Articoli taggati con #islam

3.7k Visualizzazioni

Terrorismo islamico in crescita, Europa ancora sotto tiro

Il punto sulla guerra in Ucraina, le possibilità di controffensiva da parte di Kiev, ma soprattutto i rischi della proliferazione del terrorismo islamico, gli argomenti Stefano Piazza, analista ed esperto di terrorismo, collaboratore de La Verità e Panorama. Riconquista difficile TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: In che modo valuta l’attuale andamento del conflitto in Ucraina? Ritiene […]

3.7k Visualizzazioni

Da Mosca a Pechino, i limiti della diplomazia “gesuita” del Vaticano

Gli aspetti religiosi del conflitto in Ucraina, la frattura interna al mondo ortodosso, la persecuzione dei cristiani nel mondo e la politica cinese del Vaticano, tra gli argomenti trattati in questa intervista a Marco Grieco, giornalista, collaboratore di Domani. Papa Francesco mediatore affidabile TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Come valuta l’azione del Vaticano in Medio Oriente […]

4.2k Visualizzazioni

“Anche se Allah non vuole”. Intervista a Davide Giacalone

Davide Giacalone è direttore del quotidiano La Ragione, saggista, giornalista e vicepresidente della Fondazione Luigi Einaudi. Ha pubblicato di recente il suo primo romanzo, edito da Rubbettino ed intitolato “Anche se Allah non vuole”. Un modello letterario differente rispetto ai passati lavori di saggistica a cui l’autore ci aveva abituato. Tuttavia, l’idea della storia romanzata […]

3k Visualizzazioni

Vietato parlare di islamizzazione: in Francia minacce di morte per un reportage su Roubaix

Roubaix, Francia. Le telecamere della trasmissione Zone interdite, del canale francese M6, si sono concentrate su una città povera del Nord dove è in atto un fenomeno preoccupante. Zone Interdite si è interessata a certi quartieri dove l’islam radicale è oramai diffuso. Nella regione Hauts-de-France, la città di Roubaix (98.000 abitanti, di cui il 43 […]

3.4k Visualizzazioni

L’Onu al servizio di antisemiti e dittatori e l’Occidente rinnega la sua identità

Nell’epoca della globalizzazione, l’organizzazione – almeno in teoria – più “globale” di tutte le organizzazioni intergovernative, le Nazioni Unite – votata sin dalla sua fondazione (a San Francisco nel 1945) al perseguimento degli ideali della pace universale, alla cooperazione internazionale e alla tutela dei diritti umani – dovrebbe in qualche modo essere percepita come un […]

3.2k Visualizzazioni

Terra Santa senza cristiani? La denuncia delle Chiese locali rilanciata dall’Arcivescovo di Canterbury

Justin Welby ci ha abituato, in questi ormai quasi nove anni a Lambeth Palace, a non far uso di troppi giri di parole, quando tratta argomenti spinosi. Ricordiamo quando, commentando l’ondata di attentati che aveva colpito l’Europa, di fronte alla quale molti volti della politica si mostravano titubanti nel dare definizioni, disse apertamente che riteneva […]

2.8k Visualizzazioni

Nel ritiro da Kabul non solo una disfatta militare, la crisi culturale dell’Occidente

La ritirata statunitense da Kabul non è incasellabile negli schemi bellici tradizionali. Essa rappresenta molto più di una sconfitta militare proprio perché in gioco non c’era solo la tenuta delle istituzioni che gli americani avevano provato ad instaurare in Afghanistan. No, ad essere a rischio è anche un modello di società fondato sul rispetto dei […]

3.2k Visualizzazioni

La sharia è già da tempo in Europa: impariamo a combatterla qui prima che a Kabul

Con il sangue ancora ben visibile all’aeroporto di Kabul, è iniziato il solito balletto delle distinzioni. Gli autori del massacro – ci viene detto – non rappresentano affatto il vero islam, che in realtà sarebbe pacifico, illuminato e tollerante. Chi scrive pensa sia giunto il momento di finirla con queste ipocrite finzioni. Lo spirito islamico […]

3.4k Visualizzazioni

Saman, vittima dell’ipocrisia occidentale sull’islam

Anna Mahjar-Barducci è presidente dell’associazione Arabi Democratici Liberali Vorrei sentire la stessa veemenza nel ribadire che l’Italia è uno “Stato laico” anche quando si parla di islam e non solo quando si interviene contro l’ingerenza del Vaticano. I media italiani sembravano ben compiaciuti quando l’UCOII ha emesso qualche settimana fa una fatwa per condannare i […]

2.8k Visualizzazioni

Non solo islam: Saman Abbas e le altre vittime del relativismo culturale

Lord William Henry Cavendish-Bentinck, governatore inglese dell’India dal 1828 al 1835, appena arrivato a Calcutta decise di mettere fine al sati, istituzione indù che richiedeva alle vedove di suicidarsi bruciando vive sulla pira funebre dei mariti, e decretò la pena capitale per chi fosse coinvolto nella morte di una vedova per averla costretta o persuasa […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.