Articoli taggati con #multiculturalismo

14.1k Visualizzazioni

L’uomo dietro le quinte: come funziona il network di George Soros

Tempo fa uscì un libro su George Soros, e non era neanche male, ricco di dettagli su vita e opere, ma l’inflessibile recensore osservava che il libro sembrava incompleto perché rimaneva senza risposta la domanda sul perché Soros fa quello che fa. Quello che interessa di più, in un personaggio come questo, insomma, non è […]

2.8k Visualizzazioni

Nel ritiro da Kabul non solo una disfatta militare, la crisi culturale dell’Occidente

La ritirata statunitense da Kabul non è incasellabile negli schemi bellici tradizionali. Essa rappresenta molto più di una sconfitta militare proprio perché in gioco non c’era solo la tenuta delle istituzioni che gli americani avevano provato ad instaurare in Afghanistan. No, ad essere a rischio è anche un modello di società fondato sul rispetto dei […]

3.2k Visualizzazioni

La sharia è già da tempo in Europa: impariamo a combatterla qui prima che a Kabul

Con il sangue ancora ben visibile all’aeroporto di Kabul, è iniziato il solito balletto delle distinzioni. Gli autori del massacro – ci viene detto – non rappresentano affatto il vero islam, che in realtà sarebbe pacifico, illuminato e tollerante. Chi scrive pensa sia giunto il momento di finirla con queste ipocrite finzioni. Lo spirito islamico […]

3.2k Visualizzazioni

Il paradosso di Mila: tra islam e diritti Lgbt, la Francia si sottomette alla mezzaluna

Mila è una sedicenne che frequentava il Léonard-de-Vinci di Villefontaine, vicino Lione. Molto attiva sui social, nel gennaio scorso si è imbattuta in una discussione su Instagram con un musulmano suo coetaneo. La ragazza – dichiaratamente lesbica – dopo aver rifiutato le avances del ragazzo, viene insultata da quest’ultimo con frasi come “sporca lesbica”, lei […]

3.2k Visualizzazioni

Si chiama scontro di civiltà. Accettiamo l’islam per come è: ad oggi, incompatibile con la democrazia liberale

Ma non sarà il caso, dopo le ennesime ecatombi francesi, di rispolverare  l’espressione “scontro di civiltà”, resa celebre da Samuel Huntington e criticatissima da molti ambienti intellettuali dell’Occidente? Tanti non lo fanno perché temono – quasi tutti – di violare le regole del politically correct e del pacifismo a senso unico che si è insinuato […]

3.7k Visualizzazioni

Il suicidio dell’Occidente: il multiculturalismo sta destrutturando le nostre società

La differenza abissale tra teoria e pratica del multiculturalismo. Si dà per scontato che le culture siano per loro natura portate al dialogo, ma non è così: sono spesso portatrici di valori opposti e tra loro inconciliabili Si può discutere all’infinito sul multiculturalismo, sui suoi aspetti positivi (secondo me ben pochi) e su quelli negativi […]

3.2k Visualizzazioni

“Skam Italia”: la banalizzazione del modello di oppressione dell’islam integralista

In una soporifera domenica pomeriggio di gennaio, ho avuto la sfortuna di imbattermi in una di queste serie tv italiane presenti su Netflix, una piattaforma ormai più dannosa che utile, ridotta a megafono del multiculturalismo, leggasi islamismo. Titolo “Skam Italia”. È la versione italiana, meglio dire, romana, della serie tv norvegese “Skam”. Tratta di vita […]

2.8k Visualizzazioni

Jordan Peterson: il politically correct fa un’altra vittima. A Cambridge

L’allontanamento di Jordan Peterson dall’università di Cambridge segna un altro trionfo del politicamente corretto e del suo autoritarismo. Peterson, professore di psicologia all’università di Toronto, aveva ricevuto dall’ateneo inglese un’offerta per una visiting fellowship. Offerta che gli è stata revocata qualche giorno fa perché, dopo un esame approfondito dei suoi scritti e delle sue dichiarazioni, risulta persona sgradita. I suoi libri, la […]

3.2k Visualizzazioni

L’altra faccia del lunedì – Christchurch: la lista dei mandanti morali, a volerla stendere, sarebbe assai lunga

Siete contro l’immigrazione incontrollata e selvaggia? Non amate Macron? Non considerate “populista” il peggiore degli insulti? Siete come Tarrant, il killer di Christchurch. È questa la linea di condotta dei media mainstream italiani che, in questo caso, applicano direttive dall’alto: bastava guardare titoli e principali commenti delle cattedrali del globalismo liberale, Financial Times, New York […]

3k Visualizzazioni

Chef e sinistra: se i piatti tornano pieni in cucina la colpa non è dei clienti

Si sa, di questi tempi i pensatori di sinistra sono in crisi d’identità, la sempiterna intellighenzia annaspa e affannosamente si appiglia alle dichiarazioni dell’artista di turno, dello sportivo che piace, del personaggio dello spettacolo rigorosamente “buono”. I rapper diventano politologi, gli sportivi maître à penser e avventati cuochi – tra un artificio culinario e una […]

3k Visualizzazioni

Il “populismo liberale” di Pim Fortuyn: un leader da non dimenticare

Ieri, 6 maggio, è caduto il sedicesimo anniversario della morte di Pim Fortuyn. Chi era? E’ stato l’eccezionale leader olandese assassinato nel 2002 da un estremista di sinistra, e fondatore di una lista – poi sfaldatasi dopo la sua morte – capace di movimentare la politica dei Paesi Bassi, e da lui condotta a impensabili […]