Articoli taggati con #crisi di governo

7.7k Visualizzazioni

Il giallo dell’estate: “Chi ha ucciso Mister Draghi?”

Non v’è dubbio che il libro preferito da leggere in agosto, abbandonati su uno sdraio al riparo dell’ombrellone o allungati sul sedile in legno di un rifugio montano, è un giallo, con il lettore, pagina dietro pagina, all’inseguimento dell’assassino, che gli viene adombrato fin dall’inizio, per poi rivelarsi non vero. Ce n’è un altro sapientemente […]

5.7k Visualizzazioni

Sicuri che volesse andarsene? I veri responsabili di una crisi inspiegabile

Pubblichiamo volentieri la “dissent opinion” del prof. Marsonet sulla caduta del governo Draghi ed i suoi responsabili Capita a chi scrive su un quotidiano online di non concordare con la linea del suddetto quotidiano su alcune questioni specifiche. Dal mio punto di vista, che è quello di un liberale che rifugge da tutti i tipi […]

10.3k Visualizzazioni

La regia raffazzonata del vero burattinaio della legislatura

Non stupisce affatto che vi sia una tendenziale convergenza dell’opinione dominante, quella che rimbalza da una grande testata della carta stampata o della televisione ad una altra, sull’essere la legislatura inaugurata nel 2018 la peggiore a memoria della gente; ma ben diversa è l’attribuzione della responsabilità, scaricata sui condizionamenti istituzionali ormai cronici e/o sui successi […]

5.3k Visualizzazioni

L’ipocrisia delle vedove di Draghi, che allenano l’ugola per la campagna elettorale

Come facilmente pronosticabile, dopo l’improvvisa e, per certi versi, inattesa dipartita del governo Draghi, la narrazione prevalente oscilla tra il requiem e il pianto della Maddalena, un po’ de profundis e un po’ sterile recriminazione. Dal pomeriggio di mercoledì, quando si è capito che il destino dell’Esecutivo era ormai segnato, i toni melodrammatici si sono […]

8.2k Visualizzazioni

Da Draghi pretesa dei “pieni poteri” e un discorso sbilanciato a sinistra

Era fatta, ma ha voluto strafare. Non per far saltare il banco (sebbene tentato di andarsene, si sente davvero investito dagli italiani, per quanto appaia ridicolo), ma per avere pieni poteri. Ma ha esagerato, quindi ora dimissioni vere e consultazioni Intendiamoci, da una parte la protervia e l’arroganza di Mario Draghi i partiti se la […]

4.4k Visualizzazioni

Democrazia degenerata: interessi di palazzo anteposti alla parola degli elettori

La Repubblica parlamentare italiana ha i suoi riti che ben conosciamo e che si trascinano stancamente di legislatura in legislatura. I quali sono ormai noti anche presso le cancellerie straniere, sebbene in qualche capitale europea e occidentale ancora ci si sorprenda delle astruse dinamiche della politica di Roma. Con il mancato voto di fiducia al […]

4k Visualizzazioni

5 Stelle, il richiamo delle origini: Di Battista e Raggi scaldano i motori

La scelta del Movimento di non votare la fiducia sul decreto aiuti dettata dalla necessità di tornare alle origini demagogiche ed “antipolitiche”, ma Giuseppe Conte rischia la sua leadership. Così ad Atlantico Quotidiano Giancristiano Desiderio, saggista, collaboratore del Corriere della Sera e studioso di Benedetto Croce, a cui ha dedicato numerosi testi. 5 Stelle, il […]

4.6k Visualizzazioni

Guai a spacciare l’unità nazionale come nuova normalità. Parla il prof. Curini

Gli scenari della crisi di governo, chi ci perde e chi ci guadagna, il dilemma di Letta e l’occasione del centrodestra, l’unità nazionale che deve restare un’eccezione rispetto alla normale dialettica democratica. Questi i temi dell’intervista a Luigi Curini, politologo, professore ordinario di scienze politiche all’Università degli Studi di Milano. TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Professor […]

5.2k Visualizzazioni

Draghi dirà al Parlamento la verità, o resterà incatenato a Chigi?

Giovedì 14 luglio, il premier Mario Draghi è stato ricevuto dal presidente Sergio Mattarella. Abbiamo una versione ufficiale: il comunicato del Quirinale. Esso, del colloquio, si limita a descrivere l’inizio e la fine: “il PdC ha rassegnato le dimissioni del governo da lui presieduto” e “Il PdR non ha accolto le dimissioni e ha invitato […]

4.6k Visualizzazioni

Un solo bivio: o Draghi si convince del bis, o si vota. Intervista al prof. Celotto

Facciamo il punto sulla crisi di governo con il costituzionalista Alfonso Celotto, per il quale da qui a mercoledì il bivio appare chiaro: o si riesce a convincere Draghi a guidare un nuovo governo, o l’unica strada percorribile è quella delle elezioni anticipate. Venuta meno l’unità nazionale TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Professor Celotto, innanzitutto le […]

4.9k Visualizzazioni

Non illudiamoci che si torni al voto, tutti tirano a campare

Basta chiacchiere. Siamo stufi, arcistufi di posizioni politiche perse nella nebbia dell’opportunismo. Il vergognoso teatrino di questi giorni sulla crisi di governo non è che l’ultima rappresentazione di una classe politica del tutto incapace di dare risposte alle legittime richieste dei cittadini. Piuttosto che continuare a tentennare da uno schieramento all’altro, dando e negando il […]

Vedi altri articoli