Articoli taggati con #Partito democratico

5.6k Visualizzazioni

Arrivato il momento per il Pd di affrontare il suo grande equivoco

Credo che il prossimo appuntamento elettorale costringerà il Pd ad affrontare il grande equivoco che è andato caratterizzandolo, di un partito che continua a considerarsi dei lavoratori, con a referente mitizzato in coloro che ancora stringono nelle mani falcetto e martello, mentre rappresenta elettoralmente i benestanti, dislocati nei grandi centri urbani, auto-sufficienti economicamente e socialmente, […]

8k Visualizzazioni

Ecco perché la sinistra non ha titoli per assegnare patenti di rispettabilità politica

Antico, insuperato vizio della sinistra, quello di volersi ergere a censore dei costumi politici, dispensando patentini di presentabilità, agibilità e legittimazione a stare sul palcoscenico della politica. Destra becera, destra irresponsabile e impresentabile, una destra lontana dagli standard moderni, occidentali ed europei, mantra totalmente irrisolto e vuoto tanto che infatti poi le sinistre continentali rampognano […]

5.5k Visualizzazioni

Dal campo largo al vicolo stretto (e litigiosetto): rigorismo sanitario unico collante

In questo inizio di campagna elettorale, caratterizzato da molto tatticismo e poca strategia, non si parla di programmi ma la scena è dominata dalle ipotesi di alleanze più o meno allargate. In particolare, grande è la confusione che regna nel centrosinistra ancora traumatizzato dalla fine prematura del governo Draghi, che ha portato inevitabilmente alla “rottura […]

7.3k Visualizzazioni

Il giallo dell’estate: “Chi ha ucciso Mister Draghi?”

Non v’è dubbio che il libro preferito da leggere in agosto, abbandonati su uno sdraio al riparo dell’ombrellone o allungati sul sedile in legno di un rifugio montano, è un giallo, con il lettore, pagina dietro pagina, all’inseguimento dell’assassino, che gli viene adombrato fin dall’inizio, per poi rivelarsi non vero. Ce n’è un altro sapientemente […]

4.7k Visualizzazioni

L’agenda Draghi, il mitico “Sarchiapone” diventato vessillo della sinistra

In un vecchio sketch televisivo in bianco e nero, risalente al 1958, Walter Chiari è alle prese in uno scompartimento ferroviario con un misterioso animale, il Sarchiapone. E per quanti sforzi faccia, per quanta inventiva immaginifica possa metterci e per quanto si sporga e contorca e interroghi il proprietario della oscura bestia, non riesce a […]

14k Visualizzazioni

A sinistra il solito Fronte Repubblicano. E il volto è quello di Roberto Speranza

Nonostante il passaggio degli anni, il mutamento, spesso radicale, del contesto sociale e culturale, la sinistra quando scende nell’agone elettorale ha una sola formidabile arma di coagulazione delle varie anime che la compongono e di superamento delle spesso lancinanti contraddizioni interne: l’allarme sull’arrivo delle destre, con la variante, già in moto, del ‘pericolo fascismo’. È […]

10.2k Visualizzazioni

La regia raffazzonata del vero burattinaio della legislatura

Non stupisce affatto che vi sia una tendenziale convergenza dell’opinione dominante, quella che rimbalza da una grande testata della carta stampata o della televisione ad una altra, sull’essere la legislatura inaugurata nel 2018 la peggiore a memoria della gente; ma ben diversa è l’attribuzione della responsabilità, scaricata sui condizionamenti istituzionali ormai cronici e/o sui successi […]

5.2k Visualizzazioni

L’ipocrisia delle vedove di Draghi, che allenano l’ugola per la campagna elettorale

Come facilmente pronosticabile, dopo l’improvvisa e, per certi versi, inattesa dipartita del governo Draghi, la narrazione prevalente oscilla tra il requiem e il pianto della Maddalena, un po’ de profundis e un po’ sterile recriminazione. Dal pomeriggio di mercoledì, quando si è capito che il destino dell’Esecutivo era ormai segnato, i toni melodrammatici si sono […]

9.1k Visualizzazioni

Camere sciolte ed è già “lotta continua”, stavolta contro Giorgia Meloni

Settembre tornerà, con le elezioni: il più amato, stimato, illustre degli italiani, dagli influencer ai clochard (quando c’era lui Roma non annaspava nella monnezza, quando c’era lui non si moriva di Covid o di vaccino, quando c’era lui il caldo era meno caldo) ha gettato la spugna, era stressato, non gli davano pieni poteri. Riecco […]

8.2k Visualizzazioni

Da Draghi pretesa dei “pieni poteri” e un discorso sbilanciato a sinistra

Era fatta, ma ha voluto strafare. Non per far saltare il banco (sebbene tentato di andarsene, si sente davvero investito dagli italiani, per quanto appaia ridicolo), ma per avere pieni poteri. Ma ha esagerato, quindi ora dimissioni vere e consultazioni Intendiamoci, da una parte la protervia e l’arroganza di Mario Draghi i partiti se la […]

4.6k Visualizzazioni

Guai a spacciare l’unità nazionale come nuova normalità. Parla il prof. Curini

Gli scenari della crisi di governo, chi ci perde e chi ci guadagna, il dilemma di Letta e l’occasione del centrodestra, l’unità nazionale che deve restare un’eccezione rispetto alla normale dialettica democratica. Questi i temi dell’intervista a Luigi Curini, politologo, professore ordinario di scienze politiche all’Università degli Studi di Milano. TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: Professor […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.