in

Mattarella tifa per il Conte-bis - Seconda parte

Alessandra Ghisleri, regina dei sondaggi, sostiene che una campagna elettorale estiva sui temi fiscali e della giustizia – soprattutto lunghezza dei processi, certezza della pena e rispetto della privacy nelle intercettazioni – sarebbe per Salvini un volano formidabile. L’elettore, nonostante gli attacchi, lo apprezza per essere rimasto quello di Milano Marittima. Ben diverso da Di Maio, che lo si ritrova nei posti dei vip, o di Matteo Renzi, che passò dalla prima Leopolda con lo Swatch alle ultime con orologi di gran pregio.

Il Capitano però dovrebbe aprire la crisi quanto prima perché l’Italia chiude per ferie. Un Conte-bis sarebbe la sua fortuna. Tra l’altro Zingaretti di appoggiare un governicchio pseudoistituzionale o con i grillini non ci pensa proprio. Al voto, al voto subito, dal momento che dopo la riduzione dei parlamentari e il possibile referendum confermativo non lo si potrà più fare. O Mattarella preferisce che sia questo Parlamento a votare il suo successore? Magari sé stesso.

Luigi Bisignani, Il Tempo 4 agosto 2019

Condividi questo articolo