in

I 3 punti che legano Salvini a Renzi e Berlusconi - Seconda parte

Dimensioni testo

La seconda: Alleato che prima era avversario, che poi si allea all’interno e successivamente al voto in una forma rituale di Parricidio “tradisce”o comunque mette i bastoni tra le ruote fino a frantumarsi lui stesso.

La terza: Per ragioni diverse, sarà una coincidenza, si creano condizioni per uno scontro tra potere politico e giurisdizionale e si avviano inchieste giudiziarie.

Forse per questo i colonnelli della Lega spingono per andare al voto e raccogliere i benefici ora e non aspettare il consumarsi di questo vicolo cieco?
Le analogie ci sono!

Camillo Milko Pennisi, 18 luglio 2019

antropologo, blogger, comunicazione digitale, web reputation

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
MAssim
19 Luglio 2019 11:36

Ho il sospetto che ci sia stabilita una sorta di “coazione a ripetere”, da parte di tutti, elettori e politica.
I primi “si innamorano”, ma molto a breve termine.
La politica si tradisce da sola, costruisce i successi elettorali sulla sabbia e li fa crollare in breve tempo.
E non è detto che il ciclo si esaurisca con la prossima giravolta…

Lucrezia Cingari
Lucrezia Cingari
19 Luglio 2019 9:41

Completamente d accordo
Ma Salvini ora sta vivendo la sua fase di Onnipotenza e non se ne rende conto.
Alla fine in Parlamento quanti Deputati ha????
Ogni giorno dicono cose diverse , peccato
Grazie
Buongiorno

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
18 Luglio 2019 23:49

Amico Gnocchi sonodepresso da questo spettacolo di un paese in cui la enorme maggioranza produce e una piccola miniranza di politici e giuristi mal preparati ne godono i frutti. Ma chiunque vinca nelle prossime elzioni, che spero presto, divrá far quello che faceva Franklin Delano Roosevelt,, spiare e registrare tutti i suoi avversari e collaboratori, informazioni che Truman fece distruggere, per poter ricattarli silenziosamente e vincere la presidenza tre vlte. É una soluzione brutta ma se vivi nel paese di Maramaldo, non hai scelta. A la guerre comme a la guerre.

ARMANDO TERRAMOCCIA
ARMANDO TERRAMOCCIA
18 Luglio 2019 20:43

Spiacente , ma non trovo alcuna analogia nei tre e , mi creda , cerco di sforzarmi. Berlusconi è stato fatto fuori da un ” sottile ” Colpo di Stato chiamatosi per i profani Spread. Il Pitti Bimbo è stato mandato a casa dopo una batosta elettorale ( Referendum ) dalla quale ancora non si è ripreso. L’ultimo in ordine di tempo , Salvini , se non si sbriga a capitalizzare il consenso sarà mandato a casa da quello che io chiamo ” Metodo Boffo ” e cioè notizie manipolate in modo tale che la Magistratura ( imparziale eh eh eh ) potrà intervenire senza se e senza ma. Pronto a cambiare idea se tra gli ” aficionados ” di questo sito ci sarà qualcuno in grado di farmela cambiare.