Articoli taggati con #finanza

3.1k Visualizzazioni

Price cap inapplicabile, la sciagura è l’integralismo green: intervista a Torlizzi

Inflazione, rischi geopolitici presenti e futuri sul mercato globale delle materie prime, dipendenza da Russia e Cina, clamorosi autogol con le politiche green. Ne abbiamo parlato con Gianclaudio Torlizzi, esperto di materie prime, fondatore di T-Commodity ed autore di “Materia rara. Come la pandemia e il green deal hanno stravolto il mercato delle materie prime” […]

4.9k Visualizzazioni

Crisi energetica, non ne usciremo finché non usciremo dalla transizione green

Vladimir Putin sta puntando contro di noi un’arma, quella del gas, che noi stessi gli abbiamo passato. E gliel’abbiamo passata carica. Certo che ha giocato, dalla primavera 2021, con gli stoccaggi europei, tenendoli bassi per far aumentare i prezzi e riempire le sue casse in vista dell’aggressione all’Ucraina. Certo che sta ripetendo lo stesso gioco […]

4.7k Visualizzazioni

La vera anomalia per un moderno leader conservatore: il pregiudizio anticapitalista

Il discorso dell’Andalusia di Giorgia Meloni è, ormai, un classico. Soprattutto i suoi Sì e No, contraddistinti da cristiana chiarezza: “Sì alla famiglia naturale, no alla lobby LGBT! Sì all’identità sessuale, no all’ideologia gender! Sì alla cultura della vita. No all’abisso della morte. Sì all’universalità della Croce. No alla violenza dell’Islamismo. Sì ai confini sicuri. […]

2.8k Visualizzazioni

Tobin Tax: piccola storia triste di come la demagogia tassatrice impoverisce il Paese

Pubblichiamo un intervento di Giulio Centemero, deputato, capogruppo in Commissione Finanze e tesoriere della Lega Egregio direttore, come ho ricordato la scorsa settimana al Wednesday meeting di Americans for Tax Reforms, think tank guidato dal leggendario Grover Norquist – che trova il proprio equivalente italiano nell’Istituto Mercatus – e in un mio breve intervento su Economy, […]

3.2k Visualizzazioni

Altro che fuga dalla City dopo Brexit: Londra vince anche la battaglia sull’euroclearing

Obtorto collo, Bruxelles ha dovuto inchinarsi alle ragioni dei mercati e del rischio sistemico. La Commissione Ue ha concesso alle banche e agli intermediari finanziari dell’Unione europea di continuare ad usare l’infrastruttura della City di Londra per gestire la liquidazione e il regolamento dei contratti derivati denominati in euro. L’euroclearing è un business da 563 […]

3.7k Visualizzazioni

La tirannia dello Status Quo: siamo condannati a tassi bassi e spesa pubblica elevata?

Il termine “status quo ante bellum” era usato dagli antichi romani dopo una battaglia o una guerra, quando si dovevano definire le condizioni territoriali nel caso in cui nessuno dei due schieramenti avesse ottenuto una vittoria chiara. Nel secolo XVIII iniziamo a vedere il termine “status quo” riferito ad altri campi, per esempio la politica. […]

3.2k Visualizzazioni

La debolezza culturale dei conservatori: ecco come riconquistare le grandi città e tornare a dettare l’agenda

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di Carlo Zucchi In sette elezioni presidenziali su otto, nell’arco di 28 anni, gli elettori democratici sono stati di più di quelli repubblicani. Parlare di tendenza di lungo periodo non sembra del tutto peregrino. Come mai questo predominio democratico ormai pluridecennale? Che quasi tutte le grandi città, non solo […]

3.6k Visualizzazioni

Nel post-Brexit, Regno Unito in marcia sulla rotta Atlantica e proiettato verso l’Asia

Londra rilancia: porti franchi e allineamento regolamentare dei servizi finanziari agli Usa, mentre LSE (London Stock Exchange) cede Borsa Italiana. Nel nuovo ordine mondiale post Brexit, l’Uk è in marcia sulla rotta Atlantica, allineata agli Usa su commercio, finanza e geopolitica e proiettata in Asia via Hong Kong e Singapore mentre l’Europa è un interesse […]

3.2k Visualizzazioni

Londra resterà hub finanziario nel mondo post-Brexit e post-pandemia. Parla Andy Silvester

Londra è una delle città più internazionali del pianeta, con oltre trecento lingue parlate oltre all’inglese e un 37 per cento dei suoi oltre otto milioni di abitanti nati al di fuori del Regno Unito. Primo hub finanziario d’Europa, al momento subisce l’impatto del lockdown imposto dalla pandemia del coronavirus. Abbiamo chiesto ad Andy Silvester, […]

3.6k Visualizzazioni

Finanza globale: non prendetevela con Ronnie e Maggie – Terza parte

SECONDA PARTE L’uscita di Kissinger, proprio di fronte a quegli studenti che occupavano le piazze del ’68 chiedendo la fine della guerra in Vietnam e un nuovo modello di società, marcò la fine di un’epoca nella politica estera americana. A livello monetario, invece, gli strumenti per regolare il sistema a livello internazionale non mancarono: c’erano […]

3.4k Visualizzazioni

Dietro il MES una guerra economica e monetaria: il prezzo per restare nell’Euro

Dinanzi agli “elevati rischi di peggioramento” individuati in Europa dal Fondo Monetario Internazionale, la nomenklatura europeista si ritrova indaffarata nel declinare in varie forme quel rimedio universale generalmente indicato nel dibattito politico con la locuzione “più Europa”. Molteplici progetti di guerra economica e monetaria europea – spacciata per integrazione – sono stati diffusi dai grandi […]

3.9k Visualizzazioni

Finanza globale: non prendetevela con Ronnie e Maggie – Seconda parte

PRIMA PARTE La sterlina svalutata fu la presa d’atto di una trasformazione nei mercati mondiali e il punto di non ritorno per la Gran Bretagna come potenza imperiale. Ma anche gli Usa ebbero i loro problemi. Nel 1963 furono adottate misure per scoraggiare l’esportazione dei capitali. Misure che ebbero l’effetto opposto. Attratte dai tassi favorevoli […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.