Articoli taggati con #PCI

7.8k Visualizzazioni

La storia dei comunisti italiani uccisi da Stalin e il silenzio dei “compagni”

Una parte poco conosciuta della storia italiana è quella dei comunisti fuggiti dall’Italia fascista per rifugiarsi in Russia. Nel Paese comunista tuttavia non trovarono il paradiso dei lavoratori ma l’inferno dei campi di concentramento, la fucilazione, la morte. Venivano condannati perché non rispettavano l’ortodossia staliniana, più in generale per accuse senza fondamento come quella di […]

3.9k Visualizzazioni

Perché la doppia nostalgia imperialista di Putin e soci va presa sul serio

Molti non lo ritenevano possibile, ma è sempre più evidente che Vladimir Putin e il suo circolo di fedelissimi hanno in mente la ricostruzione di una sorta di “spazio sovietico” sul modello della defunta Urss. Ovviamente il territorio non può essere lo stesso, poiché nel frattempo molte delle ex Repubbliche sovietiche hanno preso definitivamente il […]

12.9k Visualizzazioni

Solo una t-shirt, ma ecco dove porta la sotto-cultura di sinistra del disprezzo

Gli hanno detto di vestirsi in maniera consona alla prova che doveva affrontare. E lui, studente 19enne del liceo scientifico Pietro Farinato di Enna, che ieri l’altro affrontava la prima prova dell’esame di maturità, ha pensato che la cosa da fare fosse indossare questa maglietta. Motivazioni valide, accusa infantile Ha fatto bene? Ha fatto male? Nessuna […]

3.9k Visualizzazioni

La colpa di Orsini? Quella di non adeguarsi al mainstream dominante

Chi scrive è rimasto davvero stupito dalla “censura preventiva” praticata dalla Rai nei confronti di Alessandro Orsini, sociologo dell’ateneo romano Luiss. I dirigenti prima gli hanno fatto firmare un contratto per comparire nel programma di RaiTre Cartabianca, condotto da Bianca Berlinguer. Poi, in un battibaleno, il contratto è stato stracciato per le presunte posizioni filo-Putin […]

3.5k Visualizzazioni

Non tutti i totalitarismi sono uguali: il regalo del governo Draghi per celebrare il comunismo

Ormai siamo avvezzi all’esistenza di due tipologie di morti, quelli di serie A e quelli di serie B. Ecco, tutti quelli uccisi dai regimi comunisti vengono da sempre classificati in serie B. Perché dico questo? Perché ancora oggi, in una democrazia liberale come pretende di essere considerata quella italiana, vi sono politici che non solo […]

3.7k Visualizzazioni

La professione antifascista della sinistra: una copertura per non fare i conti con la propria storia

L’opposizione al Green Pass si sta trasformando in una battaglia di libertà trasversale a vaccinati e non vaccinati. E non convince il soccorso della “nostra scienza”, perché non trova riscontro comparabile in nessun Paese… Chi ha una esperienza personale della propaganda Pci inaugurata nella stagione post-bellica, per poi essere praticata senza alcuna sostanziale continuità in […]

3.6k Visualizzazioni

La carta antifascista torna sempre utile sotto elezioni, ma ecco perché la sinistra non può dare patenti

A Quarta Repubblica, uno di quelli che fingono di non capire, Cappellini di Repubblica, insiste: “A chi fa comodo l’attacco di Forza Nuova alla Cgil? Alla sinistra certo no”. Invece fa comodo solo alla sinistra che così può chiedere, surrettiziamente, lo scioglimento di Fratelli d’Italia, considerata parte presentabile di Forza Nuova, il che basta a […]

3.6k Visualizzazioni

Non cambieranno mai: si credono migliori, ma spesso smentiti dalla realtà e dai loro stessi comportamenti

A sinistra si sono sempre ritenuti migliori e più onesti di tutti. Una candida entità quasi impossibile da criticare, i cui difetti, se proprio ci sono, rappresentano comunque bazzecole rispetto agli orrori degli avversari. Un complesso di superiorità ha sempre accompagnato quella parte politica, fin dagli anni della ortodossia ideologica comunista. Il leader storico del […]

3.4k Visualizzazioni

Genesi e apogeo del PB, “Partito di Bruxelles”, e le due grandi restaurazioni dell’europeismo

La crisi del governo Conte e la seguente nascita del governo Draghi ha rappresentato un punto di svolta nella recente storia politica del Paese. Un governo, quello guidato dall’ex presidente della Bce, che, ancora più di quello del suo predecessore, si è caratterizzato per l’appello ai “valori europei” e all’“europeismo”. Il partito che più convintamente […]

3.2k Visualizzazioni

Berlinguer fu anche comunismo, questione morale e giustizialismo, che hanno avvelenato la sinistra (e l’Italia)

“I valori di una certa sinistra che fu, quella di Berlinguer, e cioè il lavoro nelle fabbriche, quello degli operai, degli insegnanti, degli agricoltori, degli artigiani, adesso sono stati raccolti dalla Lega”. Con queste parole durante la trasmissione L’aria che tira Matteo Salvini ha provato ad accostare il Carroccio al Pci di Berlinguer. Una mossa […]

3.2k Visualizzazioni

Cinquant’anni dello Statuto dei lavoratori: un testo oggi usurato dal tempo, che portò la Costituzione in fabbrica

È possibile che in tanto trambusto, causato dall’apertura della fase due, dopo un lockdown prolungatosi per un periodo interminabile, venga ricordato con meno clamore il cinquantenario dello Statuto dei lavoratori destinato a compiersi questo 20 maggio, visto il rinvio del ricco programma di incontri, dibattiti, convegni. Certo è un tempo lungo per un testo usurato […]

3.2k Visualizzazioni

25 aprile: come la Liberazione è diventata festa partigiana, fondata sul mito della resistenza

Quest’anno il 25 aprile è scivolato via nel relativo silenzio creato dal Covid-19, rotto dal canto di “Bella Ciao” che si è allargato nel vuoto delle strade e delle piazze, senza che peraltro si sia placato un dissenso profondo non sull’appuntamento in sé – una volta assunto il giorno della liberazione di Milano come quello […]

Vedi altri articoli