L’odio è democratico se s’abbatte su Salvini

Assembrarsi in piena zona rossa solo per evitare a un leader politico, con la violenza e la prepotenza, di poter esplicare un diritto fondamentale in una realtà delicata dove l’assenza endemica delle istituzioni ufficiali grava da tempo sulle spalle dei “penultimi”: gli italiani. Per difendere almeno gli ultimi? Ossia gli immigrati, sfruttati dalla camorra e dai caporali? No, come mera prova di forza antifascista condita da meridionalismo a buon mercato.

È quello che è avvenuto ieri a Mondragone, la cittadina nel casertano al centro della crisi del contagio da Covid-19 a causa di un focolaio scoppiato in un’enclave – gli ex palazzi Cirio – abitata da rom e immigrati bulgari e sottratta da anni ad ogni controllo. Sul luogo, chiamato da tantissimi residenti esasperati (lo dimostrano i lenzuoli appesi sui balconi del paese che da giorni invocano «Salvini metti ordine»), è arrivato l’ex ministro dell’Interno e leader della Lega.

L’accoglienza? Da una parte i suoi sostenitori e diversi cittadini di Mondragone (indicativa l’immagine di un ragazzo che spiega all’ex ministro di non riuscire più a vivere perché abitante proprio nei pressi dei palazzi “ex Cirio”) che aspettavano di poter accendere i riflettori grazie a un politico attento a questi temi. Dall’altra chi? I soliti centri sociali, diversi provenienti direttamente da Napoli, che hanno inscenato una protesta così vibrante e muscolare (con lanci di bottiglie, scontri con la polizia e caccia al giornalista) da riuscire a bloccare il comizio di Matteo Salvini.

L’accusa? Sempre la stessa: «sciacallo», «soffia sui problemi», «razzista». La soluzione? Nessuna, a parte la sardinata «Mondragone non si Lega». Altro che camorra, degrado, abbandono del territorio da parte delle istituzioni. Non una parola su Vincenzo De Luca, che dopo mesi a minacciare il “lanciafiamme” per i runner, continua a non essere tempestivo quando è costretto ad uscire dai social per incontrare la realtà. Il problema, per i centri sociali e Potere al Popolo, è solo “limitare” l’incontro dei mondragonesi con Salvini e quindi la democrazia di prossimità: proprio quella dove quella stessa sinistra è totalmente e colpevolmente scomparsa.

Da notare, poi, non solo la facilità e l’impunità con cui si impedisce l’esercizio di un diritto democratico come un comizio, ma la mancata reazione da parte delle forze politiche che si stracciano le vesti contro l’odio sui social o il diffondersi del clima di intolleranza in Italia. E quello che va in scena di piazza in piazza contro Salvini che cos’è se non odio scientificamente riproposto col solo scopo di creare scompiglio? Stesso discorso – cambiando scenario ma non sostanza – è quello che è avvenuto nei confronti di Susanna Ceccardi, la candidata governatrice della Toscana che è stata apostrofata dallo sfidante del Pd Eugenio Giani come una sorta di animale «al guinzaglio di Salvini».

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

10 Commenti

Scrivi un commento
  1. Salvini generosamente e coraggiosamente entra nei territori del regno delle due Sicilie , dove tanti cittadini sono ostaggio di pluricriminalitá endogene , stretti dalla morsa delle istituzioni locali che sono padrini di riferimento politico .
    Oramai è tutto chiaro ed evidente chi sono i mandanti degli agguati ; il modello di esportazione ha metastizzato tutta Italia , e i comparti istituzionali garantiscono impunità e proliferazione del modello criminogeno . Poveri cittadini del sud , del centro e del nord , vittime impotenti di questi protettorati di potere mafioso .
    Carthago delenda est !!!

  2. Secondo me, tutta questa violenza fascista è determinata dalla poca intelligenza, e d’altra parte è evidente lo scarso dialogo serio e costruttivo, denota solo violenza nazista, sistematica organizzata e studiata, be ma la politica non è questa, questo è solo caos fatto per raggiungere chi non ha idee e valori veri. Senza considerare che forse sono anche pagati. Andiamo avanti, la violenza difficilmente la vince.

  3. De Luca pare averla fatta proprio fuori dal vaso, quando ha puntato il dito su chi non ha visto o ha fatto finta di non vedere che in quel palazzo occupato a Mondragone ci fossero degli abusivi!? Anche De Luca non pare averli visti, dov’era, non c’era e se c’era dormiva!? Che orrore le occupazioni abusive, segno di degrado e morte della legalita’ e offensivo nei confronti di chi le leggi le ha sempre rispettate !?

