Articoli taggati con #turchia

3.5k Visualizzazioni

Fame di gas, ma Biden affossa (di nuovo) EastMed: un vagone di regali per Erdogan

Si è fatto un certo parlare, in queste settimane, del gasdotto Poseidon. Gemello meridionale del TAP e da posare fra la Grecia e la Puglia, sarebbe il terminale del gasdotto EastMed: 10 miliardi di metri cubi (ma progettato per essere raddoppiato a 20), attraverso Cipro e Creta, dai giacimenti del Levante. Il tutto, incluso rafforzamento […]

3k Visualizzazioni

Kazakistan, fantasmi sovietici e crocevia di interessi russi e cinesi (e turchi)

Fascino dell’Oriente e nostalgie post-sovietiche. Ecco il sunto di due viaggi di pochi anni orsono nel Kazakistan per visitare un’università locale con cui il mio ateneo ha rapporti di cooperazione. Si arriva ad Almaty – la vecchia Alma Ata di quando ancora esisteva l’Urss – con l’impressione di essere in una delle tante città americane […]

3.9k Visualizzazioni

In Tunisia (come altrove in Medio Oriente) meglio i militari degli islamisti?

Non è facile giudicare la confusa situazione che la Tunisia sta vivendo attualmente. Il presidente Kais Saied, tra l’altro noto per le sue posizioni equilibrate, ha davvero dato vita a un colpo di Stato appoggiandosi alle forze armate? Oppure sta solo cercando di evitare che nel Paese nordafricano prevalgano le componenti islamiste radicali, con il […]

3.9k Visualizzazioni

Regali di Biden a Mosca e Berlino, ma Merkel resta filo-cinese (e filo-russa)

La questione russa – Il 17 marzo 2021, Biden dava a Putin dell’assassino, con probabile riferimento al capitolo dei “diritti umani”. Per risposta, Mosca conduceva esercitazioni militari al confine ucraino. E faceva dire al vice-ministro degli esteri che “la Russia respingerebbe con forza ciò che considera una inaccettabile interferenza nella propria sfera geografica di influenza”. […]

3.2k Visualizzazioni

La Russia e il suo cortile/2: l’ossessione Ucraina e l’annessione non dichiarata della Bielorussia

La prima puntata: La Russia e il suo cortile/1: la sindrome dell’accerchiamento e quattro aree di crisi Nel primo decennio seguito al crollo dell’Unione Sovietica la Russia ha attraversato una fase di disengagement, soprattutto per i problemi interni legati alla transizione post-comunista. A poco a poco è tornata sullo scenario internazionale, prima con cautela, cercando […]

3.4k Visualizzazioni

Erdogan verso il tramonto a dispetto della sua politica autoritaria e liberticida

È assai probabile che l’umiliazione inflitta a Ursula von der Leyen durante la visita dei vertici Ue a Istanbul sia, in realtà, auto-inflitta. Nel senso che le sue radici vanno ricercate nella rivalità tra la presidente della Commissione e il presidente del Consiglio europeo, l’ineffabile Charles Michel. Quest’ultimo si è comodamente seduto sulla poltrona accanto […]

3.4k Visualizzazioni

Turchia gigante con piedi d’argilla: una politica estera assertiva non può compensare a lungo la crisi economica

Se c’è un Paese in Medio Oriente che in questo momento è un gigante con i piedi di argilla, quel Paese è sicuramente la Turchia di Erdogan. Sebbene Ankara abbia dimostrato una certa dose di spregiudicatezza in politica estera, in realtà sta attraversando un periodo di forti turbolenze interne di natura economica e finanziaria. Erdogan […]

3.6k Visualizzazioni

Ecco come Teheran fa perdere la pazienza ad americani, turchi ed iracheni

Si mette sempre peggio per il regime iraniano in Iraq. Qui, infatti, la pazienza non solo degli americani e dei turchi, ma anche quella dello stesso governo di Baghdad guidato da al-Kadhimi, è praticamente finita. Come noto, lo scorso 25 febbraio gli americani hanno duramente colpito alcune milizie sciite filo-iraniane in Siria, come reazione all’attacco […]

Vedi altri articoli