Articoli taggati con #quirinale

5.6k Visualizzazioni

Se vuole governare, il centrodestra deve liberarsi dell’ansia da legittimazione

Ha parlato con grande chiarezza venerdì sera Matteo Renzi a Controcorrente, su Rete4, delineando correttamente la posta in gioco il prossimo 25 settembre e non nascondendo, anzi rivendicando il suo obiettivo. La partita “Se vince nettamente la destra, al governo va la Meloni. Se la destra non ha la maggioranza, ci sono le condizioni per […]

7.4k Visualizzazioni

Il giallo dell’estate: “Chi ha ucciso Mister Draghi?”

Non v’è dubbio che il libro preferito da leggere in agosto, abbandonati su uno sdraio al riparo dell’ombrellone o allungati sul sedile in legno di un rifugio montano, è un giallo, con il lettore, pagina dietro pagina, all’inseguimento dell’assassino, che gli viene adombrato fin dall’inizio, per poi rivelarsi non vero. Ce n’è un altro sapientemente […]

10.2k Visualizzazioni

La regia raffazzonata del vero burattinaio della legislatura

Non stupisce affatto che vi sia una tendenziale convergenza dell’opinione dominante, quella che rimbalza da una grande testata della carta stampata o della televisione ad una altra, sull’essere la legislatura inaugurata nel 2018 la peggiore a memoria della gente; ma ben diversa è l’attribuzione della responsabilità, scaricata sui condizionamenti istituzionali ormai cronici e/o sui successi […]

5.1k Visualizzazioni

Draghi dirà al Parlamento la verità, o resterà incatenato a Chigi?

Giovedì 14 luglio, il premier Mario Draghi è stato ricevuto dal presidente Sergio Mattarella. Abbiamo una versione ufficiale: il comunicato del Quirinale. Esso, del colloquio, si limita a descrivere l’inizio e la fine: “il PdC ha rassegnato le dimissioni del governo da lui presieduto” e “Il PdR non ha accolto le dimissioni e ha invitato […]

18k Visualizzazioni

Draghi tenta la fuga per la seconda volta: in alternativa, i pieni poteri

La crisi di governo è stata assai ben inquadrata da Federico Punzi: Sua Competenza ha “fin dall’inizio inteso questa esperienza di governo come un’anticamera, un dazio da pagare prima di salire con tutti gli onori al Colle”, mentre invece era una trappola giacché “al Quirinale il piano era dall’inizio la riconferma di Mattarella, e la […]

14.5k Visualizzazioni

Crisi pilotata: la regia Quirinale-Nazareno per inchiodare Draghi

“Ci sono sempre i tempi supplementari“, aveva dichiarato sibillino il ministro leghista Giancarlo Giorgetti ancor prima del voto di fiducia di ieri al Senato. E tempi supplementari furono. A fischiarne l’inizio il presidente Mattarella, respingendo le dimissioni di Draghi e rinviando il premier alle Camere “affinché si effettui, nella sede propria, una valutazione della situazione”. […]

6.2k Visualizzazioni

Conte-Draghi, bluff e contro-bluff. I due equivoci di fondo del governo

Un Mario Draghi sprezzante, ma anche stanco, quello della conferenza stampa di ieri pomeriggio. Anzi, visibilmente scocciato di quelli che ai suoi occhi non sono che capricci infantili dei partiti e non dinamiche politiche fisiologiche, in un governo così composito, con l’avvicinarsi delle elezioni generali. Primo equivoco Il fatto è che ci sono almeno due […]

3.6k Visualizzazioni

Per la “stabilità” giustificata qualsiasi forzatura, ma la democrazia vive di fisiologica discontinuità

La parola magica usata e abusata nei fondi dei quotidiani e nei talk show televisivi è stata “stabilità”, con riguardo alla elezione del presidente della Repubblica: invocata alla vigilia, in favore di Draghi, che dal Quirinale l’avrebbe garantita per sette anni sub specie di un semipresidenzialismo di fatto; e nel, corso dell’Assemblea elettiva, a favore […]

3.4k Visualizzazioni

Le sette battaglie della XVIII Legislatura: come Lega e 5S si sono consegnati e il Pd si è ripreso il Paese

Ebbe corso, tanto tempo fa, la XVIII legislatura della Repubblica Italiana. La cui storia assai curiosa ci accingiamo a riassumere. Prima battaglia – Essa si aprì il 23 marzo 2018, dopo il trionfo elettorale del partito della rivoluzione. Nella forma di due movimenti, uno sinistro ed uno destro, detti eversivi, anti-sistema, rivoluzionari. Rivoluzionario certamente era […]

3.2k Visualizzazioni

Dopo Quirinale e Sanremo, un Paese immobile, rassegnato e triste

L’esito delle elezioni quirinalizie ci ha consegnato l’immagine di un Paese immobile, ingobbito, piegato su stesso e sulla necessità di preservare lo status quo. Al di là della solita entusiastica retorica nazional-popolare amplificata dalla kermesse canora appena conclusa, il quadro politico è piuttosto desolante, con partiti per lo più interessati al proprio piccolo “particulare” più […]

3.4k Visualizzazioni

Dopo l’euforia per Mattarella, la riconferma di Draghi: ma gli dèi accecano coloro che vogliono perdere

Un respiro di sollievo, un sospirone a dire il vero, con ad alimentarlo un paio di polmoni comparabili a mantici a pieno regime, che ha accomunato entrambi i lati dell’Atlantico, da Bruxelles a Washington: questo l’enfatico giudizio corale della stampa che conta, la Repubblica e il Corriere della Sera a tenere la regia, più scoperta […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.