  4. LIRENZO VANPERG (LORENZOVAFF) ma che fai kompagno? Mi scappi di nuovo? Mannaggia! Tu sei peggio di un maratoneta impazzito : sempre in fuga da quella tragica verità dalla quale sei scappato in Italia e che CREDEVI di esserti lasciata alle spalle fuggendo in portogallo ! Ahite’ LORENZOVAFF… ehhh no kompagno! Dovresti sapere che non si può scagliare il sasso e nascondere la mano! Ora è giunto il momento in cui la predetta verità ti rovinerà le giornate anche nek tuo sii pur puzzolente rifugio portoghese nel quale trascini le tue miserabili giornate a fare da spalla a quel povero diavolo di SAL alle prese con i suoi dannati problemi mentali! Credevi di poter continuare la tua orripilante diabolica missione di nemico della società civile impunemente? Ti sbagli kompagno! Anche se mi impedisci i commenti diretti alle scemenze che scrivi, IO NON TI ABBANDONERÒ MAI E SARO’ SEMPRE A SOFFIARTI SUL COLLO (NONOSTANTE LA PUZZA CHE EMANA) …CHISSÀ PER QUANTO TEMPO ANCORA! A presto kompagno!

  5. L’assurdità di chi del sud contesta Salvini in queste sua manifestazioni
    Avete mai visto un politico del PD o del M5S, andare a Mondragone o paese similare a cercare di dare l’apporto alla popolazione stanca di degrado e violenza?
    Quello che non comprendo del meridionalismo è :
    si cerca aiuto ovunque provenga?
    o deve essere un esponente di origini o del sud per garantirne l’aiuto?
    In tanti anni che si osserva il continuo declino del sud, l’ultimo che ha cercato di aiutare il sud ed era del sud, gli hanno messo una tonnellata di tritolo sotto l’auto
    Fossi un abitante del sud, sarei contenti che il capo partito più grande tra i partiti italiani, cerca di dare supporto e aiuto alle zone degradate di quelle regioni
    O i razzisti sono quelli del sud, che vogliono che sia uno del sud che li aiuti?
    Allora non capisco, perché se lo fa un esponente del nord è razzista, se lo fa uno del sud è perché quello del nord non vuole aiutare
    Proprio non chiaro questo pensiero di alcune persone del sud
    Se non volete aiuto, rimanete da soli
    Da 5s e certi esponenti come De Luca, avrete solo chiacchiere

  6. LORENZOVAN prendi atto di come ti sei ridotto kompagno fuggitivo! Ti sei ridotto a fare da spalla ad un povero malato mentale (SAL)! Lo so che vivi da poveraccio lontano dall’Italia dove vorresti tanto ritornare per riprendere le attività (nefaste) che ti hanno costretto alla fuga senza ritorno…ma ridurti a scendere così in basso devi convenire che ti pone in una tragica condizione di squallore e malinconia CHE MAI TI SARESTI ASPETTATO DI VIVERE AI BEI TEMPI TRASCORSI: distribuire il becchime ai piccioni nei giardinetti sotto casa…e fare la spalla a SAL su questi blog! In verità è già un miracolo che non ti sia salito alla mente “quello strano pensiero” che assale quasi tutti quelli che si trovano nelle tue miserabili condizioni di vita…

  7. Egregio icola , la vedo sempre su Youtube per la zuppa, poi la vedo su Quarta Repubblica e non resisto oltre un’ora. Sembra che lei ci voglia fare dela male così politicamente correttino, che strappa la parola a Salvini, a Capezzone che lascia andare quella tizia, ah già non si può dire così perchè donna e giornalista, del Magreb o da dove arriva che al solo vederla mi viene il prurito in quel posto…morale faccia una Quarta Repubblica di attacco e non mediata con facce alla Migliore, alla Romano…se no io non la guardo più…se gliela impongono gli accoglioni di Mediaset, in questo modo, non la faccia più….non serve se poi per forza ne deve uscire un pareggio oppure la vittoria del PD-M5S e LEU.

  8. Art3mide … da tempo scrivo che on Italia almeno il 25% degli italiani sono ignoranti funzionali ( si vada a leggere chi sono i wichipedia)e lei mi pare ne faccia parte…ma le ripeto con pazienza che se legge quello che scritto ho affermato che nemmeno i governi di sx hanno fatto gran che e nemmeno i sindacati e nemmeno le forze dell’ordine ecc… ma siccome si parla dell’omino che voleva i pieni poteri che fermava le navi …comemai non ha fermato le mafie.spero di aver esaurito le sue domande.
    Inquanto a Marina …. e troppo arduo anche per me farle capire cose semplici . L’olio di ricino è tanto lontano dal mio pensiero che solo una mente “leggera” può richiamarlo nei miei scritti.

  9. Sono straordinariamente emblematici i commenti di clowns qui di LORENZO VANPERG (LORENZOVAN) SAL (IL PAZZO) E QUALCHE ALTRO PIVERACCIO ROSSO CHE NON SA COME TRASCORRERE IL TEMPO! Detti commenti, fanno chiaramente comprendere come la foga politica (unita ad una mente fragile) possa ridurre un cristiano! Vivere per odiare a morte il “capo” della fazione politica più forte che si oppone al comunismo ed alla sua infausta ideologia! Questi straordinari esemplari, dovrebbero essere oggetto di approfonditi studi psichiatrici per vetificare come nel terzo millennio ancora possano sopravvivere esseri umani (quindi diversi dagli animali) capaci soltanto di pensare le cose che invece affermano con la massima violenta convinzione!! Ed hanno pure il dirittondi voto (tutti tranne che LIRENZO VANPERG a causa dei suoi noti travagliati trascorsi politici in Italia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *