Articoli taggati con #Merkel

5.9k Visualizzazioni

La morte solo apparente di Nord Stream 2: pronto per il controshock energetico

Abbiamo visto nel terzo articolo come Angela Merkel abbia ottenuto il completamento del gasdotto Nord Stream 2, Vladimir Putin fatto pressione per accelerare la messa in esercizio e Joe Biden per rallentarla. Sino a che l’invasione dell’Ucraina congelò lo stallo. La nuova crisi ucraina Come inizio della nuova crisi ucraina abbiamo scelto il 7 dicembre […]

6k Visualizzazioni

Tutti gli errori di Obama-Biden, dubbi su Scholz e Macron: parla Giulio Terzi

Con Atlantico Quotidiano l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, ex ministro degli esteri, ragiona sulle ambizioni imperiali della Russia di Putin, gli errori e le debolezze dell’Occidente, le minacce cinesi e iraniane. Gli errori di Germania e Italia TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Ambasciatore Terzi, lei ritiene che dopo l’iniziale compattezza del fronte occidentale sulla guerra in […]

6k Visualizzazioni

Nord Stream 2: il braccio di ferro Putin-Biden, solo congelato dalla guerra in Ucraina

Abbiamo visto nel secondo articolo, come il presidente Usa Joe Biden si sia fatto convincere dall’allora cancelliera tedesca Angela Merkel a lasciar completare il gasdotto Nord Stream 2, al solo patto di sottoporlo alla direttiva sulla concorrenza dei mercati energetici e ciò pure in caso di invasione dell’Ucraina. La domanda non era se procedere, ma […]

5.3k Visualizzazioni

L’errore fatale di Biden: lasciar completare Nord Stream 2 dopo lo stop di Trump

Abbiamo visto, nel precedente articolo, come la Ue abbia fatto tutto ciò che era in proprio potere, per portare il gas russo in Germania e in Turchia e solo in Germania e in Turchia. Vedremo qui come pure gli Stati Uniti, con l’amministrazione Biden, finirono per piegarsi. Entra in scena Trump Il colpo sarebbe riuscito […]

7.1k Visualizzazioni

La storia di Nord Stream/1: come Ue e Russia tagliarono fuori l’Ucraina (e l’Italia)

Il gran gioco del gas comincia nel 1959, con i primi contatti fra industrie tedesche e Unione Sovietica: e furono i grandi gasdotti via terra ancora esistenti. Decenni dopo e con l’esaurirsi dei giacimenti olandesi ed il lento esaurimento di quelli del Mare del Nord, Gazprom stimava che, a domanda stabile, l’Europa avrebbe dovuto trovare […]

3.4k Visualizzazioni

Nord Stream 2 non ancora in funzione ma Europa già sotto ricatto di Putin. Grazie a Biden e Merkel

Ieri sui mercati europei il gas si è apprezzato del 10 per cento, tornando a superare gli 80 euro per megawattora. Negli ultimi giorni, a seguito delle rassicurazioni del presidente Putin, i prezzi erano scesi leggermente dai massimi record del mese scorso. Il 27 ottobre infatti il presidente russo aveva ordinato a Gazprom di iniziare […]

3.2k Visualizzazioni

In Tunisia primo premier donna per arginare gli islamisti, ma la stampa di sinistra storce il naso

Con una mossa davvero epocale, il presidente tunisino Kais Saied ha nominato per la prima volta nella storia del Paese un premier donna. Si tratta della 63nne Najla Bouden, specializzata in geoscienze e docente alla Scuola Nazionale di Ingegneria di Tunisi. Mette anche conto notare che si tratta del primo premier donna non solo in […]

3.4k Visualizzazioni

Aukus suona la sveglia per l’Europa: o con gli Usa o con la Cina, non c’è più spazio per ambiguità

Da qualche tempo il presidente francese Macron non fa che prendere ceffoni, reali e metaforici. L’Eliseo ha reagito con una vera e propria crisi di nervi all’annuncio della partnership Aukus (Australia-Regno Unito-Stati Uniti), che per Parigi significa non solo la perdita del contratto da 56 miliardi per la fornitura dei suoi sottomarini a Canberra, ma […]

3.2k Visualizzazioni

Uno spettro si aggira per l’Europa: l’asse russo-tedesco piega Biden, via libera al Nord Stream 2

Si era ormai capito da tempo che l’amministrazione Biden avrebbe mollato l’osso Nord Stream 2, almeno dalla rinuncia ad applicare le sanzioni inflitte alla società costruttrice del gasdotto e al suo amministratore delegato, Matthias Warnig, già agente della Stasi e amico personale di Vladimir Putin. E ne era a tal punto consapevole Angela Merkel che […]

3.9k Visualizzazioni

Regali di Biden a Mosca e Berlino, ma Merkel resta filo-cinese (e filo-russa)

La questione russa – Il 17 marzo 2021, Biden dava a Putin dell’assassino, con probabile riferimento al capitolo dei “diritti umani”. Per risposta, Mosca conduceva esercitazioni militari al confine ucraino. E faceva dire al vice-ministro degli esteri che “la Russia respingerebbe con forza ciò che considera una inaccettabile interferenza nella propria sfera geografica di influenza”. […]

3.6k Visualizzazioni

L’ondata Verde che dalla Germania rischia di travolgerci: gretinismo, più debito e tasse, meno Nato

Bündnis 90/Die Grünen si traduce con “Alleanza 90/I verdi”. È il nome del partito politico che sta rompendo gli schemi elettorali tedeschi a pochi mesi dalle elezioni politiche. Il movimento è nato nel 1993, a seguito di una confluenza di due soggetti distinti: Alleanza 90, partito green della Germania dell’est, e “I Verdi” dell’ovest. È […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.