Articoli taggati con #Salvini

6.2k Visualizzazioni

Conte-Draghi, bluff e contro-bluff. I due equivoci di fondo del governo

Un Mario Draghi sprezzante, ma anche stanco, quello della conferenza stampa di ieri pomeriggio. Anzi, visibilmente scocciato di quelli che ai suoi occhi non sono che capricci infantili dei partiti e non dinamiche politiche fisiologiche, in un governo così composito, con l’avvicinarsi delle elezioni generali. Primo equivoco Il fatto è che ci sono almeno due […]

4.5k Visualizzazioni

Crisi del centrodestra? Un laboratorio dove osservarla: le comunali di Como

Se c’è un punto di osservazione privilegiato, un vero e proprio laboratorio dove osservare la crisi del centrodestra, questo è a Como, dove domenica prossima si terrà il turno di ballottaggio delle comunali. Una lista civica Qui c’era un sindaco d’area Forza Italia, molto decente. Non lascia opere memorabili ma alcune cose che poteva fare […]

3.7k Visualizzazioni

Tentazione bipartitismo: perché Meloni e Letta dovrebbero andare all-in

Le elezioni amministrative hanno evidenziato una definitiva inversione dei rapporti di forza interni alle coalizioni. Il centrosinistra si è di fatto ridotto esclusivamente al Partito democratico, che resiste ma non splende elettoralmente e non trae alcun vantaggio dall’alleanza con un Movimento 5 Stelle ormai al canto del cigno. Nel centrodestra si afferma la leadership di […]

3.9k Visualizzazioni

Quale centrodestra troveremo alle politiche? Divisioni ancora profonde

Se l’analisi della tornata referendaria si presta a un’interpretazione piuttosto univoca che vede nell’umiliazione dei proponenti il minimo comune denominatore per quasi tutti i giornalisti e i commentatori, il risultato delle amministrative dà, come sempre, adito a varie correnti di pensiero. In particolare nel centrodestra, terremotato anche da questo 12 giugno dopo la magra figura […]

6.6k Visualizzazioni

Flop referendum: ok le critiche, ma non fingere che il gioco non sia truccato

Il sabotaggio istituzionale dei referendum giustizia è iniziato quando la Corte costituzionale presieduta da Giuliano Amato ha bocciato i quesiti su suicidio assistito, cannabis e responsabilità civile dei magistrati, come segnalammo allora su Atlantico Quotidiano. Se sul primo possono aver pesato rilievi tecnici riguardanti la sua formulazione, sugli altri due si era già potuto votare […]

3.9k Visualizzazioni

Per governare davvero la destra deve dotarsi di una classe dirigente tecnica

Mentre dall’Ucraina spirano infuocati venti di guerra e sull’Italia si addensano cupe nubi di crisi economica, rinfocolata da due anni di restrizioni e limitazioni anti-pandemiche, due sono i fatti politici di rilievo nell’area del centrodestra: la convention nazionale programmatica di Fratelli d’Italia, tenuta a Milano, e la registrazione notarile da parte della Lega dello statuto […]

3.4k Visualizzazioni

Dopo l’euforia per Mattarella, la riconferma di Draghi: ma gli dèi accecano coloro che vogliono perdere

Un respiro di sollievo, un sospirone a dire il vero, con ad alimentarlo un paio di polmoni comparabili a mantici a pieno regime, che ha accomunato entrambi i lati dell’Atlantico, da Bruxelles a Washington: questo l’enfatico giudizio corale della stampa che conta, la Repubblica e il Corriere della Sera a tenere la regia, più scoperta […]

2.8k Visualizzazioni

Divisioni e deficit di liberalismo: gli equivoci della destra italiana

Nel suo bel libro “Per una nuova destra”, già recensito dal sottoscritto e da altri autori su questo giornale, Daniele Capezzone ha condotto un’analisi impietosa del centrodestra italiano. E questo ben prima della sconfitta (che a me pare davvero tale) subita nel corso dell’elezione per il Quirinale. D’altro canto la rielezione di Sergio Mattarella alla […]

3.2k Visualizzazioni

Aldilà delle pagelle ai leader: ad uscirne con le ossa rotte è l’intero sistema partitico

Cercasi classe dirigente, fate presto! Da anni l’elezione del presidente della Repubblica è un evento politico decisivo per le sorti non solo del Paese ma anche della politica italiana. In particolare, questo tornante della legislatura si è presentato da subito come il più tortuoso. La presenza a Palazzo Chigi del candidato numero uno per il […]

3.7k Visualizzazioni

La commedia di Mattarella: ha vinto la paura di molti al servizio dell’ambizione di uno solo

Confesso, ho assistito con profondo disagio all’umiliante pellegrinaggio dei capigruppo della maggioranza al Quirinale, per implorare il suo attuale inquilino di accettare quel secondo mandato che egli stesso aveva fatto di tutto per ottenere, con un doppio colpo: strategico, non sciogliere il Parlamento che era prevedibile non sarebbe riuscito a scegliere facilmente un successore; tattico, […]

3.9k Visualizzazioni

Mattarella vince la guerra dei viceré, un finale già scritto: due anomalie sistemiche e una fatale scelta politica

Se l’ipotesi di extrema ratio ha prevalso, dopo sei giorni, sei votazioni e un solo candidato “bruciato” in aula, occorre chiedersi se fosse davvero l’extrema ratio e non, al contrario, la prima scelta per gran parte del Parlamento. E noi di Atlantico Quotidiano pensiamo, non da oggi, che sia proprio così. La rielezione di Mattarella […]

3.4k Visualizzazioni

La giornata dell’avventuriero si avvicina: Salvini, Letta e Berlusconi sapranno evitarla?

Il dato fondamentale è la frammentazione dei gruppi parlamentari in una moltitudine di sottogruppi. L’intuizione di Berlusconi si basava sul riconoscimento di tale stato a sinistra, ma mancava di riconoscerlo a destra. Infatti, ad aver impedito il suo tentativo è stata: non l’assenza di franchi tiratori a sinistra, ma la presenza di franchi tiratori a […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.