Commenti all'articolo 5 novembre: il D-Day dell’attacco al Covid: ora basta una pillola

Torna all'articolo
Avatar
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armando
Armando
5 Novembre 2021 17:51

Il mio medico di famiglia e parente, ha curato oltre 200 affetti covid con idrossiclorochina di base. Anche un focolaio di miei parenti. Zero ospedalizzati e tutti negativizzati in tempi record. Le pilloline “magiche” ci sono da sempre e vengono tutte ignorate. Abbiamo più di 200.000 pillole monoclonali negli ospedali lasciate lì a scadere.
Il covid come pandemia è una invenzione, una t r u f f a clamorosa, mentre l’articolo parla come di una patologia cat a s t r o f i c a che va combattuta con chissà con quali armi.

Fabio
Fabio
5 Novembre 2021 17:00

Giungono buone notizie pure dalla fluvoxamina, da verificare meglio ma molto incoraggianti.
Considerando però che costa solo pochi centesimi è probabile che i test definitivi latiteranno per mesi e mesi e finiranno poi abbandonati…

Anakin Skywalker
Anakin Skywalker
5 Novembre 2021 16:59

Se lo viene a sapere Orbiter, si incatena alla sede dell’AIFA. Lui è come Speranza, se finisce il covid, finisce la pacchia.