Articoli taggati con #populismo

7.9k Visualizzazioni

Da Draghi pretesa dei “pieni poteri” e un discorso sbilanciato a sinistra

Era fatta, ma ha voluto strafare. Non per far saltare il banco (sebbene tentato di andarsene, si sente davvero investito dagli italiani, per quanto appaia ridicolo), ma per avere pieni poteri. Ma ha esagerato, quindi ora dimissioni vere e consultazioni Intendiamoci, da una parte la protervia e l’arroganza di Mario Draghi i partiti se la […]

3.7k Visualizzazioni

Ecco come il sistema britannico è rimasto immune ai partiti anti-sistema

Estratto dal libro di Daniele Meloni “Boris Johnson. L’ascesa del leader conservatore e il Regno Unito post-Brexit” (Giubilei Regnani, 2021), Capitolo 3, “Un Regno ancora unito?”, pagg. 184-185 Per quanto Nigel Farage e il suo UKIP abbiano giocato un ruolo centrale nel dare sfogo all’ondata di sdegno per lo scandalo delle spese degli MPs, alla […]

3.2k Visualizzazioni

Madrid fortezza liberale: capolavoro Ayuso, prende tutto e le suona alla sinistra ‘buona e giusta’

Il social-populismo si ferma alle porte di Madrid. Le elezioni anticipate nella comunità della capitale confermano la presidenza di Isabel Díaz Ayuso (PP), ma lo fanno consegnando al centrodestra una rappresentanza più che doppia rispetto al 2019 (65 seggi) e ridimensionando in maniera inappellabile il Partito Socialista (PSOE), al governo del Paese dal 2018. Per […]

3k Visualizzazioni

“The Road to Somewhere”, di David Goodhart: la frattura nella società da cui prende forma il populismo

Un’analisi della società inglese, del risultato della Brexit e dell’avvento dei populisti in tutta Europa. David Goodhart, giornalista e commentatore inglese, nel suo “The Road to Somewhere”, spiega abilmente le cause principali che hanno portato alla nascita del “Knockback” – contraccolpo – delle democrazie occidentali: il populismo. Il libro non parla di una differenziazione basata su […]

3.2k Visualizzazioni

Il taglio dei parlamentari suggella un trentennio di antipolitica: il seme dell’autodistruzione gettato anni fa

Il seme dell’autodistruzione del sistema politico italiano è stato gettato da anni e ha trovato terreno fertile non solo nel “popolo ignorante”, ma anche in giornali, tv, aule giudiziarie, grand commis dello Stato e grandi famiglie dell’imprenditoria italiana, e nei politici stessi. L’establishment ha sapientemente alimentato questo clima dove la mob rule si è sostituita […]

2.8k Visualizzazioni

Un taglio alla cattiva politica. Perché ora è importante capire il “popolo del Sì”

Ora è importante capire cosa ha spinto la stragrande maggioranza degli elettori a votare Sì al referendum sul taglio del numero dei parlamentari. Cerchiamo di farlo anche per il piacere di distinguerci da quel brutto vezzo della sinistra che all’indomani di esiti elettorali sgraditi si esercita nel giudizio sprezzante nei confronti del “popolo bue”. Fu […]

3.2k Visualizzazioni

Qualcuno ci salvi non dal coronavirus ma dal CoronaConte. Un vaccino contro la demagogia non c’è

“La situazione è sotto controllo, nessun allarmismo”. Dopo sei ore: “La situazione è di allarme, siamo all’epidemia”. Qualcuno ci salvi non dal coronavirus ma dal CoronaConte, primo ministro per allegria, si fa per dire: sotto la pochette, poco o niente. “Abbiamo tutto chiaro, tutto monitorato”, e intanto a Roma due cinesi di Wuhan, il focolaio […]

3.2k Visualizzazioni

L’isteria antipopulista genera mostri, anche quando non ci sono: il caso britannico

C’è gran fermento in giro per l’Europa perché alla Lega di Salvini in Italia, ad Alternative für Deutschland in Germania, al Front National di Marie Le Pen in Francia e ai sovranisti d’Ungheria e Polonia si sono aggiunti da domenica sera gli spagnoli di Vox, giunti terzi nell’ultimissima tornata elettorale. Ancor prima che l’esito delle […]

3.7k Visualizzazioni

Il populismo figlio della rivoluzione pop e degli anni Sessanta

Le semplificazioni mediatiche dettate dal culto dell’attualità hanno identificato in alcuni politici contemporanei (Salvini, Trump, Johnson) gli alfieri del populismo nel mondo, i protagonisti di una nuova fase storica nella politica mondiale. Ma, come tutte le semplificazioni, una volta popolarizzate si dilatano in falsità ben lontane dalla realtà. Il populismo contemporaneo è figlio ed erede […]

3.6k Visualizzazioni

La reazione della provincia ai grandi centri urbani non è solo populismo

La frattura tra le metropoli e le periferie è aumentata con i lunghi effetti della crisi economica, generando movimenti di protesta antisistema. Ma c’è anche dell’altro: il divario è di pensiero, oltre che socio-economico Il rapporto tra la città e la provincia ha più volte contrassegnato parte del dibattito pubblico con modalità diverse. Tra gli […]

3k Visualizzazioni

Goldwater, Trump e l’America Profonda

Il 16 giugno del 2015 Donald Trump entrava ufficialmente nella corsa per diventare il 45° presidente degli Stati Uniti. A quattro anni di distanza, le radici del pensiero di Trump e della sua amministrazione restano ancora valutate superficialmente. Spesso la difficoltà nel comprendere si unisce alla denigrazione: il presidente statunitense sarebbe privo di strategia e […]

3k Visualizzazioni

Di (neo)fascismo, populismo e democrazia. Dialogo sui minimi sistemi

Simplicius: Basta, basta, basta.Sagredus: Basta, che cosa?SI: Basta con questi osceni pellegrinaggi a Predappio, ripresi e magnificati dalla tv.SA: Sì, ma si chiederebbe Lenin, che fare?SI: Beh Hitler ha fatto quasi tutto da solo, ma Stalin è stato tolto dal mausoleo, sgelato e sepolto in una tomba semi-anonima sotto le mura del Cremlino, Franco è […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.