Articoli taggati con #editoria

3.6k Visualizzazioni

Negli Usa più facile votare che pubblicizzare un libro su Facebook: un piccolo esempio di censura social

Avevo appena letto su The Imaginative Conservative il cupo articolo di Habi Zhang, nata e cresciuta in un piccolo villaggio nella provincia di Sichuan, in Cina, ed ora al terzo anno di un programma di dottorato in Scienze politiche presso la prestigiosa Purdue University (West Lafayette, Indiana). Un atto di accusa terrificante rivolto a quella […]

3.4k Visualizzazioni

“Stroncature”, il crepuscolo dell’editoria: una Babilonia letteraria che censura ed epura

Chi segue Atlas nella speranza di trovare, prima o poi, una stroncatura deve rassegnarsi. La rubrica ha una filosofia precisa: parlare solo di ciò che ritiene meritevole, il resto è silenzio e oblio. Davide Brullo lo spiega benissimo nella sua raccolta di “Stroncature” pubblicata per Gog Edizioni: “Stroncare un altro è, prima di tutto, voltare […]

3.6k Visualizzazioni

Twitter censura Trump, ma fa passare la disinformazione del Partito Comunista Cinese

Si muove con estrema rapidità e disinvoltura Twitter per bannare o etichettare i tweet del presidente Donald Trump. In queste settimane il social media fondato e guidato da Jack Dorsey ha messo in atto uno sforzo senza precedenti per oscurare il più possibile la battaglia legale del team Trump volta a dimostrare l’irregolarità delle elezioni […]

3.7k Visualizzazioni

Social Network da spazi di libertà a nuovi censori: si sono piegati alle pressioni della sinistra e dei media tradizionali

Forse avete notato che, su Facebook, ogni post mandato online da Trump, o su quel che dice Trump riguardo le elezioni, viene pubblicato con un commento. Questo commento rimanda spesso a ulteriori informazioni, su siti che sono quasi sempre ostili a Trump, con l’intento di smentire le sue dichiarazioni. In altri casi Facebook si sente […]

3.3k Visualizzazioni

Il China Virus prodotto in laboratorio? Twitter censura Li-Meng Yan, virologa scomoda per Pechino

Affermazioni impegnative quelle di Li-Meng Yan, non corroborate per il momento da altre pubblicazioni scientifiche, ma invece del dibattito, è partita subito la macchina del fango e della censura. E la censura è opera di quell’enorme macchina dispensatrice di patenti di presentabilità sociale che è diventata Twitter, una piattaforma occidentale… Una censura grossolana, arbitraria e […]

3.4k Visualizzazioni

Anche l’Associated Press si piega a Black Lives Matter: “Nero” in maiuscolo, “bianco” resta in minuscolo

In un periodo di tensioni razziali all’apice, per contribuire a calmare gli animi e a ricordare che siamo tutti essere umani con pari dignità, l’Associated Press prima ha deciso che “nero” si deve scrivere con l’iniziale maiuscola, dopodiché ha pensato bene di confermare e rivendicare che invece no, “bianco” deve rimanere minuscolo. Alla faccia del […]

3.4k Visualizzazioni

Parler, il nuovo social che sfida Twitter sul terreno della libertà d’espressione

La questione fondamentale è se i social network devono essere considerati degli “editori” e come tali titolati a perseguire una loro linea editoriale, anche legittimamente di parte – oppure se devono essere considerati della piattaforme tecnologiche neutrali che devono dare voce a tutti gli utenti senza entrare nel merito di valutazioni politiche dei contenuti In […]

3.9k Visualizzazioni

Gli Imperdonabili: c’è chi dice no ai soliti noti dell’editoria, che si premiano tra loro, e cerca di dare una scossa al sistema

Giulio Milani (Transeuropa Edizioni) è uno degli editori più vivaci e sicuramente più capaci del panorama editoriale italiano. Negli ultimi anni si è confermato uno straordinario scopritore di talenti e un combattente del settore. La sua nuova iniziativa è destinata a far discutere. In occasione della Fiera del libro di Roma, Più Libri Più Liberi, […]

3.2k Visualizzazioni

Il martedì di Capaneo – Al Salone del Libro gli antifascisti da una parte, la libertà d’espressione dall’altra

Giovedì scorso, in prima serata, il Tg2 diretto da Gennaro Sangiuliano mi ha quasi riconciliato con l’informazione televisiva. Mi è capitato, qualche volta, di vedere Otto e mezzo (La7) di Lilli Gruber o Visionari di Corrado Augias (Rai3) e mi sono profondamente vergognato di una political culture che non è arrivata neppure allo stadio delle […]

3.9k Visualizzazioni

Libero, se l’indignazione apre la strada alla censura

Vittorio Feltri spesso può risultare simpatico tame la gèra fra le müdande: il direttore di Libero non se la prenderà, il paragone (“come la ghiaia fra le mutande”) tra l’altro è espresso in un idioma che per ceppo è molto vicino al dialetto orobico mentre lui è anche uomo di spirito e forse – anzi, […]

3.9k Visualizzazioni

Come nasce la “santità savianesca”, una storia arcitaliana

Il nuovo Panorama a guida Belpietro è partito con una inchiesta in due puntate sugli altarini di Saviano e ha venduto come non gli succedeva da anni, a conferma che il profeta di Gomorra ormai fa notizia solo se gli smerigli l’aureola, quando invece gliela lucidano, o peggio se la lustra da solo, non lo […]