli, non richiesti, a ciò che resta di Forza Italia

C’era una volta Forza Italia che determinava e guidava le coalizioni di centrodestra, nonché i governi del medesimo colore e pure qualche esecutivo sorretto dalle larghe intese. Oggi quel partito c’è ancora, ma incide molto meno sulla vita politica italiana, ottiene minore considerazione da parte dei media e anche, questo è l’aspetto peggiore per gli […]

3.6k Visualizzazioni

Tra giustizialismo e statalismo premesse non incoraggianti, ma opportuno mettere alla prova i giallo-verdi

Dopo un estenuante teatrino che ha toccato spesso vette di indecenza politica, a causa sia dei giovani ed improvvisati “populisti” che del più anziano inquilino del Quirinale, si è finalmente giunti a ciò a cui si sarebbe dovuto arrivare subito dopo le elezioni del 4 marzo scorso. Ovvero consentire di governare l’Italia a coloro i […]

3.9k Visualizzazioni

L’incarico al buio non si poteva dare al centrodestra (con 50 voti mancanti), ma lo si può dare a Cottarelli (a cui ne mancano molti di più)?

Ricapitoliamo. Per lunghe settimane, il Quirinale ha esplorato, accompagnato, tentato diverse soluzioni, tranne una: dare un incarico formale a un esponente di centrodestra, cioè alla coalizione che (in basa alla geografia elettorale del 4 marzo) era la meno lontana dalla maggioranza assoluta, ma in compenso, per usare un linguaggio da Prima Repubblica, era sicura titolare […]

3k Visualizzazioni

Il “populismo liberale” di Pim Fortuyn: un leader da non dimenticare

Ieri, 6 maggio, è caduto il sedicesimo anniversario della morte di Pim Fortuyn. Chi era? E’ stato l’eccezionale leader olandese assassinato nel 2002 da un estremista di sinistra, e fondatore di una lista – poi sfaldatasi dopo la sua morte – capace di movimentare la politica dei Paesi Bassi, e da lui condotta a impensabili […]

3k Visualizzazioni

Silvio, l’improbabile numero due

Da più di un mese, ovvero dalle politiche del 4 marzo scorso, è diventata evidente a tutti la nuova condizione di Silvio Berlusconi e di Forza Italia. L’ex-Cav non è più il leader incontrastato e temuto del centrodestra italiano e il suo partito non è più il primo, a livello elettorale, della coalizione. Salvini e […]

2.8k Visualizzazioni

Bene il dubbio e la cautela, ma che pena il centrodestra portavoce di Putin in Italia

Non molto tempo fa, qui su Atlantico, mi sono permesso di evocare il rischio per l’Italia di una politica estera ondivaga ed insicura, spinto da alcune posizioni della Lega e dalle frequenti non-posizioni del M5S. Daniele Capezzone, sempre qui, sottolinea giustamente come in particolare il centrodestra, soprattutto dinanzi a crisi internazionali come quella siriana che […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.