Articoli taggati con #social media

4.2k Visualizzazioni

Dimenticate le fake news, i blackout informativi sono ancor più pericolosi

Molto è stato scritto e detto sulle “fake news”, notizie deliberatamente distorte o vere e proprie bugie al servizio di una particolare ideologia. Ma quasi nulla è stato detto o scritto sul “blackout di notizie”, ovvero lo sforzo coordinato e deliberato per escludere dalle notizie determinati eventi e opinioni che contraddicono l’ideologia dominante. Le bugie […]

27.4k Visualizzazioni

Televirologi fuori controllo: Burioni bullizza una ragazza disabile su Twitter

La non notizia è che Roberto Burioni ha umiliato una disabile. Alessia è una ragazza di trent’anni, attiva sui social dove confida tenerissimi ingenui desideri: studiare all’università, cantare nei locali. Il virologo, uno dei tanti travolti da immeritata fama, l’ha messa alla berlina, ironizzando sul suo aspetto e per cosa? Assolutamente niente, una sciocca polemica […]

4.1k Visualizzazioni

Privacy e dati personali a rischio dopo la sentenza Usa sull’aborto? Allarme eccessivo

Nell’articolo di Marco Faraci abbiamo visto come il pronunciamento della Corte Suprema Usa non sia quel divieto assoluto di aborto che viene dipinto da molti. Piuttosto si tratta di un richiamo allo spirito della Costituzione, che prevede che questo tipo di temi non sia affrontato tramite sentenze ma per via politica. Vogliamo oggi analizzare alcuni […]

5.1k Visualizzazioni

Sfero: il social tutto italiano che tutela privacy e libertà d’espressione

Sfero è un social network in costante crescita. Alternativo alle grandi piattaforme, si distingue per libertà di espressione, mancanza di tracciamenti e molto altro. Ne abbiamo parlato con Daniele Di Luciano, cofondatore e presidente del cda di Sphero srl e vicepresidente della fondazione BarterFly. UMBERTO CAMILLO IACOVIELLO: Come e da chi è nata l’idea di […]

5.5k Visualizzazioni

Bollettino del Dis, che pasticcio: Servizi usati per un report di natura politica

Diciamo subito che va apprezzata la decisione dell’Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, Franco Gabrielli, di declassificare e divulgare il famigerato bollettino dei servizi “sulla disinformazione nel conflitto russo-ucraino“, tra le fonti dell’articolo del Corriere della Sera che ha suscitato un vespaio di polemiche nei giorni scorsi. Senz’altro un contributo di chiarezza. Le parole […]

5.8k Visualizzazioni

La lezione di Bucha: un conto è fare domande, un altro usarle per capovolgere la realtà

D’improvviso torna a salire il numero dei follower su Twitter e io sono preoccupato: di solito calano, magari dopo avere preso di punta qualche ultrà putiniano. Vado a vedere e sono tutti fantasmi, che seguono pochi, seguiti da pochi: con tutta evidenza provocatori o spioni. Alla vigilia dell’invasione in Ucraina, perché è stata una invasione, […]

3.5k Visualizzazioni

Il “Ministero della Verità” di Biden: con la scusa delle fake news la censura si fa strada in Occidente

In guerra bisogna mantenere i nervi saldi e vigilare sul rispetto della libertà. Se stiamo combattendo una guerra per la difesa del mondo libero e dei suoi valori, non possiamo permetterci di imitare i metodi dei nostri nemici. La lotta alle fake news sta infatti prendendo una brutta piega, anche negli Stati Uniti, dove pure […]

3.5k Visualizzazioni

“Immuni alla verità”: i rischi del potere digitale, nel libro di Nicoletta Prandi

L’Era Digitale è iniziata da tempo, ma, per usare una parola molto in voga, ahinoi, negli ultimi tempi, cittadini e istituzioni sembrano immuni ai tanti rischi legati alla sua diffusione e all’utilizzo delle tecnologie. Di questo – e di molto altro – scrive Nicoletta Prandi, giornalista, speaker e autrice per Radio Lombardia, autrice del libro […]

3.3k Visualizzazioni

L’isteria anti-Musk: la sinistra teme di perdere il controllo dei social conquistato dopo Trump

Cortocircuito liberal: finché i social si piegano all’agenda progressista, censurando e bannando gli avversari politici, tutto ok, sono privati. Ora che un imprenditore acquista una piattaforma per garantire libertà di espressione, quella diventa “tossica”, una minaccia… Elon Musk ha comprato Twitter per 44 miliardi di dollari. Essendo, al momento, l’uomo più ricco del mondo, può […]

3.3k Visualizzazioni

Complottisti all’opera sulla strage di Bucha, ma non sarebbe la prima commessa dall’esercito russo

A Bucha, nell’hinterland di Kiev, i russi si sono ritirati. Gli ucraini, entrando, hanno trovato un massacro: civili uccisi, a centinaia (si parla di 300 vittime, in una prima stima), sepolti in una fosse comune dietro ad una chiesa, oppure lasciati per strada. Portano i segni di un’esecuzione: colpo di pistola alla nuca, mani legate […]

Vedi altri articoli