Articoli taggati con #giustizialismo

5.3k Visualizzazioni

Ipocrisia italiana: si rispettano solo le sentenze di condanna, non le assoluzioni

La Corte d’Assise di Cassino ha assolto il maresciallo Franco Mottola, la moglie Anna Maria e il figlio Marco “per non aver commesso il fatto”, suscitando l’indignazione dell’opinione pubblica. I tre erano stati accusati dell’omicidio di Serena Mollicone. Non ci interessa qui approfondire le ragioni della difesa, accolte dalla Corte d’Assise, né ci interessa riaprire un […]

4k Visualizzazioni

Altro che storica, riforma Cartabia inutile: l’onda lunga del populismo giudiziario

A pochi giorni dall’esito infausto della consultazione referendaria sulla giustizia, è arrivata l’approvazione definitiva della riforma Cartabia, il cui iter parlamentare è stato inevitabilmente accelerato proprio dal mancato raggiungimento del quorum che ha indebolito le istanze più garantiste. Confronto parlamentare mortificato Com’è diventata ormai consolidata abitudine, sono stati bocciati tutti gli emendamenti proposti. Anzi, la […]

3.8k Visualizzazioni

Craxi: le “due gambe del mondo libero”, Usa e Ue, devono camminare insieme

L’importanza della compattezza dell’Occidente nella guerra in Ucraina, i termini di un negoziato di pace tra Kiev e Mosca e l’appuntamento referendario di domenica 12 giugno sulla giustizia. Ne abbiamo parlato con Stefania Craxi, senatrice di Forza Italia e presidente della Commissione Affari esteri di Palazzo Madama. Le divisioni Usa-Ue TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Presidente […]

5.3k Visualizzazioni

I referendum fantasma: ecco chi ha paura del verdetto degli italiani sulla giustizia

Un fantasma si aggira per l’Italia, anzi cinque. Sono i quesiti referendari sulla giustizia abbandonati ormai al loro ineluttabile destino. Uno l’avevamo già smarrito per strada, quello sulla responsabilità civile dei magistrati, non ammesso dalla Corte costituzionale presieduta da Giuliano Amato. Stessa sorte era toccata pure a quelli sull’eutanasia e sulla liberalizzazione della cannabis. Troppo […]

3.4k Visualizzazioni

Inchieste ad orologeria: eterna vocazione suicida della destra ed eterna doppia morale della sinistra

Inchieste giornalistiche ad orologeria. Indagini penali altrettanto ad orologeria. Il tempismo, ammettiamolo, è assolutamente straordinario: dettagli morbosi, vicende scabrose, soldi, sesso, droga, nazismo, fascismo, nell’arco di pochissimi giorni e a sole 48 ore dalle importanti elezioni amministrative che vedranno protagoniste le maggiori città italiane, si sono abbattuti sull’opinione pubblica italiana come un torrente nella stagione […]

3.9k Visualizzazioni

Servire, proteggere e rendere conto: perfetti sconosciuti in Italia

Due storie, due nazioni e due epiloghi diversi. È di giovedì scorso la sentenza da Londra che ha messo la parola fine ad una delle vicende giudiziarie britanniche più drammatiche degli ultimi anni: condanna all’ergastolo per Wayne Couzens, agente di polizia colpevole di aver rapito, violentato e ucciso a marzo la giovane Sarah Everard, 33 […]

2.8k Visualizzazioni

Di Maio scopre il garantismo: vera conversione o mossa opportunistica?

Luigi Di Maio, un po’ a sorpresa o forse no, ha deciso di scusarsi pubblicamente con Simone Uggetti, ex sindaco Pd di Lodi, e lo ha fatto mediante una lettera a Il Foglio. Uggetti fu accusato di turbativa d’asta ed arrestato nel 2016. Durante la campagna elettorale, risalente sempre a quell’anno, per il rinnovo delle […]

3.2k Visualizzazioni

30 aprile 1993: il lancio di monetine a Craxi punto di non ritorno dell’Italia repubblicana

Il nuovo libro di Filippo Facci, “30 aprile 1993. Bettino Craxi, l’ultimo giorno di una Repubblica e la fine della politica”, non è solo il racconto di una giornata drammatica nella storia della politica italiana e della vita dell’allora leader socialista, ma il tentativo di contestualizzare quanto successo di fronte all’hotel Raphael quella sera anche […]

3k Visualizzazioni

Beppe Grillo “garantista” per un giorno

Il comico e fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo ha pubblicato un video sui suoi canali social per difendere il figlio, indagato assieme ad altri ragazzi per violenza sessuale nei confronti di una ragazza conosciuta in vacanza in Sardegna nell’estate del 2019. Il giudice dell’udienza preliminare dovrà presto decidere se rinviare a giudizio i […]

3.4k Visualizzazioni

Il solito vizietto della sinistra: dove non arrivano i voti, arrivano i tribunali

Il leader della Lega Matteo Salvini è stato rinviato a giudizio a Palermo per il caso della nave Open Arms. La vicenda risale all’estate del 2019, quando l’allora ministro dell’interno negò lo sbarco al porto di Lampedusa di 147 clandestini che si trovavano a bordo della nave dell’ong Open Arms. È ben documentato come la […]

3k Visualizzazioni

Silenzio tombale dei giustizialisti sul caso Gregoretti

Alla richiesta di proscioglimento di Matteo Salvini nel processo per il caso Gregoretti, giornali e politici giustizialisti, da sempre tifosi (quasi capi ultrà) della condanna per sequestro di persona dell’ex ministro, si sono chiusi in un silenzio quasi tombale. Dotandoci di una potentissima lente d’ingrandimento, abbiamo potuto vedere il Fatto Quotidiano dedicare un trafiletto solo […]

3.6k Visualizzazioni

Perché il centrodestra sbaglia a dividersi sulla riforma Bonafede

Due tentativi in due giorni di Fratelli d’Italia, alla Camera dei Deputati, per superare la riforma Bonafede sulla prescrizione non hanno avuto esito positivo. Nemmeno un ordine del giorno è passato, anche a causa dell’astensione degli alleati di centrodestra che sostengono il governo Draghi, Forza Italia e Lega, che si sono limitati a sostenere l’odg […]

Vedi altri articoli