in

Rosatellum? Una legge di m….

Il Rosatellum? Posso dirlo: una merda di legge elettorale. Ecco l’ho detta. Scusate la parolaccia, ma ci troviamo in una situazione che mi fa salire il sangue al cervello (o agli occhi?). Ma, del resto, come definire una legge di cui abbiamo parlato per mesi e di cui ora stiamo vedendo gli effetti?

Tutti parlano di meritocrazia. Sono gli stessi che hanno costruito un complicato meccanismo elettorale, grazie al quale chi più merita, meno ha.

Di questa porcata targata Parlamento e Corte Costituzionale, ne parlo in questo intervento a Dalla vostra parte del 5 marzo 2018. Guardate il video

3 Commenti

Scrivi un commento
  1. Una legge elettorale, l’ attuale ” schifatellum” , che ha semplicemente l’ unico effetto di commissariare il voto degli elettori italiani : emerge pakesemente e contrasta pesantemente l’imbecillità consapevole degli estensori della legge con la serietà delle libere espressioni di voto , spero che il Presidente Mattarella prenda atto di questo distorto effetto sociale .

  2. Questo dei cartelli elettorali l ho notato anche io nelle mia città Terni, ora Nicola ti chiedo ma quale legge elettorale per te sarebbe funzionale? Ma può bastare un 32,5 per cento di preferenze e non di seggi per governare il paese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *