Articoli taggati con #storia

4.4k Visualizzazioni

Quando la guerra è giusta per l’Occidente: dalla concezione cristiana a quella anglosassone

Davanti alle tragiche vicende del conflitto in Ucraina e davanti alle pretese, da parte di molti, di stabilire in maniera netta dove stia il torto e dove la ragione, forse sono utili alcune considerazioni riferite ai diversi criteri che l’esperienza storica della tradizione del pensiero occidentale ci offre per valutare se e a quali condizioni […]

3.2k Visualizzazioni

La storia degli ebrei americani smentisce la tesi woke sulle origini razziste degli Usa

Quando, negli ultimi anni, negli Stati Uniti si è iniziato ad abbattere le statue di personaggi storici, la scusa maggiormente utilizzata era che si trattava di figure legate al colonialismo e allo schiavismo; ciò però ha portato a prendere di mira persino Cristoforo Colombo, che tra l’altro è visto come un simbolo dell’emancipazione della comunità […]

2.8k Visualizzazioni

Nel Green Pass la concezione controriformistica del potere pubblico: scissione tra libertà e responsabilità

Persiste in Italia, nell’approccio alla pandemia, una mentalità da Controriforma: al governo, libertà senza responsabilità; ai cittadini, responsabilità senza libertà. Ipocrisia nell’applicazione delle misure e “doppia verità”, una per il “popolino” e l’altra per i “chierici”… La conferenza stampa di giovedì scorso in cui il presidente del Consiglio Mario Draghi ha annunciato le misure dirette […]

3.7k Visualizzazioni

Un viaggio tra i Monti Appalachi per spiegare l’America: intervista a Jacopo Rossi Lucattini

“Appalachi – Piccola Storia D’America in dieci tappe” è un vero e proprio Bildungsroman della storia degli Stati Uniti, condotta con verve e passione da Jacopo Rossi Lucattini, scrittore e traduttore, ma soprattutto gran conoscitore del mondo a stelle e strisce. Atlantico Quotidiano lo ha intervistato per parlare di America e del suo libro. DANIELE […]

3.2k Visualizzazioni

Massoneria e politica nell’Italia liberale, un saggio di Campagnoli-Galassi

Quell’”oggetto misterioso” che è la massoneria italiana viene dischiuso e analizzato da Monica Campagnoli e Gianmichele Galassi nel saggio “Massoneria e politica. Toscani, deputati e liberi muratori in età liberale” (Edizioni Mimesis), concentrando l’attenzione su una regione nella quale il fenomeno libero-muratorio si è sviluppato con particolare incidenza, la Toscana appunto. È esistito mai un […]

3.7k Visualizzazioni

Ecco perché è scomodo commemorare Renzo De Felice: il fascismo “irresuscitabile” e costola del comunismo

Il fascismo storico è “irresuscitabile” – Nel silenzio assordante di questi ultimi giorni è scivolato via, senza che nessuno se ne accorgesse, il venticinquesimo anniversario della scomparsa del professor Renzo De Felice (8 aprile 1929 – 25 maggio 1996). A parte sparute eccezioni, nessuno ne ha parlato, nessuno lo ha commemorato pubblicamente, nessuno ha proferito […]

2.8k Visualizzazioni

Le radici della questione palestinese: verità storica contro propaganda islamista (prima parte)

Quando si parla del conflitto israelo-palestinese non si può ignorare il contesto storico all’origine di tutto: l’esito della Prima Guerra Mondiale. Nel 1918 ormai in ritirata su tutti i fronti e con l’esercito ridotto a un sesto della forza originaria, all’Impero ottomano non restò altro che trattare la propria resa: il 30 ottobre i suoi […]

3.6k Visualizzazioni

La fascistizzazione dell’avversario: l’abuso dell’accusa di fascismo da parte della sinistra, in un libro di Emilio Gentile

Se distacchiamo il fascismo dal suo significato storico, chiunque può essere etichettato come fascista, paradossalmente, anche chi il fascismo l’ha combattuto con le armi Lo storico Renzo De Felice, uno dei maggiori studiosi del fascismo, nel 1976 affermò di avere l’impressione che tanti intellettuali “votino comunista nel timore di perdere la qualifica di uomini di […]

3.7k Visualizzazioni

La memoria confiscata: Dmitriev e Slavina, due storie di ordinaria ingiustizia nella Russia di Putin

La manipolazione e la rimozione del passato in funzione degli interessi politici del presente definisce con precisione il regime di Putin e il nuovo nazionalismo russo. Dal Gulag alla Seconda Guerra Mondiale, non c’è ambito storiografico che il governo non si incarichi di adattare alle circostanze e alle convenienze attuali Da tempo volevo scrivere di […]

3.7k Visualizzazioni

Contro la religione progressista: non solo difendere la civiltà occidentale, ma rivendicarne con orgoglio le realizzazioni

Tra le idee dominanti della nostra epoca la più caratterizzante è quella della cieca fiducia nel progresso della storia, ovvero la convinzione che il presente (e il futuro) rappresenti il punto più alto dell’evoluzione storica umana. La concezione progressista della storia emerge nel XVIII secolo. In “Considerazioni sulla storia universale” lo storico Jacob Burckhardt scrive: […]

2.8k Visualizzazioni

Non è “divisivo” Trump, ma chi vuole cancellare le identità degli Stati e la memoria dei vinti

“E pluribus unum”: se finora l’Unione americana si è retta proprio sul rispetto delle diversità degli Stati che la compongono, la volontà progressista di uniformare distruggendo il passato è la peggior minaccia alla stabilità. Non è divisivo Trump, che rispetta la storia anche dei nemici storici del suo Partito e dell’Unione. È divisivo chi getta […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.