in ,

La marcia antifascista di Macerata? Disgustosa

D-i-s-g-u-s-t-o-s-i. Ecco come definisco i cori e gli striscioni della manifestazione antifascista a Macerata. Capirete meglio i motivi vedendo questo breve video nel quale, con toni accesi, parlo del coro “da Trieste in giù” (02:00), delle foibe (03:01) e dell’orrore perpetrato dai nigeriani.

6 Commenti

Scrivi un commento
  1. ai pefettamente ragione loro sono dei fascisti una ragazza uccisa da chi doveva essere allontanato e loro se la prendono con gli ITALIANI uccisi ferocemente dai COMUNISTI.Un carabiniere massacrato a piacenza ed iloro capi SILENZIO.Non se ne puo’ piu,

  2. E le televisioni cosa fanno?
    12 Febbraio TG delle 13,30 su La7:
    Un servizio particolareggiato sulla manifestazione di Macerata con un breve cenno ai cori orribili sulle Foibe
    NULLA SUL CARABINIERE ASSALITO A PIACENZA,NEMMENO UNA PAROLA!!

    Onore,in questo caso,a Canale 5:
    Ha trasmesso il filmato dell’aggressione con anche l’audio in cui si sente il carabiniere che quasi si scusa con i compagni per l’accaduto
    Ha inciampato,è caduto e i colleghi stavano tornando ad aiutarlo
    Si preoccupa per quelle che avrebbero potuto essere le conseguenze
    GRANDE!

  3. Quindi i valori della “resistenza” sarebbero l’infoibazione degli italiani e il sostegno ad un gruppo di criminali cannibali nigeriani? Poveri IMBECILLI, e zecche rosse, hanno superato ogni limite. Essendo degli idioti non capiscono che questa “manifestazione” disgustosa è un enorme regalo al cdx, perché qualsiasi persona anche di centro-sinistra ma onesta e di buon senso VOMITERA’ nel vedere a che punto sono arrivati questi decerebrati. Basta leggere i commenti in rete, sono in larghissima parte di INDIGNAZIONE contro questa rivoltante manifestazione di centri sociali, appoggiata dalla solita inutile Boldrini, e dai pannoloni dell’anpi, tutti in fase di rottamazione.

  4. mi spiace contraddirti, ma lo striscione pro TITO e siglato falce e martello non è stato esposto a macerata, ma nella rossa MODENA, davanti al circolo “la terra dei padri”. non fare come i tuoi colleghi pennivendoli, controlla le informazioni, ti prego. lo so perchè sono di modena

    • E basta con sta frase fattadi colleghi pennivendoli. Possono avere idee che non condivido, ma ancor meno condivido ste frasi fatte di pennivendoli, servi o giornalai. Riguardo alla striscione mi scuso se ho detto che è stato esposto a macerata, ma mi sembra di aver detto che a macerata hanno intonato cori. Riguardo al fatto ce sono state fatte manifestazioni antifasciste in tutta italia, beh questo è un fatto. E poca importa che quello schifo di striscione sia stato messo a como o a macerata o a modena, resta disgustoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *