Articoli taggati con #Johnson

1.8k Visualizzazioni

Panico tra i Tories: l’Uomo di Tiverton fa riesplodere il caso Johnson

Che farà adesso Boris Johnson? Should he stay or he should he go? Dopo la sconfitta dei Tories nelle due elezioni suppletive a Tiverton and Honiton nel Devon, a vantaggio dei LibDems, e a Wakefield, nel West Yorkshire, a vantaggio del Labour, si è ripreso a parlare del futuro del primo ministro, che sembra più […]

4.5k Visualizzazioni

Putin fa la voce grossa contro l’Occidente, ma ecco perché lo Zar è nudo

Da San Pietroburgo, davanti a una platea ridotta e teoricamente amichevole, Vladimir Putin annuncia “la fine dell’ordine unipolare guidato dagli Stati Uniti”. Ma le sue parole assomigliano più a un disco rotto che a una dichiarazione d’intenti, nel mezzo di una guerra che non riesce a vincere e non può perdere. Un solco tra Kiev […]

3.2k Visualizzazioni

Johnson ce la fa, ma non è fuori pericolo: partito spaccato a metà

Sono generalmente tre le ragioni della disaffezione nei confronti del leader di un partito: l’esistenza di un leader alternativo che punta a sostituirlo, l’insoddisfazione dei parlamentari che non vedono promozioni all’orizzonte e temono per il loro seggio, e, infine, le divisioni politico-ideologiche all’interno dello stesso partito. Un anti-Boris ancora non c’è Il primo tentativo di […]

5.6k Visualizzazioni

Londra come Gotham City? Ecco i deliri degli inconsolabili chiusuristi e anti-Brexit

Hegel sosteneva che la lettura dei giornali è la preghiera dei laici. Da un po’ di tempo (e questa tendenza si è particolarmente accentuata nell’era pandemica), sfogliare i quotidiani richiede un grosso sforzo per non iniziare la giornata con una serie di imprecazioni. La qualità dell’informazione risente chiaramente del paternalismo misto a tremendismo con cui […]

4.4k Visualizzazioni

Battaglia in casa Tory sulla svolta tassa-e-spendi di Johnson e Sunak

Il bazooka da 20 miliardi di sterline del governo per aiutare gli inglesi a pagare le bollette ha messo in moto i parlamentari conservatori molto più del report di Sue Gray sul partygate. C’era da aspettarselo: da mesi le inchieste sui party durante il lockdown sono la foglia di fico dietro la quale si combatte […]

3.9k Visualizzazioni

Chiuso il Partygate, Johnson tira un sospiro di sollievo: la questione morale in Uk

A porre la parola fine al Partygate è stato lo stesso ufficio stampa di Downing Street. Con uno stringato comunicato, dopo che la Metropolitan Police aveva annunciato nuove sanzioni per i trasgressori delle norme anti-Covid, i collaboratori di Boris Johnson hanno affermato che il premier britannico non aveva ricevuto altre sanzioni. E con lui nemmeno […]

3.2k Visualizzazioni

Il Paese non ha ancora voltato le spalle a Johnson: i Tories dopo amministrative e Queen’s Speech

Archiviate le amministrative, e con il Queen’s Speech in discussione ai Comuni, il Partito Conservatore fa il punto della situazione. Tanti gli argomenti in discussione: carovita, minaccia LibDems nei seggi a sud di Londra, come riconquistare la capitale e, soprattutto, quale futuro dare alla leadership del partito. Un recente sondaggio pubblicato ieri da YouGov, e […]

3.6k Visualizzazioni

Il Labour si conferma partito di Londra, ma fatica nel resto del Regno. Nessun tracollo Tory

Il Labour si conferma il partito di Londra, ma i Tories non perdono nel Red Wall, dove le linee di faglia della Brexit sono ancora ben presenti nell’elettorato. Queste sembrano le poche certezze della tornata delle elezioni amministrative che si sono tenute giovedì in Inghilterra. Sir Keir Starmer e i suoi hanno conquistato la maggioranza […]

3.6k Visualizzazioni

Oggi il voto in Uk, tornata sfavorevole per i Tories: sfida a Johnson

Giovedì in coda ai seggi per i cittadini britannici. Oggi, infatti, si rinnoveranno 132 councils in Inghilterra, tutti e 32 in Scozia, tutti e 22 in Galles e, in più, piatto forte della tornata elettorale, si voterà anche per decidere i 90 rappresentanti della Northern Ireland Assembly, in quella che potrebbe essere una tornata storica […]

3.3k Visualizzazioni

La nuova Ostpolitik britannica: così Londra rinnova il suo ruolo di garante dell’Europa orientale

Nel documento base della politica estera, commerciale e di cooperazione internazionale del Regno Unito, intitolato Global Britain in a Competitive Age, il Foreign Office ha dettagliato la nuova realtà geopolitica di Londra dopo l’uscita dall’Unione europea. Ma se l’interesse nei confronti della regione dell’Indo-Pacifico è più che comprensibile, la guerra in Ucraina ha riproposto il […]

3.2k Visualizzazioni

Leadership occidentali alla prova della storia, non è più il tempo del piccolo cabotaggio

Gli anni Venti si stanno rivelando portatori di fatti che hanno messo in crisi la tenuta delle democrazie liberali e dell’ordine internazionale. Prima la pandemia ha colpito l’Occidente portando alla luce contraddizioni e tendenze che sembravano ormai parte del passato. Poi, l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia di Vladimir Putin ha fatto precipitare l’Europa in […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.