Articoli taggati con #Charlie Hebdo

3.4k Visualizzazioni

Lento ed inesorabile naufragio della laicità alla francese: il 52% degli studenti contrario alla satira blasfema

Un sondaggio della LICRA e dell’istituto Ifop sugli studenti delle scuole superiori indica che oltre il 50 per cento è favorevole all’uso di simboli religiosi e addirittura un 38 per cento è a favore di una legge che permetta d’indossare il “burkini”. Il 52 per cento poi si dice contrario al diritto alla blasfemia. La […]

3.2k Visualizzazioni

Teheran risponde alle vignette su Maometto con vignette negazioniste dell’Olocausto

Solo pochi giorni fa, su Atlantico Quotidiano, siamo praticamente stati i soli a denunciare come la Guida Suprema iraniana Khamenei, in risposta alle parole di Macron sulle vignette di Charlie Hebdo, avesse rilanciato con una odiosa lettera alla gioventù francese, che aveva come obiettivo di diffondere le teorie negazioniste e di spostare l’odio e il […]

3.6k Visualizzazioni

Khamenei giustifica gli attacchi in Francia e indirizza la rabbia degli estremisti contro il mondo ebraico

Premessa: chi scrive non ha una grande passione per le vignette contro Maometto del magazine francese Charlie Hebdo. Premessa successiva: la satira, si sa, è cosa seria e all’interno dell’islam, molto più che per altre fedi e ideologie, esiste un grave problema di radicalismo che ha un effetto drammatico su tutto il mondo e che […]

3.4k Visualizzazioni

Terrore islamico a Nizza: siamo “casa della guerra” e da Ankara a Teheran ce lo ricordano

L’uomo che la mattina del 29 ottobre ha ucciso tre persone nella cattedrale di Notre Dame di Nizza e quello che nelle stesse ore, armato di un coltello, ha tentato di uccidere dei poliziotti ad Avignone sono dei jihadisti. Entrambi gridavano “Allah Akbar” durante l’aggressione. L’attentatore di Nizza ha ucciso le sue vittime sgozzandole come […]

3.3k Visualizzazioni

Ce la siamo cercata? Se crediamo sia colpa delle vignette, allora la libertà d’espressione l’abbiamo già persa

Ho sempre invidiato tutti coloro che sanno disegnare, quando il buon Dio ha distribuito questo talento avevo probabilmente gli orecchioni. Se fossi riuscito a tenere una matita in mano anziché scrivere lunghi articoli avrei fatto il vignettista, quelli per i quali provo molta invidia, quelli che con un disegno esprimono più argomenti di quelli che […]

2.8k Visualizzazioni

“Chi sarà il prossimo?”. L’atto d’accusa di Charlie Hebdo al potere politico, impotente di fronte al jihadismo dilagante

“La Repubblica Decapitata” dice il sottotitolo del nuovo numero di Charlie Hebdo in edicola e Riss disegna le teste mozzate di diverse professioni, compresa quella del presidente della Repubblica. “Non ispirati da Dio, scrive Riss, solo miserabili esseri umani”… Un vero e proprio schiaffo al potere politico incapace di sconfiggere il male endemico del radicalismo […]

3.2k Visualizzazioni

Fratelli tutti, tranne Samuel Paty. Vittime troppo scomode per la narrazione dell’islam come “religione di pace”

Come mai non si vuol parlare di questo assassinio e si critica addirittura chi vuol far vedere la realtà, pur edulcorata dai “pixel” della testa mozzata del professore? Evidentemente per i governi, per l’Unione europea, e per Papa Bergoglio, l’argomento dev’essere estremamente imbarazzante. L’islam mostra il suo vero volto, e non è quello che alcuni […]

3.6k Visualizzazioni

Scia di sangue e autocensura, in Francia l’islamismo penetra nelle scuole

Continua la scia di sangue legata alle caricature di Charlie Hebdo. Dopo il massacro alla redazione del 2015 e l’attacco di tre settimane fa ai giornalisti dell’agenzia Premières Lignes nella stessa strada dove prima sorgeva la redazione del quotidiano satirico, un altro abominevole assassinio nel cuore dell’Europa. Un professore di storia di un liceo di […]

3.9k Visualizzazioni

Mentre Charlie Hebdo continua a non inchinarsi ai terroristi veri, l’Occidente si è prostrato ai terroristi da tastiera

Più o meno cinque anni e mezzo fa, tutti erano Charlie. Più o meno per cinque minuti e mezzo. In questi giorni in Francia comincia il processo ai quattordici presunti fiancheggiatori dei terroristi che il 7 gennaio 2015 a Parigi assaltarono la redazione della rivista satirica Charlie Hebdo (uccidendo dodici persone tra cui il direttore […]