Articoli taggati con #turchia

3.7k Visualizzazioni

Terrorismo islamico in crescita, Europa ancora sotto tiro

Il punto sulla guerra in Ucraina, le possibilità di controffensiva da parte di Kiev, ma soprattutto i rischi della proliferazione del terrorismo islamico, gli argomenti Stefano Piazza, analista ed esperto di terrorismo, collaboratore de La Verità e Panorama. Riconquista difficile TOMMASO ALESSANDRO DE FILIPPO: In che modo valuta l’attuale andamento del conflitto in Ucraina? Ritiene […]

6.6k Visualizzazioni

Le guerre del gas e del grano, ecco perché il tempo è dalla parte di Putin

Se sul piano militare la guerra in Ucraina sembra andare verso uno stallo, come abbiamo cercato di spiegare in questo articolo, dal momento che Mosca sembra aver raggiunto il culmine delle sue capacità offensive, ma Kiev non sembra in grado di riconquistare i territori persi, anche il contesto geopolitico del conflitto va visto con la […]

12.5k Visualizzazioni

Draghi torna da Ankara a mani vuote, Erdogan fa carne da porco dei nostri interessi

Martedì, Draghi ha tenuto un gran vertice con Erdogan, ad Ankara. L’esito è presto detto: un fallimento. Tutto accade in conferenza stampa. Sui migranti uno schiaffo: lo scaricabarile sulla Grecia. Sulla Libia, poche fredde parole, seguite da un secondo schiaffo: l’annuncio, da parte del governo filo-turco di Tripoli, di una ulteriore riduzione dell’export di gas […]

6.2k Visualizzazioni

Verso un’economia di guerra “totale”: ecco come affrontarla

Il costo economico della guerra, la necessità che l’Occidente resti compatto e abbia uno sguardo di lungo periodo, e che l’Ue emetta debito comune, il ruolo della Turchia nella Nato. Questi i temi toccati da Giovanni Farese, professore associato di storia dell’economia all’Università Europea di Roma e Marshall Memorial Fellow del German Marshall Fund of […]

4.3k Visualizzazioni

Più Nato per Putin: l’Alleanza si allarga, ma subisce i ricatti di Erdogan

I capi di Stato e di governo della Nato, riuniti a Madrid, hanno approvato un nuovo Concetto Strategico, che definisce le priorità, i compiti principali e gli approcci dell’Alleanza per il prossimo decennio e sostituisce un analogo Concetto concordato dieci anni fa in Portogallo (Lisbona 2010). Il nuovo Concetto Strategico Il Concetto descrive l’ambiente di […]

7.1k Visualizzazioni

La storia di Nord Stream/1: come Ue e Russia tagliarono fuori l’Ucraina (e l’Italia)

Il gran gioco del gas comincia nel 1959, con i primi contatti fra industrie tedesche e Unione Sovietica: e furono i grandi gasdotti via terra ancora esistenti. Decenni dopo e con l’esaurirsi dei giacimenti olandesi ed il lento esaurimento di quelli del Mare del Nord, Gazprom stimava che, a domanda stabile, l’Europa avrebbe dovuto trovare […]

3.5k Visualizzazioni

Fame di gas, ma Biden affossa (di nuovo) EastMed: un vagone di regali per Erdogan

Si è fatto un certo parlare, in queste settimane, del gasdotto Poseidon. Gemello meridionale del TAP e da posare fra la Grecia e la Puglia, sarebbe il terminale del gasdotto EastMed: 10 miliardi di metri cubi (ma progettato per essere raddoppiato a 20), attraverso Cipro e Creta, dai giacimenti del Levante. Il tutto, incluso rafforzamento […]

3k Visualizzazioni

Kazakistan, fantasmi sovietici e crocevia di interessi russi e cinesi (e turchi)

Fascino dell’Oriente e nostalgie post-sovietiche. Ecco il sunto di due viaggi di pochi anni orsono nel Kazakistan per visitare un’università locale con cui il mio ateneo ha rapporti di cooperazione. Si arriva ad Almaty – la vecchia Alma Ata di quando ancora esisteva l’Urss – con l’impressione di essere in una delle tante città americane […]

3.9k Visualizzazioni

In Tunisia (come altrove in Medio Oriente) meglio i militari degli islamisti?

Non è facile giudicare la confusa situazione che la Tunisia sta vivendo attualmente. Il presidente Kais Saied, tra l’altro noto per le sue posizioni equilibrate, ha davvero dato vita a un colpo di Stato appoggiandosi alle forze armate? Oppure sta solo cercando di evitare che nel Paese nordafricano prevalgano le componenti islamiste radicali, con il […]

3.9k Visualizzazioni

Regali di Biden a Mosca e Berlino, ma Merkel resta filo-cinese (e filo-russa)

La questione russa – Il 17 marzo 2021, Biden dava a Putin dell’assassino, con probabile riferimento al capitolo dei “diritti umani”. Per risposta, Mosca conduceva esercitazioni militari al confine ucraino. E faceva dire al vice-ministro degli esteri che “la Russia respingerebbe con forza ciò che considera una inaccettabile interferenza nella propria sfera geografica di influenza”. […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.