Commenti all'articolo Conte, il ballo di Fo e il J’accuse di Capezzone

Torna all'articolo
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
carlottacharlie
carlottacharlie
4 Settembre 2019 21:51

Ho visto l’esultanza fodiana, uno con tale faccia non poteva fare altrimenti, suvvia.
So bene che nelle trasmissioni bisogna invitare i pro ed i contro per non incorrere nelle balenghe leggi del politicamente corretto.
Vedendo spesso la disparità di numero tra chi ragiona e chi è di subcultura comunista, vuol dire che i secondi sono maggioranza in ogni ambito?
Povero paese di irragionevoli, stupidi al cubo che non capiscono niente ma niente, non riescono pensarne una intelligente o felice, s’incaponiscono a navigare nella loro subcultura ( e qui mi diverto definirla tale per aizzarli già che credono d’essere i detentori di quella alta) e nulla li schioda, poveri deficienti che non capiscono i discorsi che, se non si è scemi, capita di condividerne un rigo.
Loro, no. Non condividono nemmeno una sillaba proprio e causa la loro subcultura da imbecilli.

Anna
Anna
4 Settembre 2019 12:36

Ma ragazzi, conte è un prodotto del card. Silvestrini e del vaticano impiccione…è chiaro che lui si pavoneggia col suo ego e i vestiti costosissimi…si sente le spalle protette dalla pretanza…che orrore…

Verena
Verena
4 Settembre 2019 12:11

Tale padre tale figlio!.. ma perchè invitate certi buffoni inutili in trasmissione? Ne abbiamo già abbastanza al governo! Non vogliamo vomitare ogni volta che accendiamo la tv!
Gli immorali non volevano Salvini, unica persona sana.
Subito al voto e niente governo della vergogna!

art3mide
art3mide
4 Settembre 2019 11:09

il più grande autogol l’hanno fatto i 5s perchè alla fine i conti si pagano (la grande farsa della votazione di ieri non è indice del consenso ai 5s; è ovvio che se uno si iscrive al loro blog, fa parte dello zoccolo duro, e se allo zoccolo duro gli dici di buttarsi nel pozzo, si butta. Il riscontro l’avranno solo nella cabina elettorale).
Conte ha dimostrato, una volta di più, di essere il burattino che viene manovrato, e può solo far colpo sulle persone come Fo (sono riusciti ad attaccarsi anche ad un tweet del loro odiato Trump, che all’improvviso ha smesso di essere il male assoluto!!!)
Come sempre, grande Capezzone.

Valter
Valter
3 Settembre 2019 23:07

Jacopo Fo’ campa ancora di gloria riflessa per il Nobel per la letteratura (quale ?) conferito al padre, uno dei tanti “geni compresi” del pantheon “culturale” della nostra provincialissima sinistra. Di suo, oltre a esibizioni televisive di puerile incontinenza emotiva come quest’ultima, non so bene cosa mai sia stato capace di combinare, salvo dare alle stampe di case editrici compiacenti cose che lui ha l’ardire di chiamare libri, scritti inconsapevolmente a misura del cretino di sinistra e proprio per questo di un qualche successo, addirittura tra i testi più letti nei centri sociali, assieme a Murgia e Carofiglio. Che dire di uno così ? Puoi esultare per Mascia o Peppa Pig ma non per un Puffo di Foggia con la pochette !