News

KRAKEN

L’exchange di criptovalute Kraken ottiene la licenza in Italia

Kraken, il famoso exchange crypto, ha ottenuto la licenza per operare in Italia: i clienti italiani saranno gestiti da qui dal 15 luglio.

3.6k 2
L’exchange di criptovalute Kraken ottiene la licenza in Italia

L’exchange di criptovalute Kraken ha ottenuto la licenza per operare direttamente dall’Italia. L’annuncio è stato inviato ai suoi clienti italiani avvertendoli che da oggi, 15 luglio, i loro account saranno gestiti direttamente dalla società italiana.

Cos’è Kraken?

Kraken è una delle più importanti piattaforme di exchange di criptovalute al mondo: un exchange di criptovalute è un sito che permette di effettuare attività di trading sulle criptovalute.

Tra i punti di forza di Kraken c’è sicuramente la sicurezza. Durante il suo processo di espansione e crescita, infatti, Kraken ha progettato e sviluppato una piattaforma caratterizzata da un elevatissimo livello di protezione dalle minacce cyber al fine di salvaguardare e proteggere gli investimenti dei suoi clienti.

Per poter utilizzare un exchange a questo livello è necessario certamente avere delle competenze di base sulle criptovalute, su come leggere i loro grafici e saperli interpretare. Proprio con questa finalità è stata realizzata la piattaforma italiana BTCSentinel.com.

Su BTCSentinel.com puoi avere gratuitamente le nozioni che ti servono, anche se parti senza competenze, per poter poi iniziare a fare trading di criptovalute su exchange come Kraken, Binance o Coinbase.

BTCSentinel: La Suite italiana completa sulle Criptovalute
BTCSentinel: La Suite italiana completa sulle Criptovalute

 

Perché l’exchange Kraken ha chiesto la licenza in Italia?

L’OAM, Organismo degli Agenti e dei Mediatori creditizi, ha recentemente modificato le proprie normative aggiungendo la richiesta agli operatori in criptovaluta di ottenere un’apposita licenza per offrire servizi di trading ai clienti residenti in Italia.

Dopo averne fatto richiesta e aver fornito all’organizzazione tutta la documentazione necessaria, l’OAM ha concesso a Kraken la licenza di operare in Italia come ‘fornitore di servizi di valuta virtuale’.

Cosa accade ora ai clienti italiani di Kraken?

Non c’è da preoccuparsi, perché Kraken ha comunicato ai suoi clienti italiani che il servizio non subirà nessuna interruzione. Non saranno inoltre richiesti ai clienti nessun intervento e nessuna azione particolare nel proprio account.

Continua a seguire la sezione Crypto & NFT del blog NicolaPorro.it per essere aggiornato su questa e altre notizie dal mondo criptovalute, NFT e metaverso.

Giuseppe Vitagliano, BTCSentinel, 15 luglio 2022