Articoli taggati con #Minniti

3.6k Visualizzazioni

Non basta dire no all’accordo italo-libico del 2017: per l’Europa la questione migratoria è una “crisi costituzionale”

Il recente dibattito sul rinnovo del Memorandum of Understanding (MOU) firmato il 2 febbraio 2017 dall’allora premier Gentiloni e dal capo dell’Esecutivo di Tripoli, al-Serraj, sta animando il confronto politico sul tema dell’immigrazione, evidenziando una significativa differenza di orientamenti all’interno della maggioranza parlamentare che sostiene il governo Conte 2. Ne abbiamo parlato con il professore […]

3.6k Visualizzazioni

Una tessera onoraria della Lega per… Matteo Renzi

A volte ritornano. Da quando ha lasciato la segreteria del Partito democratico, Matteo Renzi da showman protagonista del dibattito politico italiano sembra essersi apparentemente ritirato a semplice senatore d’opposizione. Così non è, né poteva essere, avendo imparato a conoscerlo nei tre anni del suo governo. L’ex presidente del Consiglio ci sta abituando ad una sorta […]

3.9k Visualizzazioni

Il martedì di Capaneo – Renzi invecchia male: alla tracotanza del moralista si unisce la presunzione del dilettante

È difficile non provare una certa pena per l’uomo, leggendo l’articolo pubblicato da Matteo Renzi su la Repubblica del 5 luglio u.s. “Allarmisti sui migranti, pavidi sullo ius soli. Ecco le colpe del Pd”. Viene in mente, infatti, un fenomeno che spesso si ripete nella storia, specie in quella italiana: I tempo: un giovane leader […]

3.4k Visualizzazioni

L’abisso tra parole e fatti: l’Europa ha scelto la convivenza con l’islam radicale

Mettiamo insieme alcuni fatti restando alle cronache degli ultimi giorni. L’attacco terroristico di Trèbes, in Francia, del solito “lupo solitario” dell’Isis (che poi tanto “solitario” non era…) e l’atto di eroismo di un comune gendarme (poi non così “comune”…), Arnaud Beltrame. Il destino paradossale di Mireille Knoll, una 85enne ebrea scampata alla Shoah ma non […]

3.4k Visualizzazioni

Migranti: la tolleranza zero di Macron con i clandestini

È “in marcia” la Francia di Emmanuel Macron, ma con fermezza e rigore. Almeno per quanto riguarda il tema dell’immigrazione. Le forze politiche che qui in Italia guardano al presidente francese come a un modello politico (anche sopravvalutandolo), il Pd di Renzi e la lista +Europa, dovrebbero prendere appunti. Ieri il ministro dell’interno Gérard Collomb […]