Articoli taggati con #lavoro

1.4k Visualizzazioni

“Autonomia e libertà”, di Ugo Cappellacci: esperienza di governo e raccolta di idee

Riceviamo a volentieri pubblichiamo la recensione a cura di Antonello Picci del libro “Autonomia e libertà”, dell’ex governatore della Sardegna Ugo Cappellacci Siamo come canne al vento, Ugo Cappellacci ricorre al premio Nobel Grazia Deledda per descrivere i sardi, un popolo piegato da mille vicissitudini della storia e mai sconfitto. A sfogliare il pamphlet “Autonomia […]

3.3k Visualizzazioni

Abbiamo le idee chiare su come risollevare l’Italia: intervista a Fabio Rampelli

L’importanza della collocazione internazionale del nostro Paese, la crisi economica alle porte, il programma elettorale di Fratelli d’Italia, sono i temi di cui abbiamo discusso con Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera dei Deputati. Risollevare l’Italia TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Presidente Rampelli, le previsioni economiche indicano che ci aspettano mesi difficili. La crisi economica e sociale […]

2.8k Visualizzazioni

Green Pass per lavorare e pensioni: Draghi fa il Draghi, ma i sindacati?

Ormai, sia a livello politico che sociale, stiamo assistendo ad un continuo capovolgimento della normalità a cui eravamo abituati. Oggi, ad esempio, fa notizia, destando anche particolare scalpore, il mancato raggiungimento di un accordo sulle pensioni tra il governo Draghi e i sindacati. Dall’incontro a Palazzo Chigi, infatti, emerge forte tensione e nessuna intesa con […]

3.6k Visualizzazioni

Perché lo smart working non può essere la nuova normalità: problemi giuridici, sociali, economici

Torna nuovamente d’attualità la questione che riguarda lo smart working, complice un (finalmente!) progressivo, seppur ancora lento e macchinoso, ritorno alla normalità lavorativa. Durante il question time alla Camera dei Deputati, il ministro per la pubblica amministrazione, Renato Brunetta, è stato abbastanza chiaro: “Il lavoro agile può servire nell’emergenza ma non può proiettarsi nel futuro […] […]

3.2k Visualizzazioni

Birra amara, i guai della BrewDog: come un’impresa di successo è diventata il nemico da abbattere

Nata per rivoluzionare il mercato facendo anti-business e affidandosi al crowdfunding, BrewDog è accusata di misoginia, mobbing e arrivismo da un gruppo di ex dipendenti. E così gli investitori lanciano l’ultima campagna di boicottaggio e chiedono indietro i soldi Questa è una storia moderna che parla di una coppia di scapestrati decisi a cambiare le […]

3.9k Visualizzazioni

Perché il blocco dei licenziamenti va rimosso: bloccare retorica e ideologia

Riprende la discussione sul blocco dei licenziamenti, la cui prima scadenza è al 30 giugno e la seconda a fine ottobre, e si torna quindi ad affrontare il tema tra gli esperti del settore e non solo, su quello che dovrebbe essere un diritto riconosciuto e tutelato dalla Costituzione: la libertà di iniziativa economica privata. […]

3.2k Visualizzazioni

La crisi del lavoro come valore: un cardine della civiltà occidentale minacciato dall’ideologia globalista

Quanto accaduto lo scorso Primo Maggio è per molti versi veramente paradossale e forse merita qualche piccola considerazione. Non mi riferisco alle esternazioni, decisamente fuori luogo, fatte in occasione del tradizionale concerto romano dal “rapper” Fedez, ma piuttosto al fatto che nella ricorrenza della Festa dei lavoratori di tutto si è parlato fuorché di lavoro. […]

3.2k Visualizzazioni

Lo sdoganamento della censura: nemmeno un privatissimo biglietto d’auguri è al riparo dai triocchiuti progressisti

Il caso del rider che, licenziato per aver distrutto un biglietto nostalgico del Ventennio che avrebbe dovuto recapitare, è stato riassunto dall’azienda. Lieto fine? No. Così si è affidata al postino la discrezionalità se consegnare o meno un messaggio, a seconda del suo contenuto. E la motivazione che c’è dietro passa in secondo piano… È […]

3.2k Visualizzazioni

La “nuova normalità” non esiste, ma la sinistra ha ideologizzato la pandemia per imporcela

Partiamo da una constatazione tanto banale quanto essenziale: non esiste una “nuova normalità”, a meno di non voler considerare “normale” la privazione delle libertà personali, l’isolamento sociale imposto, la castrazione delle libertà costituzionali tra cui la proprietà privata, l’attività di impresa oltre a quelle di pensiero e di informazione. Non esiste una nuova normalità, dunque, […]

3.4k Visualizzazioni

Da cittadini a sudditi: l’incubo di una società sussidiata e divisa tra iper-garantiti e dimenticati

Una delle evidenze più drammatiche segnate dall’incedere della crisi pandemica è la divaricazione sempre più marcata e feroce tra un ceto socialmente garantito e la restante parte della popolazione abbandonata al mare largo dello sforzo puramente privato per sopravvivere. Dipendenti pubblici, pensionati e percettori a vario titolo e in vario grado di redditi (di cittadinanza, […]

3.4k Visualizzazioni

Con il blocco dei licenziamenti realizzato il sogno perverso della sinistra, ma a che prezzo?

Se volessimo scavare nelle fantasie più recondite dei sovietici all’italiana, sicuramente potremmo rinvenire traccia dell’idea che da anni è stata in grado di tenere banco nelle varie anime della sinistra: l’articolo 18, la tutela dei licenziamenti. Il tavarish nostrano si è interrogato a lungo sulle ragioni in virtù delle quali l’ordinamento giuridico italiano riconosca alle […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.